Il Campionato Mondiale della Pizza per una coppia

aceto balsamico modena igp580

Due eccellenze dell'agroalimentare italiano che si incontrano nel cuore della Food Valley nell'anno di Expo: l'occasione sarà, dal 25 al 27 maggio la 24° edizione del Campionato Mondiale della Pizza in programma a Parma presso il Palacassa - Parma Fiere e i protagonisti sono i due principali ambasciatori della nostra cucina nel mondo, ovvero la pizza e l'Aceto Balsamico di Modena IGP.

Il prezioso alimento esportato in 120 paesi per oltre il 90% della produzione che supera i 90 milioni di litri annui, sarà a fianco della pizza con un banco d'assaggio nell'area adiacente al perimetro delle gare.

Inoltre il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP sponsorizzerà anche la sfida "Pizza a due" - che vedrà protagonisti in contemporanea un pizzaiolo e uno chef in una vera e propria esperienza gourmand di alta cucina in pizzeria.

Sarà premiata la coppia vincitrice con un omaggio artistico realizzato in esclusiva dal famoso artista carpigiano Carlo Baldessari, creatore di sculture in cristallo e vetro riciclato richieste ai quattro angoli del mondo e autore, tra l'altro, anche della scultura che rappresenta l'Aceto Balsamico di Modena IGP a Expo.

"Abbiamo scelto questa partnership - ha spiegato il Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni - perché crediamo nel gioco di squadra, per creare sinergie, relazioni virtuose e un'azione collettiva che sappia raccontare in modo nuovo il nostro Paese.

Questo matrimonio tra Aceto Balsamico di Modena e pizza, che unisce due prodotti simbolo dell'italianità, testimoni tanto del "saper fare" quanto del "saper vivere", vuole dimostrare al mondo che la qualità dei nostri prodotti è legata a due fattori complementari: la ricchezza del nostro territorio e la straordinaria creatività e capacità d'innovazione dei nostri produttori, imprenditori, chef.

Capacità che hanno educato milioni di consumatori creando un tessuto sociale attento e sensibile alle cose belle e buone della vita, ed uno stile di vita che è oggetto del desiderio in tutto il mondo: l'Italian style of life."

Qualche numero su quella che si preannuncia come la più grande vetrina mondiale dedicata alla pizza: saranno 615 i concorrenti dell'edizione 2015 - provenienti da 34 nazioni dei cinque continenti - che si sfideranno il più di 700 prove di cottura e abilità e oltre 6.000 i visitatori attesi.

Un grande evento per celebrare un simbolo italiano come la pizza che da solo rappresenta un giro d'affari pari a 9 miliardi di euro e un'occupazione di circa 240.000 unità.

E la sua partnership con il più accreditato ambasciatore del made in Italy del mondo ovvero l'Aceto Balsamico di Modena IGP, il cui fatturato alla produzione supera i 450 milioni di euro e quello al consumo i 700 milioni. Cifre che collocano di fatto il prezioso alimento modenese nella top ten delle specialità alimentari DOP e IGP italiane.

Share
comments

Eventi