Parma lancia un progetto per valorizzare le eccellenze enogastronomiche

Chef Parma Quality Restaurants Enrico Bergonzi Cristiano Casa Federico Pizzarotti580

Presentato il progetto di Parma per valorizzare la cultura del cibo, un nuovo modello di sistema territoriale per la conoscenza e la promozione delle eccellenze enogastronomiche.

Con gli interventi di: Federico Pizzarotti, sindaco del Comune di Parma; Cristiano Casa, assessore alle Attività Produttive, al Turismo e al Commercio del Comune di Parma; Andrea Belli, relazioni esterne Barilla e rappresentante di "Parma, io ci sto!"; Claudio Leporati, direttore marketing Consorzio del Prosciutto di Parma.

Nasce la "cabina di regia": player del territorio, pubblici e privati, riuniti intorno a una strategia forte, sotto il coordinamento del Comune. Obiettivo? Celebrare il territorio e dare visibilità alle eccellenze che nascono a Parma, con un approccio di sistema che coinvolga tutti i protagonisti del territorio stesso.

Il 2018 – dichiarato "Anno del cibo italiano" dai Ministeri delle politiche agricole alimentari e forestali e dei beni culturali e del turismo – è il primo step di un percorso di valorizzazione per la città e un'opportunità unica per consolidarne il ruolo di capitale della gastronomia, a seguito del riconoscimento Unesco.

Prosciutto di Parma580

Per presentare Parma e in generale la Food Valley e l'Emilia-Romagna a tutto il mondo, attraverso eventi e manifestazioni che raccontino il territorio e le sue buone pratiche riguardanti l'alimentazione e lo sviluppo sostenibile.

Fanno parte della cabina di regia, insieme al Comune di Parma: Alma – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Barilla, Consorzio per la tutela dei vini DOP "Colli di Parma", Consorzio per la Tutela del Culatello di Zibello, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Consorzio del Prosciutto di Parma, Coppini Arte Olearia, Fondazione Unesco, Mutti, Parma Alimentare, "Parma, io ci sto!", Parma Quality Restaurants, Parmalat, Rodolfi.

«Quella di Parma è una grande storia legata al cibo, che non è solo prodotto ma racconto, esperienza, cultura. In un viaggio che parte dai luoghi di produzione e arriva sulle nostre tavole», ha detto Federico Pizzarotti.

«Noi abbiamo deciso di condividerla attraverso un lavoro coerente di strategia che ha visto un territorio compatto su una direzione. I prodotti DOP e IGP del nostro territorio generano 1,5 miliardi di fatturato, - ha concluso il sindaco di Parma - le presenze turistiche sono aumentate del 26% negli ultimi 5 anni e puntiamo ad arrivare, da 700.000 presenze, a 1 milione: l'ambizione non è quella di "massificare" ma proporre un modello vincente fedele alla cultura di un territorio».
Parmigiano Reggiano580

I GRANDI EVENTI ENOGASTRONOMICI DEL 2018

City of Gastronomy Cibus OFF
5-13 maggio
Ci sono racconti che non hanno bisogno di parole. Basta assaggiare, lasciarsi conquistare da profumi, sapori ed emozioni. Come quando, in concomitanza con Cibus 2018, il cuore di Parma si anima per far scoprire le eccellenze gastronomiche del territorio. Cibus OFF - Il Saper Fare è un viaggio alla scoperta delle origini e le peculiarità delle tante specialità locali, celebrate in tutto il mondo, che rendono Parma la capitale italiana del gusto. Un dialogo che parte dai produttori e arriva al palato. Sotto i Portici del Grano, accanto al racconto del territorio, uno "spazio cucina", dove verranno realizzate ricette con i prodotti parmigiani. In Piazza Garibaldi, un'Agorà che ospiterà interviste, incontri, dialoghi e appuntamenti didattici e giocosi per i più piccoli.

City of Gastronomy Festival
2-3 giugno
Gustare una ricetta preparata sul momento, incontrare chef stellati all'opera tra i fornelli, farsi raccontare come nascono i prodotti: la prima edizione del City of Gastronomy Festival sarà l'occasione ideale per vivere il cibo nelle sue dimensioni culturale, sociale e ovviamente sensoriale. Temporary restaurant, show cooking con cuochi stellati da tutto il mondo e incontri nel centro di Parma: il primo weekend di giugno sarà dedicato al cibo, esperienza sensoriale ed espressione dell'anima del territorio. Una vetrina non solo per i prodotti della Food Valley italiana, ma anche per altre città italiane e internazionali, in particolare quelle della rete UNESCO, ospiti speciali dell'evento alla sua prima edizione.
www.cityofgastronomyfestival.it 

Pasta fresca580

City of Gastronomy Taste
1-30 settembre
Un mese ricchissimo di appuntamenti tutti da gustare, in cui protagonista non è solo la città, ma l'intero territorio. Da Collecchio con il Pomodoro, a Langhirano con il Prosciutto di Parma, ai tanti caseifici disseminati tra la Bassa, l'Appennino e la montagna. Appuntamenti riuniti sotto il cappello di City of Gastronomy Taste: perché l'alimentazione è un'intensa esperienza di piacere, oltre che l'espressione della creatività di un territorio. Protagonisti: il Prosciutto di Parma, il Parmigiano Reggiano, la Pasta, il Pomodoro. Da segnare in agenda: Tomaca Fest e Festival del Prosciutto di Parma (1-2 settembre), Cena dei Mille (3 settembre), Festival del Prosciutto di Parma (1-16 settembre), Pastaria (22-23 settembre), Caseifici Aperti (29-30 settembre), Giardini Gourmet (7/14/21/28 settembre).

Gli appuntamenti fuori Parma
Parma si racconta e fa rete anche al di fuori del proprio territorio, per creare sinergie e occasioni di scambio internazionali. Con le altre città del network UNESCO, ma non solo. Tra le mete in programma nell'anno del cibo italiano: Parigi, Epernay, Zurigo, Ginevra.





Share
comments

Territorio

  • Parma lancia un…

    Presentato il progetto di Parma per valorizzare la cultura del cibo, un…
  • L'Azienda Di…

    L'Azienda Agricola Sandro Di Giacomo è una piccola realtà che trova la sua…
  • Relax pasquale alla…

    Un ponte lungo di Pasqua per rigenerare corpo e mente nel cuore della…
  • Apre il Museo del…

    La famiglia Spigaroli ha intrapreso l'avventura dell'allestimento,…
  • Olio DOP Aprutino…

    Sabato 13 gennaio 2018 a Pianella (PE), si è svolto il convegno dal titolo…
  • Dove c'è gusto in…

    Presentato al ristorante Da Gilda di Teramo il libro "Dove c'è gusto in…
  • L'Ulivone di…

    Sette metri di diametro alla base. Trenta di circonferenza alla chioma.…
  • Viticoltura eroica:…

    Quando si parla di valli alpine subito l'immaginazione corre verso strette…
  • Valtellina Wine…

    Il 5 novembre 2016 sono attesi 2 mila atleti da 24 nazioni per la quarta…
  • Il Friuli Venezia…

    Parte da Roma il gustoso tour del Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei…
  • Viaggio nei gusti…

    Dalla Terra di Mezzo al Cuore delle Alpi nel segno della mela. È stato…
  • Soave, Passi nel…

    Amati simboli di devozione popolare, una decina di capitelli hanno scandito…
  • Lombardia: vola…

    Ottimi i dati Istat sull'export di prodotti vinicoli e lattierocaseari…
  • Top secret Maremma,…

    Un week-end dedicato alla scoperta dei luoghi più nascosti della Maremma. È…
  • La Sardegna…

    Proprio nell'anno che precede la tanto criticata Expo di Milano la stampa…
  • Concerti del Gusto…

    A Grado (GO), il 29 luglio, secondo appuntamento dei Concerti del Gusto…
  • Brescia, convegno…

    Il territorio ha valore quando esprime prodotti eccellenti. Un assioma che…
  • Le cose buone della…

    Itinerari lungo le strade del vino e pacchetti weekend per scoprire la zona…
  • GustoCortina per…

    Golden Moon, società ideatrice dell'evento e attiva nella promozione…
  • Cilento in festa

    È il più classico degli appuntamenti escursionistici lungo una delle più…
  • Sistema Friuli alla…

    Superare personalismi e fare sistema, valorizzando tutti insieme il proprio…
  • Un viaggio nel gusto

    Dal 10 al 12 marzo 2012, alla Stazione Leopolda di Firenze, Pitti Immagine…
  • Le eccellenze del…

    La seconda edizione di King of Catering, il premio internazionale dedicato…
  • Week end golosi

    Torna per il sesto anno consecutivo Golosaria tra i castelli del…
  • Nascono i narratori…

    Una svolta storica è avvenuta nell’ambito della promozione del territorio e…
  • La città del gusto

    Bolzano è davvero un luogo singolare. Il capoluogo dell’Alto Adige…
  • Collio, dove il…

    Una serie ininterrotta di colline, protette a Nord da montagne e boschi…