L'arte della panificazione

pane

Ultmo appuntamento con l'arte della panificazione Domenica 30 marzo Agronomo,Mugnaio, diesta e fornaio raccontano la bozza pratese, alla festa di primavere di gonfienti. 

Una merenda tutti insieme a base di Bozza Pratese e Mortadella di Prato per chiudere in bellezza il ciclo di eventi dedicati alla panificazione: domenica 30 marzo alle 17 nei locali della Parrocchia di San Martino a Gonfienti durante la tradizionale Festa di Primavera, si terrà l'ultimo incontro su "L'arte della panificazione. Condividere una passione", organizzato e promosso dall'Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Prato in collaborazione con le cinque circoscrizioni cittadine.

Una occasione per scoprire i segreti della preparazione del pane tipico di Prato dal chicco di grano fino alla tavola, attraverso i racconti dei protagonisti: dall'agronomo Andrea Gori al mugnaio Marco Bardazzi e la "fornaia" Maria Cristina Polidori del Forno Bartolini, con una parentesi sulle proprietà salutistiche della Bozza spiegate dalla dietista Elisa Papini.

L'iniziativa itinerante nei quartieri nasce sulla scia del progetto che lo scorso anno ha interessato gli alunni delle scuole dei cinque plessi cittadini e ambisce a creare nella popolazione una vera e propria cultura del pane, facendo leva sulla conoscenza del prodotto Bozza Pratese e introducendo alla panificazione con i grani antichi de "La memoria dei semi".

Un progetto, quest'ultimo, che ha coinvolto l'Amministrazione Comunale e l'Associazione La Piazzoletta, la quale ha dato gratuitamente in custodia i grani antichi attualmente in coltivazione presso il Podere delle Polline alle Cascine di Tavola, nell'ambito di un più ampio piano di recupero del Parco, già centro agricolo sperimentale ai tempi dei Medici.

Durante l'incontro a Gonfienti, ci sarà spazio anche per raccontare un'altra eccellenza della gastronomia pratese, la Mortadella di Prato, con la voce di Suellen Mannori dell'omonimo salumificio nonché membro dell'Associazione di Tutela della Mortadella di Prato.

Prima di concludere, una dimostrazione "live" con Maria Cristina Polidori del Forno Bartolini di Via del Palco alla Castellina, su come si prepara la tipica Bozza, seguita da una vera e propria "merenda pratese" con Bozza&Mortadella.

Per ulteriori informazioni:
Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.
Tel 335 6130800 Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Share
comments

Eventi