Premio Campiello a Belluno

astor panoramica580

Per la prima volta a Belluno il tradizionale tour letterario del Premio Campiello, istituito nel 1962 per volontà degli Industriali del Veneto.

Fa tappa sabato 26 luglio all'Astor, primo Suites Hotel nelle Dolomiti bellunesi inaugurato da poco più di un mese e situato nel centro della città.

Con l'obiettivo di diffondere la cultura della lettura, i cinque finalisti del Campiello si confronteranno in un simpatico dialogo aperto al pubblico. 

Tra loro lo scrittore, scultore e alpinista Mauro Corona con il libro intitolato "La voce degli uomini freddi" edito da Mondadori. Anche se originario di Baselga di Pinè (Trento), ha vissuto gran parte della sua infanzia in provincia di Belluno che ancora oggi frequenta assiduamente e con affetto.

La serata inizia alle 18 e rappresenta la seconda tappa delle tre venete con Asiago e Venezia, quest'ultima ospiterà l'ultimo evento in programma il giorno seguente il 27 luglio. Fino alla scorsa edizione il Premio Campiello faceva tappa veneta a Cortina, Regina delle Dolomiti.

Belluno l'ha sostituita con grande merito e molto da offrire dal punto di vista turistico e culturale. La 52^ edizione del Premio Campiello è in tour dal 24 giugno da Nord a Sud dell'Italia con i cinque finalisti (Mauro Corona, Giorgio Falco, Giorgio Fontana, Fausta Garavini, Michele Mari) e prevede l'annuncio del vincitore, scelto dalla Giuria dei trecento lettori anonimi, il 13 settembre alla Fenice di Venezia. 

www.premiocampiello.org

Share
comments

Eventi