Personaggi

  • DON GALLO, CAMBIARE IL QUOTIDIANO

    «Il Vangelo è vita, è liberazione, è il gusto e il rischio della vita». Partendo dal concetto di utopia di Eduardo Galeano, don Andrea Gallo ci spiega: «Quando sei convinto che a trecento metri ci sia quello che vuoi raggiungere, li percorri e ti rendi conto che l'utopia è trecento metri più in là.…
  • MARADONA, OLTRE I MITI GRECI

    di Carmine Maione
  • VISCONTI, L'AMORE PER LA CULTURA

    Luchino Visconti nasce a Milano nel 1906. Da bambino frequenta il palco della Scala di cui i suoi avi sono stati soci fondatori e dai genitori eredita la passione per la musica, il teatro e la letteratura. Da ragazzo legge assiduamente i classici del romanzo europeo e studia il violoncello. Nel…
  • GINA LOLLOBRIGIDA, LA GRANDE BELLEZZA

    Nel 1947 è protagonista (sotto lo pseudonimo di Giana Loris) in uno dei primi due fotoromanzi italiani: Nel fondo del cuore, pubblicato a puntate sulla rivista Sogno. L'attrice iniziò la carriera cinematografica prima come comparsa e controfigura, e successivamente in piccoli ruoli di contorno nei…
  • STEFANIA SANDRELLI, SENZA SEGRETI

    Flòrida e Otello sembrano i nomi inventati di un melodramma italiano, invece sono i nomi veri della mamma e del papà di Stefania Sandrelli, che nasce a Viareggio, città simbolo dell'estate e del Carnevale, nello stesso momento storico in cui l'Italia abbandona la Monarchia e diventa Repubblica. Da…
  • ALBERTO SORDI, UN ITALIANO GRANDE, GRANDE

    Nasce a Roma in via San Cosimato nel cuore di Trastevere, il 15 giugno del 1920, da Pietro Sordi, professore d'orchestra al teatro dell'Opera di Roma, e Maria Righetti, insegnante. Ha due sorelle, Savina e Aurelia, e un fratello, Giuseppe, detto Pino. Il suo esordio risale al 1936: a quell'epoca si…
  • RITA LEVI MONTALCINI, L'ESPLORATRICE DELLA VITA

    Rita Levi Montalcini nasce il 22 aprile del 1909 a Torino. Entrata alla scuola medica di Giuseppe Levi all'età di vent'anni, si laurea nel 1936, in Medicina e Chirurgia con 110 e lode, e successivamente si specializza in neurologia e psichiatria. Fermamente intenzionata a proseguire la sua carriera…
  • FEDERICO FELLINI, L'ARTE DELL' IMMAGINARIO

    Federico Fellini è nato a Rimini il 20 gennaio 1920 da famiglia piccolo-borghese. Il padre proviene da Gambettola e fa il rappresentante di commercio di generi alimentari, mentre la madre è una semplice casalinga. Il giovane Federico frequenta il liceo classico della città ma lo studio non fa molto…
  • ELENA CATTANEO, SENATRICE E SCIENZIATA

    Elena Cattaneo, accademica di fama internazionale, è nata a Paladina (BG) il 22 ottobre 1962. È stata di recente nominata senatrice a vita della Repubblica Italiana. Una scelta importante per Napolitano: donna di scienza "di età ancor giovane per un forte segno di apprezzamento, incoraggiamento"…
  • CARLO RUBBIA, STORIA DI UN NOBEL

    Carlo Rubbia nasce a Gorizia il 31 marzo 1934, figlio di un ingegnere elettronico e di una insegnante di una scuola elementare. Non supera i test di ammissione alla Normale di Pisa, quindi si iscrive alla Facoltà di Ingegneria di Milano; ma il destino vuole che riprenda la via per la Scuola di Pisa…
  • MARGHERITA HACK, L'AMORE PER LE STELLE

    Aveva compiuto 91 anni il 12 giugno. Era ricoverata da una settimana all'ospedale di Cattinara, aTrieste, per problemi cardiaci. Ma i suoi occhi azzurri e la tenacia sono rimasti nella mente di molti italiani. Margherita Hack aveva deciso di non farsi operare al cuore nonostante un riacutizzarsi di…
  • FRANCESCO DE GREGORI, LA POESIA

    Il vetro si è perso per strada, ma i Pezzi sono rimasti. "Pezzi di stella, pezzi di costellazione, pezzi di amore eterno, pezzi di stagione". Siamo a pezzi, e un caro vecchio amico è venuto a trovarci proprio per dircelo, con un album di poesia formato canzone, con un canestro di parole nuove che…
  • MONICA BELLUCCI, REGINA DI BELLEZZA

    L'hanno paragonata al premio Oscar italiano Sophia Loren. Monica Bellucci, però, non sembra gloriarsene. Forse perché è più cupa, più griffata, e ha popolato la sua carriera di una serie di ruoli che l'hanno resa diva. Nata nel 1964 a Città di Castello (Perugia), la Bellucci originariamente seguiva…
  • FRITZ WUNDERLICH, L'ARTE DELLA MUSICA

    Se l'arte della musica è non solo la composizione ma anche l'esecuzione, e se è vero che il canto è il primo fra gli strumenti, quello a cui tutti gli altri si rifanno, la Germania può essere orgogliosa di averci dato non solo Bach, Beethoven e Brahms ma anche uno dei più grandi cantanti di tutti i…
  • TOSCANINI,L'ARTE DEL DIRIGERE

    Non passa anno senza che qualche casa discografica pubblichi un cofanetto con registrazioni di Toscanini. La famosa edizione della RCA, uscita nel 1991, riproponeva riversati in CD tutti i dischi che il grande Maestro incise ufficialmente dal 1921 al 1954. Dai primissimi 78 giri acustici realizzati…
  • CARMELO BENE, UN' EREDITÀ SENZA EREDI

    Di Antonella Ottai Carmelo Bene dichiarava di voler celebrare il proprio funerale da vivo, perché “non c’è bisogno di consegnare un cadavere in pubblico per meritare la dimenticanza”; con propositi simili ha chiamato “Immemoriale” la fondazione che deve occuparsi del suo lavoro. Dunque, non…
  • L'avvocato interista

    A dieci anni da quell'ultimo compleanno, l'ottantesimo, e dalla sua scomparsa due nerazzuri doc firmano "Peppino Prisco, una penna due colori", edito da ExCogita.
  • Senza emozioni

    Helmut Newton è uno dei più famosi, se non il più famoso fotografo tedesco che nel corso degli anni è diventato senza dubbio un mito, un rivoluzionario che non aveva paura di guardare oltre le convenzioni. Il fotografo delle star, della vita glamour, elegante e chic. Negli anni Settanta, lavorando…
  • PASOLINI, MIA MADRE ERA BELLISSIMA

    Due novembre 1975, Ostia: all’alba, massacrato dalle ruote di un’auto, viene ritrovato ‘na specie de cadavere lunghissimo (come recita il titolo di uno spettacolo che Fabrizio Gifuni ha dedicato a Pasolini nel trentennale della morte). In quel corpo insultato dal suo assassino (o dai suoi…
  • LA MINA DAI MILLE VOLTI

    Tra i piaceri della vita la musica occupa in assoluto un valore di primo piano. Se poi ci è proposta dalla voce di Mina il piacere si avvicina pericolosamente all’orgasmo. Guido Gerosa su La Notte, lo storico giornale della sera di Milano, scrivendo il 2 dicembre 1958 un commento allo spettacolo…
  • Sophia Loren: "Cucino perchè amo..."

    Il piatto più buono del mondo? Deve essere ancora inventato e chissà che non siate voi a farlo, un giorno o l’altro. Cucinare è un atto d’amore, parola di Sofia Loren: «Nonna Luisa, durante i bombardamenti a Pozzuoli, continuava imperterrita a manovrare le sue pentole, e io mi rifugiavo dietro le…
  • I valori nello sport

    Pedagogista, educatore e presidente della Fondazione Exodus Onlus, don Antonio Mazzi ha da sempre uno sguardo attento alla nostra società. Ha rivolto in particolare dure critiche al mondo del calcio, assistito dalla sua innata verve di comunicatore. Una chiacchierata con lui per conoscere la sua…

Altri articoli di Vita