BAROLO RISERVA LAZZARITO 2013 ETTORE GERMANO, SORSO CALDO, AVVOLGENTE E MORBIDO

barolo riserva 2013 570

Le Langhe sono terra di uve di Nebbiolo, ma soprattutto le colline a sud della città di Alba. Barolo, Castiglione Falletto, Roddi, Cherasco, Diano d'Alba, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d'Alba, Novello, Serralunga d'Alba e Verduno sono i comuni del Barolo. Diversità di terreni e interpretazioni di stile dei vari produttori, creano vini scolastici oppure dalla potente tannicità, vini di massimo rigore o massima eleganza. Classico vino che migliora nel tempo, se parte giusto. Ottenuti tutti con uve Nebbiolo in purezza, l'obbligo si estende a due anni di maturazione in botte più un altro anno di affinamento. Per il Riserva il tempo in cantina è di minimo 5 anni, ma anche di più.

botti ettore-germano 570

Primi innamorati di questo vino: Camillo di Cavour e Giulia Colbert Faletti. L'azienda e la cantina di Ettore Germano è una meta importante nel panorama delle Langhe. Produttore anche di Alta Langa metodo tradizionale classico e di Riesling, il Barolo è il punto di riferimento perché punta soprattutto alla longevità del vino. Il Barolo Lazzarito Riserva nasce in una vigna particolare, come tutti i grandi vini, posta vicino a Serralunga e nello stesso tempo può capitare che non tutte le annate-vendemmie siano idonee.

vigneto barolo 570

Il Lazzarito di Germano, annata 2013, si posiziona ai vertici insieme al 2004 e 2007. E' possibile acquistare in cantina. Veste granato di color intenso, scuro ma brillante.Esprime un aroma di frutti rossi, mora nera, fiori di rosa appassita. Sorso caldo, avvolgente e morbido, eterei e dinamici tannini accompagnato da asciuttezza e corposità, visciola e ribes nero, un po' di anice e pelle concia, foglie secche e muschio con persistente eleganza.

vigneti castello barolo 570

Vino senza obblighi, anche da meditazione solitaria. #amemipiace con la Toma di Elva dura oppure la Fricassà con funghi e tartufi oppure Stracotto di Mariola e mostarda.

di Giampietro Comolli

Az. Agr. Germano Ettore
Località Cerretta 1,12050 Serralunga d'Alba (Cn), Italy
Tel.+39 0173 613528 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
www.ettoregermano.com  

 

Conoscere Serralunga d'Alba

serralunga barolo 570

Serralunga d'Alba (Seralonga d'Alba in piemontese) è un comune della provincia di Cuneo, in Piemonte. Il castello, con la sua bellissima sagoma protesa verso l'alto, domina il borgo di Serralunga che si allarga i suoi piedi, con una ragnatela di stradine disposte a raggiera. Il luogo è molto antico ed ha quasi mille anni di vita, quando all'inizio del secondo millennio su questo colle venne costruita la torre quadrata, a difesa e a simbolo di possesso. Verso la metà del XIV secolo sorse il castello odierno, restaurato nel 1950 per volere del Presidente della Repubblica Luigi Einaudi. Il paese è circondato da celebri vigneti a Nebbiolo da Barolo, mentre nelle sue cantine si affina il "re dei vini" per la gioia dei grandi intenditori di tutto il mondo.

Conoscere il Piemonte

vigneti piemonte 570

Il Piemonte è una regione a statuto ordinario dell'Italia nord-occidentale, con capoluogo amministrativo nonché capitale storica, la città di Torino. Confina ad ovest con la Francia , a nord-ovest con la Valle d'Aosta, a nord con la Svizzera (cantoni Vallese e Ticino), ad est con la Lombardia, a sud-est per un breve tratto con l'Emilia-Romagna e a sud con la Liguria. Il Piemonte è la seconda regione italiana per superficie, settima per numero di abitanti, seconda per maggior numero di comuni, la più occidentale d'Italia e fa parte dell'Euroregione Alpi-Mediterraneo, della Macroregione alpina e, limitatamente ai territori delle province di Novara e VCO, della Regio Insubrica.

DOVE DORMIRE E MANGIARE

Ristorante Albergo Antico Podere Tota Virginia

03-ANTICO-PODERE-TOTA-VIRGINIA 570

Situato a Serralunga d'Alba, il Tota Virginia è un'eccellenza ristorativa nel cuore delle Langhe, in cui è possibile gustare i piatti della tradizione piemontese realizzati con le migliori materie prime sul mercato. Ampia anche l'offerta dei piatti a base di pesce e crostacei. La location è anche ideale per godersi una cena a lume di candela o in compagnia di amici, un pranzo d'affari o dove festeggiare le cerimonie più importanti, in un'atmosfera suggestiva e rilassante, immersa nel panorama dei vigneti e da dove si può ammirare l'incantevole castello di Castiglione Falletto. Immersi tra boschi, sentieri e colline ricoperte dai vigneti del Barolo, gli amanti dello sport e della natura troveranno paesaggi suggestivi dove dedicarsi alle più diverse attività.

ristoranti-Alba-Hotel-Ristorante-Antico-Podere-Tota-Virginia lardo 570

Dal trekking al nuoto, dal ciclismo alla mongolfiera, dal mototurismo alla pesca., partendo dall'antico podere del Tota Virginia, è possibile scoprire numerosi itinerari tra natura e cultura. In una terra talmente viva e ricca di storia come le Langhe, potrete scegliere tra antichi castelli e luoghi di culto ma anche eventi da vivere e luoghi da scoprire, visitando fiere internazionali e mercati tipici. In Langa potrete scoprire ed apprezzare profumi e colori, assaporando vini italiani e del mondo, il tartufo bianco d'Alba, i formaggi artigianali, il cioccolato, le nocciole e molte altre specialità dolciarie di antica tradizione.

Località Baudana, 69, 12050 Serralunga d'alba (CN)
Tel. +39 0173 613026 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
www.totavirginia.com 

Boscareto Resort & Spa

boscareto resort 570

Immerso tra i vigneti, il Boscareto Resort & Spa è un luogo d'incanto, e un punto privilegiato di sguardo su luoghi unici e affascinanti. Con le sue eleganti camere e suite affacciate sulle dolci colline delle Langhe, il Ristorante stellato La Rei e la Spa La Sovrana. La Rei è la tavola gourmet de Il Boscareto Resort & Spa, è un gioiello prezioso che si raffina ancora per offrire un'esperienza di eccellenza. Dieci tavoli dedicati all'alta cucina, con una brigata giovane e dinamica e menù degustazione ideati dall'Executive Chef Fabrizio Tesse a partire dalla sua visione delle Terre di Langa. Altre due figure importanti completano l'esperienza gourmet alla Rei: Resident Chef, Alberto Bai e il Pastry Chef Marco Sforza.

dove mangiare e dormire lamghe 570

I sapori e i piatti che hanno fatto la tradizione di questa zona del Piemonte sono il centro dell'interesse per lo chef Tesse. Preparazioni classiche, interpretate per un pubblico attento ai sapori. Il Boscareto regala un'esperienza indimenticabile, in un'atmosfera capace di suscitare emozioni. "Il tuo soggiorno nelle nostre mani" racconta l'esperienza attraverso le azioni delle persone che si occupano di rendere speciale la vostra permanenza. Il nostro desiderio è quello di offrirvi un'ospitalità unica e un'esperienza irripetibile.

Via Roddino, 21, 12050 Serralunga D'Alba (Cn)
Tel. +39 0173.613036 +39 0173.613041 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
www.ilboscaretoresort.it 

DOVE MANGIARE

Osteria Tre Case

Piatto barolo 2 570

A Serralunga d'Alba nella cornice delle Langhe, patrimonio dell'Unesco, nasce nel 2016 l'Osteria Tre Case. Marco in cucina, la sua compagna Veronica in sala e il loro team vi ospiteranno in un ambiente accogliente ed essenziale, facendovi sentire tutto il calore della tradizione unito alla freschezza dell'innovazione. Il loro progetto è derivato dall'esperienza maturata nel settore enogastronomico e dalla grande passione che da sempre li accomuna. Protagonisti della sala sono il legno e la pietra, un ampio dehor all'ombra della torre del castello di Serralunga vi farà rilassare in un'atmosfera intima nelle calde serate estive.

Via Roma, 36, 12060 Serralunga d'Alba (CN)
Tel. +39 0173 613290 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
www.osteriatrecase.it 

Trattoria Cascina Schiavenza 

Piatto barolo 3  570

La Trattoria Cascina Schiavenza si trova nel cuore di Serralunga d'Alba, ai piedi del maestoso castello, proprio dietro la chiesa parrocchiale. L'ingresso dal giardino vi conduce su di un piccolo terrazzo da cui portete godere di un caratteristico panorama di Langa: un mare di vigneti e qualche paesino arroccato qua e là. Il piccolo locale, ricavato dall' adiacente cantina, si presenta semplice e sobrio. In cucina Maura prepara i piatti più tipici della tradizione langarola aiutata dalla figlia Emanuela che troverete anche in sala assieme alla zia Enrica. Si inizia con i classici antipasti: carne cruda, vitello tonnato, insalatina di galletto, peperoni con "bagna calda "(o con un delicato paté di tonno in estate), insalata russa, "capunet ", crespelle con asparagi, carciofi o funghi in base alla stagione. I primi, come la tradizione comanda, sono i tajarin al ragù tirati con il mattarello e tagliati a mano e i ravioli del "plin "(pizzicotto) con sfoglia sottile e ripieno di arrosti e verdure. Tra i secondi potrete gustare brasato al Barolo, faraona alle erbe, coniglio ai peperoni. E per finire bunet, panna cotta, torta di nocciole con zabaione al Barolo, pesche ripiene con amaretti, pere Madernassa cotte al vino con gelato alla cannella, gelato alla crema con Barolo Chinato.

Via mazzini 4, 12050, Serralunga d'Alba (CN)
Tel. +39 0173 613115
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
www.schiavenza.com/it/trattoria 

Ristorante La Rosa dei Vini

la rosa dei vini piatto 570

Il ristorante La Rosa dei Vini si divide in due accoglienti sale, arredate con gusto e semplicità, in grado di accogliere fino ad un massimo di 35 coperti. Un ampio dehor, affacciato sulle colline, consente nella bella stagione di gustare ottimi piatti ed eccellenti vini in un'atmosfera suggestiva. I menù proposti riflettono la varietà e la genuinità dei tradizionali piatti piemontesi, preparati con prodotti tipici di alta qualità. Un'attenta cura nella selezione dei vini locali consente di presentare una carta dei vini tra le più prestigiose, avente il piacevole compito di esaltare i già ricchi sapori della tavola. La Rosa dei Vini offre anche una cucina senza glutine. Nella vita della persona celiaca le vacanze sono un punto cruciale e La Rosa dei Vini, sensibile a questa esigenza, è in grado di proporre ottima cucina anche per chi soffre di intolleranza al glutine. Offriamo anche il servizio "Take Away".

Località Parafada, 4, 12050, Serralunga d'Alba (CN)
Tel.+39.0173.613219 Cel.+39.348.0169578
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  www.larosadeivini.com 

Vinoteca Centro Storico

battuto-al-coltello vinoteca centro storico 570

Cercate con gli occhi il magnifico ed imponente castello trecentesco (gioiello che da solo varrebbe il viaggio) che domina il borgo. Ai piedi, il locale. Alzando gli occhi godetevi il colpo d'occhio di rara suggestione. Poi solcate la porticina a vetri. Benvenuti in uno di quei locali che sono il cuore del Gatti Massobrio, in uno di quei luoghi che amiamo perché innanzitutto c'è una persona alla guida che ama il suo lavoro. Semplice l'ambiente. Una manciata i tavoli, distribuiti tra due piccole salette, una simpaticamente un po' arruffata che vi accoglie appena dopo l'ingresso e l'altra, al piano superiore, più raccolta con il camino, su cui fa bella mostra di sé una sfilata di vuoti quasi ad annunciare cosa vi aspetta. Alessio è patron dalla stazza uguale alla passione, extra large. Ama, e conosce il vino. E questo, sappiate, che si tradurrà per voi, nella possibilità di assaggiare il meglio dei vini del territorio, Barolo e Barbaresco in testa, ma anche di godere della sua straordinaria selezione di Champagne, da primato. Detto che qui avrete a disposizione anche una selezione di buona ampiezza e seria, di vini a bicchiere.

Via Roma, 6, 12050 Serralunga d'Alba CN
Tel.+39 0173 613203

Vineria Il Flauto Magico

salsiccia il flauto magico 570

Elena, avvocato romano e sommelier, e Gian Paolo, musicista milanese, hanno deciso di trasferirsi a Serralunga d'Alba per la bellezza del luogo, e per cambiare vita, aprendo un locale in cui Gian Paolo cucina ed Elena segue personalmente gli ospiti. Hanno chiamato il locale "Il flauto magico", in omaggio a Mozart. I piatti sono pochi ma realizzati utilizzando prodotti freschi locali, possibilmente a kilometro zero. Anche i vini sono della zona, quasi tutti di Serralunga, perla del Barolo. Il locale è piccolo e molto curato, su due piani che affacciano sulle colline del vino, con un pianoforte al quale Gian Paolo esegue musica quando la cucina glielo consente. Si possono sfogliare libri sorseggiando un buon bicchiere di vino o di grappa e discorrendo seduti comodi nel salotto. Nei giorni caldi ci si può accomodare ai tavolini posti nella piazza sotto il bellissimo castello del paese o nella fresca terrazza del locale che affaccia su uno spettacolare panorama delle Langhe patrimonio dell'Unesco.

Piazza Umberto I, 5, 12050 Serralunga d'Alba (CN)
Tel.+39 366 417 7636

Vineria È...DiVino

e-divino-la-vineria 570

Caffetteria, vineria e Wine-Shop dove ritrovare uno spazio di aggregazione per gli amanti del gusto. Ampia offerta di vini sfusi e in bottiglia selezionati da aziende agricole che conservano la cultura e le tradizioni delle realtà locali. È...DiVino – La Vineria è situata nella bellissima Piazza Maria Cappellano 4, una delle zone più accoglienti del centro storico di Serralunga d'Alba. Saletta molto accogliente, una cantina. Le luci soffuse ed il profumo di vino in botte rendono un'esperienza ancora più insolita. Il menù è molto semplice e tradizionale come il vitello tonnato, le tagliatelle al ragù, acciughe al verde con burro, culatello, antipasto piemontese, lasagne e carne cruda, torta di nocciole con zabaglione e tiramisù .

Piazza Maria Cappellano, 4, 12050 Serralunga d'Alba (CN)
Tel. +39 338 608 7078

cartina piemonte.jpg 570

Share
comments

Vini

  • LA POJA VERONESE…

    La Valpolicella, valle di tante cantine si dice, è sempre stata una zona di…
  • PRIMITIVO DI…

    Il tacco d'Italia è una delle regioni più agricole, la seconda area…
  • BAROLO RISERVA…

    Le Langhe sono terra di uve di Nebbiolo, ma soprattutto le colline a sud…
  • SASSICAIA BOLGHERI…

    Tutto nasce dalla passione per la vigna e il vino di un giovane piemontese…
  • EXCELLOR VSQ BRUT…

    Siamo in Alto Adige, sudTirolo, nella valle del fiume Adige, subito dopo…
  • FERRARI PERLÉ…

    Il Trentino è la patria più estesa in Italia del vitigno Chardonnay, come…
  • IL TEAM LUNA ROSSA…

    È stata una bottiglia di Ferrari Maximum Blanc de Blancs Trentodoc a…
  • MARY J. BLIGE E…

    Creata da Mario oltre cinquant'anni fa (1969), la cantina Fantinel è oggi…
  • F&P WINE GROUP,…

    F&P Wine Group è pronto ad affrontare la seconda parte dell'anno con un…
  • BUBBLE'S MAGAZINE…

    Il direttore Comolli:" Sostenibilità viticola fa rima con vivibilità del…
  • MONFERACE, COMIECO…

    Colline a perdita d'occhio, antichi borghi e castelli affacciati sui…
  • LA CANTINA DI…

    Dalla Borsa alla cantina, dalla finanza alla cucina. Sono le due vite di…
  • Il Falcone, un vino…

    I Latini chiamavano murex (roccia aguzza) l'altopiano carsico che…
  • Pinot Bianco…

    Quanto fosse progredita la viticoltura nell'antica Retia, ossia fra…
  • Lagrein, il miglior…

    In Alto Adige, fino a qualche decina di anni fa chi voleva bere un vino…
  • Moscato Saracena,…

    Dalle aspre montagne della Sila un dolce prodotto che deliziava anche un…
  • Montefalco…

    Trenta ettari di vigneto tra Montefalco e Bevagna, un acquerello del quale…