GENOVA, VIAGGI ONLINE TRA I SUGGESTIVI PRESEPI STORICI DAL 24 DICEMBRE AL 6 GENNAIO

Museo Beni Culturali Cappuccini Presepi - Foto Fabio Bussalino 570

"Nessun presepio qui è uguale ad un altro...tutti differiscono in grandezza, in ricchezza. Qualcuno è un capolavoro di buon gusto e di ingegnosità. Gli uomini che li costruiscono, sacerdoti oppure laici, rivaleggiano in zelo. Tutti gareggiano per attirare il maggior numero di persone, prodigandosi nei particolari, nelle proporzioni, nell'insieme. I presepi genovesi sono la gioia del Natale...Qui il Natale non ha perduto il snificato originario. E' unicamente la festa dell'infanzia e della speranza per gli uomini di buona volontà. Il presepio è il trionfo dei genovesi. Dal giorno di Natale in poi vanno a visitarli uno dopo l'altro. Dispongono di tre settimane per fare il loro pellegrinaggio. Il 6 gennaio, festa dell'Epifania, l'adorazione dei pastori è sostituita da quella dei re Magi. Melchiorre, Baldassarre e Gaspare sono vestiti di stoffe lussuose, hanno in testa magnifici turbanti, sono seguiti da cammelli e domestici. E la folla sfila incessante davanti a tanto splendore". (Henry Aubert, Villes et gens d'Italie, Parigi 1923). Genova è una città ricca di storia e cultura, profondamente legata alle sue tradizioni più antiche. Prima tra tutte, la tradizione presepiale che, nata intorno all'inizio del XVII secolo, si sviluppò in modo straordinario, tanto che Genova si affermò, accanto a Napoli, come uno dei centri più attivi nella produzione di figure da presepe.

Museo Beni Culturali Cappuccini Presepi - Foto Fabio Bussalino 22 570

Non mancheranno, oltre alle chiese del centro storico, soste e visite a luoghi e botteghe storiche dove scoprire curiosità legate alla tradizione e alla Natività. Il programma "Il Tempo dei Presepi", che valorizza la ricca tradizione presepiale genovese, offre numerose e suggestive proposte: allestimenti di presepi storico-artistici d'eccellenza nazionale, tradizionali, scenografici, paesaggistici, meccanici, antichi, moderni, viventi in costumi barocchi e tradizionali; concerti di musica sacra, classica, barocca e tradizionale; itinerari tematici, visite e tour guidati, mercatini natalizi e tante altre iniziative. La pagina del sito visitgenoa.it dedicata alla rassegna offre indicazioni sulle modalità di visita dei diversi presepi allestiti nelle chiese e negli oratori genovesi Inoltre, alcuni presepi sono inseriti nel programma dell'evento online "Le Chiese dei Palazzi dei Rolli", protagonista del Natale 2020: una rassegna di spettacolari video inediti dedicati allo splendore delle chiese genovesi e ai loro capolavori. https://www.visitgenoa.it/chiesedeirolli/ 

Presepe del Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara

Presepe della Madonnetta - foto Fabio Bussalino 2 570

Il presepe del Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara, detto "La Madonnetta" è senza dubbio uno tra i più suggestivi presepi genovesi e presenta storiche statuine (databili dal XVII al XIX secolo) in un'ambientazione assai scenografica della Genova antica. A destra il corteo dei Magi (paggi, soldati, cavalli) che avanza di notte nella città di Gerusalemme e si dirige verso la grotta della Natività; al centro la città di Genova, con alcuni monumenti fra i più rappresentativi (S.Matteo, palazzo Doria, palazzo S. Giorgio, Torre Embriaci, Porta Siberia e la Lanterna con le navi, Porta Soprana e Porta Pila, il quartiere di Via Madre di Dio, i portici di Sottoripa e il mercato natalizio, Salita della Madonnetta e l'ingresso del convento) nonché i personaggi che muovono verso il Santuario stesso, ove è ambientata la stalla della Natività, per adorare il Bambino Gesù; a sinistra una tipica fattoria genovese, con stalla e cucina, nel paesaggio della Val Bisagno ricoperta di neve, con ponte S. Agata e S.Siro di Struppa. Il santuario è raggiungibile utilizzando la funicolare che dal centro cittadino (Largo Zecca), sale verso le colline del Righi, scendendo alla fermata "Madonnetta". Il viaggio in funicolare offre senza dubbio un'occasione unica per godere di suggestive viste "verticali" tra le case e il mare. Il Presepe della Madonnetta è uno dei contenuti dell'evento "Le Chiese dei Palazzi dei Rolli"

Presepe del Museo dei Beni Culturali Cappuccini

Museo Beni Culturali Cappuccini Presepi - Foto Fabio Bussalino 570

Da non perdere anche il presepe biblico animato di Franco Curti presso l'Auditorium del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Genova, presepe meccanico con 150 statuine in movimento e i quasi 40 metri quadrati di scene e ricostruzioni paesaggistiche di Betania, di Gerusalemme e Betlemme al tempo di Gesù. All'interno del Museo sono inoltre esposte, come tradizione, le statuine settecentesche a manichino della prestigiosa scuola di Anton Maria Maragliano e Pasquale Navone accompagnate da statuine popolari genovesi e napoletane. Incornicia i presepi una rassegna di dipinti di grandi maestri dalla fine del Quattrocento alla seconda metà del XVII secolo ne sono esempio: la Sacra Famiglia di Pittore senese della fine del 1400, Madonna col Bambino e san Giuseppe al lavoro di Ambito di Gerard David (prima metà XVI sec.), e le opere di Pellegro Piola (1617 – 1640), Giovanni Battista Casoni (1610 – 1686), Domenico Guidobono (1668 – 1746), e molti altri. Come ogni anno, il Museo ha allestito una mostra dedicata ai Presepi. http://www.bccgenova.it/adesso-al-museo.html . In questa fase, in cui i Musei non sono aperti al pubblico, è possibile visitare la mostra grazie a questa visita virtuale: In home page del sito sono disponibili gallerie fotografiche dedicate al Presepe animato: http://www.bccgenova.it/index.html I Presepi del Museo dei Beni Culturali Cappuccini sono uno dei contenuti dell'evento "Le Chiese dei Palazzi dei Rolli"

Il presepe di cera dell'Accademia Ligustica

Presepe della Madonnetta - foto Fabio Bussalino 1 570

Pervenuto all'Accademia nel 1874, con il lascito dell'erudito e collezionista genovese Antonio Merli, il manufatto fu registrato come "piccolissimo presepe intagliato in avorio". In realtà il presepe, siglato in basso a destra col monogramma "GBC", è opera di Johann Baptist Cetto (1671ca- 1738) un ceroplasta bavarese di origine italiana il quale, con una tecnica prodigiosa, rappresentava minuscole scene assai ricercate dai collezionisti di tutta Europa e conservate nelle più esclusive wunderkammer dell'epoca. Alle opere straordinarie del Cetto e del figlio Nikolaus Engelbert è stata dedicata nel 2013 una grande mostra monografica nella città di Tittmoning, in Baviera. Una preziosa cornice in ebano e filigrana d'argento racchiude un rilievo di minuscole dimensioni (mm 84 x 62 x 16): raffinatissime figurine modellate in cera bianca popolano i ruderi di un tempio che accoglie la Natività. Alberi e palme scandiscono la prospettiva della scena mentre in lontananza si scorge l'annuncio ai pastori sullo sfondo di una fantastica città turrita che domina un paesaggio lacustre

Il presepe del Santuario di Nostra Signora del Monte esposto presso Regione Liguria

presepe santuario nostra signora regione liguria 570

Il presepe è stato allestito nella sede di Piazza De Ferrari in collaborazione con l'Accademia Ligustica delle Belle Arti di Genova e il laboratorio di restauro di Regione Liguria. Si tratta di un presepe storico-artistico della tradizione ligure, che quest'anno si compone di statuine settecentesche provenienti dal Santuario di Nostra Signora del Monte, la maggior parte delle quali realizzate dalla bottega di Pasquale Navone (Genova 1746-1791), il più prolifico scultore settecentesco impegnato nella creazione di figure presepiali. Le statuine fanno parte del nucleo donato al santuario nel 1926 da Enrico Luigi Peirano, tra i più noti collezionisti di figurine da presepe del suo tempo.

 

Link generale sui soli presepi http://www.visitgenoa.it/evento/il-tempo-dei-presepi-20202021 

Aggiornamenti, calendario e programma su www.visitgenoa.it

 

Riceviamo da Studio FREE TRADE e volentieri pubblichiamo.

Share
comments

Viaggi

  • LETTERA APERTA AL…

    di Giampietro Comolli
  • SAPER VIVERE UNA…

    Per vivere appieno una giornata nell'essenza dell'Emilia bisogna alzarsi…
  • IN EMILIA SULLA…

    Tra boschi e panorami inattesi, l'Appennino in Emilia svela variegate ed…
  • IL SAPORE EMILIANO…

    Il viaggio di Visit Emilia tra le maschere e i dolci tipici di una…
  • LA VIA FRANCIGENA…

    La Via Francigena è una strada percorsa da pellegrini, mercanti, soldati,…
  • GENOVA, VIAGGI…

    "Nessun presepio qui è uguale ad un altro...tutti differiscono in…
  • UN VIAGGIO…

    Difficile fare previsioni per il 2021, niente ci vieta però di sognare e…
  • UN MAGICO E SICURO …

    Più tranquilla, più silenziosa, più intima, ma allo stesso tempo…
  • FRA I MONTI DELLA…

    Fra i monti della Carnia, in Friuli Venezia Giulia, per ammirare una…
  • GRADO,PRESEPI IN…

    Anche per le festività natalizie 2020 Grado (l'"Isola del Sole"),…
  • IL 5 DICEMBRE…

    Veduta aerea del villaggio operaio Crespi d'Adda ©Archivio Storico di…
  • AREA NATURALISTICA…

    Oasi naturalistiche, scenari panoramici straordinari, specie di uccelli…
  • IL FOLIAGE RISCALDA…

    L'Estate di San Martino, detta anche Indian Summer, si tinge dei toni oro e…
  • L'ITALIA DELLE…

    Chiamato dagli antichi Romani, "Anphitheatrum Flavlum" (Anfiteatro Flavio),…
  • GRADO, L'ISOLA DEL…

    Anche in settembre Grado, perla delle località marine del Friuli Venezia…
  • COSTIERA…

    Chi giunge per la prima volta sulla costiera amalfitana si sente rapito…
  • BOLZANO, CULTURA,…

    Per chi viene da Nord, Austriaci e Tedeschi, è la porta sul Mediterraneo.…
  • IL GRANDE CIRCO…

    Quattro week end dedicati al grande Circo contemporaneo, all'insegna della…
  • GRADO, L'ISOLA CHE…

    Esiste un'isola, nel mare del Friuli Venezia Giulia, con 10 km di spiaggia…
  • L'ITALIA DELLE…

    Carlo III di Borbone, re di Napoli, non aveva in sostanza una vera sua…
  • VILLA DURAZZO…

    Una meravigliosa fioritura di fiori, uno spettacolo che rapisce gli occhi e…
  • La Notte Rosa…

    Centinaia di eventi, tra musica, visite guidate, escursioni, enogastronomia…
  • Grado, gli eventi…

    Dall'Archeobus al Boat&Bike "Laguna experience", dalle escursioni a Mota…
  • Estate in anticipo…

    Neanche un mese dopo avere archiviato l'inverno – al Faloria si è sciato…
  • Il 20 maggio è la…

    Sono piccole ma fondamentali per la nostra esistenza. Grazie all'incessante…
  • La7 e Sitour…

    Presentato a Milano sul palco di Eataly Smeraldo il progetto Panorama TV di…
  • Grado, l'Isola del…

    Grado, perla fra le località balneari del Friuli Venezia Giulia, deve la…
  • Genova Porto Antico…

    A partire dal 9 luglio e fino al 1 agosto 2018 i grandi spettacoli rock e…
  • Mille eventi per…

    Panorami mozzafiato, il Gavia e il Mortirolo, la natura incontaminata della…
  • Sbarca nella Tuscia…

    Anche la Tuscia si apre al nuovo trend del turismo esperienziale. Grazie…
  • Parma Capitale…

    Alla fine, Parma l'ha spuntata. Sarà la città emiliana - quella del…
  • Tutti i colori…

    L'arrivo della primavera in Giappone coincide con l'Hanami (letteralmente…
  • Valtellina in bianco

    L'inverno in Valtellina è tutto da scoprire: i numerosi chilometri di piste…
  • Four Seasons…

    Four Seasons Hotels and Resorts svela il nuovo itinerario del Four Seasons…
  • Tuffo nella storia…

    Abbadia San Salvatore (Siena) rinnova una delle più suggestive rievocazioni…
  • Gozo, relax e…

    Per gli amanti del mare, del sole e della cucina mediterranea, una visita…
  • Genova città…

    Nel 2016 ricorre il decennale del riconoscimento da parte dell'Unesco del…
  • Un'estate di…

    Tra le maestose vette del Catinaccio e del Latemar si nasconde il mondo…
  • Merano, estate ai…

    Nell'anfiteatro del Laghetto delle Ninfee, sotto la luna e le stelle,…
  • Oasi d'amore a…

    Ben 1.500 metri quadrati dedicati all'amore in tutte le sue sfaccettature,…
  • DOLOMITI 2016:…

    Ciò che è giusto per tutti, dev'essere diverso per ognuno. È questa qualità…
  • Celebrity Cruises:…

    Modern Luxury. Questa è la vera essenza di una crociera firmata Celebrity…
  • MACERATA, ARTE,…

    Macerata è uno dei più interessanti capoluoghi di provincia delle Marche.…
  • Belluno, la città…

    Belluno sorge sulla destra del fiume Piave, in mezzo a una vasta conca fra…
  • L'Italia delle…

    I Sassi di Matera sono stati iscritti nella lista Unesco nel 1993, primo…
  • Merano, ai Giardini…

    I Giardini di Sissi di Merano spalancano le porte alle famiglie con bambini…
  • Trenino della…

    Comodamente seduti sui sedili di un piccolo trenino turistico rosso fuoco,…
  • Ciuco Raduno 2.0 in…

    Il fine settimana dal 12 al 14 giugno la Val Tramontina, in Friuli, sarà…
  • Festival delle Rose…

    Profumo, colore e bellezza: è in corso fino al 10 maggio 2015 il Festival…
  • Un secolo di vita…

    Miami Beach festeggia i 100 anni e si presenta completamente mutata…
  • Torre di Pisa,…

    I lavori iniziarono il 9 agosto del 1173, che secondo il calendario pisano…
  • Pompei, la città…

    Per 1700 anni Pompei fu letteralmente cancellata dalla faccia della terra,…
  • Colosseo, una…

    Chiamato dagli antichi Romani, "Anphitheatrum Flavlum" (Anfiteatro Flavio),…
  • A Lana la geografia…

    Good place or bad place? È la domanda tormentone dell'estate a Lana e…
  • Palio di Ferrara,…

    Bandiere al vento disegnano acrobazie in aria, cavalli al galoppo si…
  • Siena, la dolce…

    Siena, la città del Palio, è uno dei centri più visitati e più conosciuti…
  • Parco Pineta,sempre…

    Il Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate ha inaugurato l'impianto di…
  • Aosta, la Roma…

    Aosta, capoluogo elegante della regione autonoma Valle d'Aosta con circa…
  • Firenze, culla del…

    Firenze è una delle città più conosciute del mondo. È stata per molti anni…
  • I Bronzi di Riace…

    La personalizzazione dell'intera fusoliera di un aeromobile Inz e di un…
  • Parco Pineta: oltre…

    La Lombardia ha un cuore verde ricco di biodiversità, un cuore che batte al…
  • Milano,…

    Ho sempre avuto una memoria visiva insuperabile per l'amata Milano. A…
  • Bolzano, piacere…

    Detta la "città dai mille dialetti" o "degli incontri", Bolzano rappresenta…
  • Trento, una città…

    Trento è la provincia italiana dove si vive meglio secondo la ricerca…
  • Napoli la più…

    Dimenticate Firenze, Roma e Venezia, per la giornalista americana Rachel…
  • Dolomiti, slitta…

    La stagione invernale 2014 nelle Dolomiti è sotto il segno dello slittino,…
  • The Chedi…

    Il 20 dicembre 2013 si aprono ufficialmente le porte per i primi ospiti di…
  • Parco Orobie…

    Il Parco delle Orobie Valtellinesi custodisce nel suo interno montagne che…
  • Lutago, il regno…

    È un laboratorio di scultura in continuo fermento l'Area Vacanze Valle di…
  • I Mercatini…

    La magia del Natale e la bontà dei dolci tipici arrivano anche a Lagundo,…
  • Estella viaggia nel…

    "Abruzzo un viaggio nel tempo". È questo l'evocativo titolo del libro che…
  • Parco del Monte…

    Il Parco del Monte Barro, situato alle porte di Milano, è caratterizzato da…
  • Siti Unesco si…

    L'Italia è il paese dei mille campanili: il belpaese ha una profondità…
  • Val Camonica,…

    Le prime tracce dell'uomo in Valle Camonica risalgono almeno a 13mila anni…
  • Orobie Bergamasche,…

    Il Parco delle Orobie Bergamasche ha un regime di tutela che lo…
  • Bolzano, un'estate…

    MusicaArriva agosto e ancora una volta la città di Bolzano diventa capitale…
  • Trieste, eccellenze…

    Lo spettacolo di Trieste dal mare illuminata dalle mille luci della sera,…
  • Iberotel, nel verde…

    Circondato dal verde del Parco naturale “Marina di Ugento”, a pochi passi…
  • A strapiombo sul…

    Il Parco Alto Garda Bresciano, con le rocce strapiombanti nel lago, gli…
  • Cilento, paradiso…

    Un Parco con annesse riserve marine, i templi di Paestum, la Certosa di…
  • St. Moritz, clima…

    St. Moritz è una delle località turistiche più conosciute al mondo. Chic,…
  • Una borsa di…

    Taglio del nastro giovedì 15 novembre alle ore 10 per la XV edizione della…
  • Tanta natura

    Con legge n. 11 del 2 marzo 2005 è stato istituito il PARCO REGIONALE…
  • Il nonno dei parchi

    Il Parco nazionale dello Stelvio , istituito nel 1935, è uno dei più…
  • Alla corte dei…

    Quando si arriva a Mantova il tempo sembra essersi fermato. La città…
  • Firenze, il centro…

    Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco nel 1982, il Centro…
  • Adamello, cuore…

    Il Parco dell'Adamello si trova al centro della catena alpina, nelle Alpi…
  • Parco Pineta,…

    Il Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate (chiamato anche…
  • L'arte in villa

    «Piazza Armerina: nel cuore della Sicilia, il cuore della Sicilia. Posso…
  • La Firenze del Nord

    Da quando lo scrittore Johann Gottfried Herder vide Dresda e il suo…
  • Bernina, viaggio…

    Un treno rosso, tra montagne verdi, spesso coperte di neve e ghiacci. E poi…
  • Un Piemonte mai…

    Ripercorrere la Via del Sale e scorrazzare in vespa tra Langhe e Roero;…
  • Colletorto, il…

    Era il 2 agosto del 216 a. C. quando, sulla riva del Fortore, il fiume che…
  • Tra mare e montagne

    Le Cinque Terre sono la Liguria all’estremo. In una regione che ha trovato…
  • Alla scoperta del…

    Il Collio all’insegna della sostenibilità ambientale. La Giant, uno dei…
  • Eolie, le isole…

    Eccolo, l’arcipelago. Dieci isolotti di cui solo sette abitati. Alicudi, la…
  • Scavi di Ercolano…

    All’ombra dell’arida schiena del formidabile monte (“sterminator Vesevo”…
  • Qualita della vita…

    Sono le ultime arrivate. Ma probabilmente le più apprezzate. Con voto…
  • Il beau vivre di…

    Consacrato alla storia negli Anni Cinquanta grazie a Brigitte Bardot e al…