Pompei Festival 2015, riparte la grande lirica

Pompei580

Sotto la direzione artistica di Alberto Veronesi, il 27, 28 e 29 maggio con "L'Ultimo Giorno di Pompei", dopo il successo della scorsa stagione, ripartirà la Stagione Lirica a Pompei

Nella straordinaria cornice del Teatro Antico, la grande lirica torna per richiamare il grande pubblico nella Arena del Sud, il secondo festival lirico all'interno di un sito archeologico.

L'ultimo Giorno di Pompei, la grande opera di Giovanni Pacini che, nel 1825, ha posto per la prima volta al centro del mondo musicale il tema di Pompei, andrà in scena il 27, 28 e 29 maggio 2015, in un allestimemto del Teatro Bellini di Catania in Coproduzione con il Festival della Valle d'Itria. 

L'opera portò grande fortuna al compositore che anche grazie al successo dell'opera fu nominato Direttore del Teatro San Carlo di Napoli.

Il 4 agosto prenderà il via il vero e proprio Festival, con una novità importante per la vita estiva degli scavi, per ben un mese e mezzo, ogni sera, alle 21.00, sarà rappresentato un grande spettacolo di lirica o di balletto.

Quattro le grandi opere proposte, all'insegna dei tre maggiori operisti italiani Tosca, La Traviata, Nabucco e Barbiere di Siviglia. 

"Tosca", il melodramma in tre atti di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica,aprirà la stagione il 4 agosto, sul podio Alberto Veronesi. La regia è di Maurizio Scaparro. 

Altra novità della Stagione è la creazione di una nuova Orchestra e di un nuovo Coro (il bando audizioni è stampato sul sito Pompeifestival.com), saranno orchestre e cori giovanili che daranno un contributo, nella loro costituzione, a diminuire il senso di precarietà dei giovani e valenti diplomati italiani in cerca di occupazione.

La stagione di balletto sarà un grande omaggio a Carla Fracci, che con la sua direzione artistica riproporrà le ricostruzioni e le coreografie delle interpretazioni storiche da lei portate in scena e che vedranno la presenza degli elementi selezionati dall'Etoile per il Pompei Festival. 

Il balletto sulle musiche di "Carmen", "Carmen Suite", andrà in scena dal 7 agosto e si alternerà poi con "Giselle" sulle musiche di Adolphe Charles Adam e con il balletto "Il Lago dei Cigni".

Share
comments

Eventi