IL SAPORE EMILIANO DEL CARNEVALE

Chiacchiere di Parma credit Visit Emilia 570

Il viaggio di Visit Emilia tra le maschere e i dolci tipici di una coloratissima festa nell'area di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. In un anno in cui a mascherarsi sarà il Carnevale stesso, mimetizzato per cause di forza maggiore da periodo qualunque, Visit Emilia propone di riscoprire la vera essenza della festa, andando alla ricerca delle autentiche tradizioni in grado di evocare tra costumi e sapori un momento tipicamente avvolto da stelle filanti e sommerso dai coriandoli. Il vero corteo diventa allora quello dei dolci e delle maschere radicati nella storia delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia: un carro coloratissimo e ad alto tasso zuccherino che promette di non far rimpiangere l'esuberante atmosfera dei giorni compresi tra giovedì e martedì grasso.

A Parma, un Insipido tra le chiacchiere

Tortelli dolci di Parma credit Visit Emilia 570

È buffo pensare che nella piccola Parigi, cuore pulsante dei sapori della Food Valley, la maschera tipica sia Al Dsévod, letteralmente "l'insipido", un damerino con poco carattere che ha fatto la propria comparsa in città nel 1621, epoca durante la quale i nobili erano soliti mandare a studiare in collegio i figli con servo al seguito. La leggenda vuole che sia stato proprio uno di questi servi, spedito per scherzo dal padroncino a una sfilata cittadina, dove avrebbe dovuto fingersi il giovane aristocratico, a inaugurare la tradizione del costume. Accortosi che quel vestito con cappello a forma di anolino gli consentiva di dire e fare ogni cosa, il paggio Salati decise di dare un nome al suo alter ego, che per contrasto si sarebbe dunque chiamato Insipido, ovvero "Discevido" – poi Desevedo e infine Dsèvod – in dialetto parmigiano. I colori giallo-blu del costume risalgono al 1947.

Turtitt della storica Pasticceria Falicetto di Piacenza credit Visit Emilia 570

Dal 1948 la figura del Dsèvod è la maschera istituzionale di Parma impersonata da un componente della compagnia dialettale della Famija Pramzana. A proposito di costumi e icone della tradizione, il Castello dei Burattini – "Museo Giordano Ferrari – conserva un vero arsenale di burattini, maschere e caratteri, tra i quali spiccano icone popolari come Sandrón Paviròn dal bosch ed satta da Modna e il Bargnocla, creato da Italo Ferrari nel 1914, considerati emanazioni della parmigianità più autentica e ruspante. Il vero gusto del Carnevale a Parma lo danno però i dolci: in questo periodo di festa, le strade della città sono invase dal profumo inebriante delle leggendarie chiacchiere e dai tortelli dolci fritti o al forno, ripieni di marmellata o crema.

Turtlitt (ma non solo) e popolani a Piacenza

Gonfietti della storica Pasticceria Falicetto di Piacenza credit Visit Emilia 570

Per usare un gioco di parole, le chiacchiere le fanno anche a Piacenza. Solo che qui le chiamano Sprell. Gli esperti della storica Pasticceria Falicetto sono tuttavia dei maestri del Turtlitt ad Sant'Antoni, frittelle ripiene di mostarda o crema di cioccolato, amaretto e castagne, che nel 2007 hanno ottenuto il marchio De.C.O. Di origine antica e umile, il dolce tipico nasce nel borgo di Sant'Antonio ed è legato alla celebrazione (17 gennaio) del Santo ma col tempo il suo consumo è esteso all'occasione del Carnevale. Questi sono solo alcuni però dei mille scherzi alla dieta – vedi i Gonfietti (nomen omen) - che la provincia di Piacenza escogita nel periodo del Carnevale e che è possibile degustare tra l'altro presso la storica Pasticceria Falicetto, e acquistare agli Spacci Serafini insieme agli altri due prodotti tipici.

Intrigoni della Pasticceria Boni di Reggio Emilia credit Visit Emilia 570 2

Sul fronte dei costumi tradizionali, il volume "Piacenza popolaresca delle vecchie borgate" ricorda due maschere tipiche ma ormai dimenticate, risalenti al giro di boa tra l'800 e il '900, quando il Carnevale era una valvola di sfogo e l'occasione per prendersi in giro reciprocamente. Se Tôllèin Cuccalla, anche in virtù della maggiore antichità, rivendicava il titolo di maschera ufficiale piacentina (a quanto pare, appariva gridando "me sum Cuccalla, me sumTôllèin e sum la mascra di Piasintein"), il vero ospite d'onore delle feste cittadine era Al Vigion, caricatura dei villani che arrivavano da fuori città, imitati con l'esagerato rossore delle guance e una maldestra eleganza da contadino in trasferta, irrisa con cappello avvolto da nastrini, marsina colorata, papillon di fettuccia e stivaloni con ghette.

Dal Castlein al Museo della Maschera di Castelnovo di Sotto (RE)

Intrigoni della Pasticceria Boni di Reggio Emilia credit Visit Emilia 570

Il "Castlein" è la maschera simbolo del Carnevale di Castelnovo di Sotto. Con le scarpe grosse da contadino, la berretta calata sulle orecchie e i calzoni ascellari, ha il compito di animare la festa portando un po' di buonumore con la complicità dei pagliacci e degli Sgruzzi, nome con cui vengono indicati gli animatori sui trampoli. La creazione di grandi carri di cartapesta è una vera forma d'arte a cui i maghi carristi castelnovesi lavorano un anno intero per onorare l'appuntamento carnevalesco secondo l'antica tradizione.

Il Museo dei Burattini di Parma credit Visit Emilia 570

All'interno della Rocca Municipale di Castelnovo di Sotto, il "Museo della Maschera del Carnevale" propone un percorso alla scoperta di caratteri e travestimenti tradizionali della ricorrenza, con materiali che documentano tutte le fasi di creazione di ogni maschera. La raccolta vanta ben 222 pezzi, una preziosa collezione acquistata nel 1997 dall'Amministrazione Comunale e impreziosita dalle donazioni di Eugenio Gabrielli. Sul piano del dolci, Reggio Emilia non è seconda a nessuno. Carnevale qui significa vetrine di pasticcerie stipate di vassoi carichi di Intrigoni, Castagnole, Frittelle di mele, Ravioli dolci, Frittelle ripiene alla crema e Frittole.

 

Per informazioni: Visit Emilia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.visitemilia.com 

 

Riceviamo da Ufficio Stampa Ella Studio e volentieri pubblichiamo.

Share
comments

Viaggi

  • VIVERE APPIENO LE…

    Riceviamo da Ella Studio e volentieri pubblichiamo
  • LAGO MON AMOUR, DAL…

    Riceviamo da Ella Studio e volentieri pubblichiamo
  • PRIMAVERA, LE…

    Riceviamo da Studio Agorà e volentieri pubblichiamo
  • CULTURA, ESCURSIONI…

    Riceviamo da Ella Studio e volentieri pubblichiamo
  • SENZA SCARPE SULLA…

    Riceviamo da Ella Studio e volentieri pubblichiamo
  • PIACENZA,…

    di Giampietro Comolli
  • ESTATE 2021, UN'…

    Riceviamo da Ella Studio e volentieri pubblichiamo.
  • 'IL MITO CON IL…

    di Carmine Maione
  • LETTERA APERTA AL…

    di Giampietro Comolli
  • SAPER VIVERE UNA…

    Per vivere appieno una giornata nell'essenza dell'Emilia bisogna alzarsi…
  • IN EMILIA SULLA…

    Tra boschi e panorami inattesi, l'Appennino in Emilia svela variegate ed…
  • IL SAPORE EMILIANO…

    Il viaggio di Visit Emilia tra le maschere e i dolci tipici di una…
  • LA VIA FRANCIGENA…

    La Via Francigena è una strada percorsa da pellegrini, mercanti, soldati,…
  • GENOVA, VIAGGI…

    "Nessun presepio qui è uguale ad un altro...tutti differiscono in…
  • UN VIAGGIO…

    Difficile fare previsioni per il 2021, niente ci vieta però di sognare e…
  • UN MAGICO E SICURO …

    Più tranquilla, più silenziosa, più intima, ma allo stesso tempo…
  • FRA I MONTI DELLA…

    Fra i monti della Carnia, in Friuli Venezia Giulia, per ammirare una…
  • GRADO,PRESEPI IN…

    Anche per le festività natalizie 2020 Grado (l'"Isola del Sole"),…
  • IL 5 DICEMBRE…

    Veduta aerea del villaggio operaio Crespi d'Adda ©Archivio Storico di…
  • AREA NATURALISTICA…

    Oasi naturalistiche, scenari panoramici straordinari, specie di uccelli…
  • IL FOLIAGE RISCALDA…

    L'Estate di San Martino, detta anche Indian Summer, si tinge dei toni oro e…
  • L'ITALIA DELLE…

    Chiamato dagli antichi Romani, "Anphitheatrum Flavlum" (Anfiteatro Flavio),…
  • GRADO, L'ISOLA DEL…

    Anche in settembre Grado, perla delle località marine del Friuli Venezia…
  • COSTIERA…

    Chi giunge per la prima volta sulla costiera amalfitana si sente rapito…
  • BOLZANO, CULTURA,…

    Per chi viene da Nord, Austriaci e Tedeschi, è la porta sul Mediterraneo.…
  • IL GRANDE CIRCO…

    Quattro week end dedicati al grande Circo contemporaneo, all'insegna della…
  • GRADO, L'ISOLA CHE…

    Esiste un'isola, nel mare del Friuli Venezia Giulia, con 10 km di spiaggia…
  • L'ITALIA DELLE…

    Carlo III di Borbone, re di Napoli, non aveva in sostanza una vera sua…
  • VILLA DURAZZO…

    Una meravigliosa fioritura di fiori, uno spettacolo che rapisce gli occhi e…
  • La Notte Rosa…

    Centinaia di eventi, tra musica, visite guidate, escursioni, enogastronomia…
  • Grado, gli eventi…

    Dall'Archeobus al Boat&Bike "Laguna experience", dalle escursioni a Mota…
  • Estate in anticipo…

    Neanche un mese dopo avere archiviato l'inverno – al Faloria si è sciato…
  • Il 20 maggio è la…

    Sono piccole ma fondamentali per la nostra esistenza. Grazie all'incessante…
  • La7 e Sitour…

    Presentato a Milano sul palco di Eataly Smeraldo il progetto Panorama TV di…
  • Grado, l'Isola del…

    Grado, perla fra le località balneari del Friuli Venezia Giulia, deve la…
  • Genova Porto Antico…

    A partire dal 9 luglio e fino al 1 agosto 2018 i grandi spettacoli rock e…
  • Mille eventi per…

    Panorami mozzafiato, il Gavia e il Mortirolo, la natura incontaminata della…
  • Sbarca nella Tuscia…

    Anche la Tuscia si apre al nuovo trend del turismo esperienziale. Grazie…
  • Parma Capitale…

    Alla fine, Parma l'ha spuntata. Sarà la città emiliana - quella del…
  • Tutti i colori…

    L'arrivo della primavera in Giappone coincide con l'Hanami (letteralmente…
  • Valtellina in bianco

    L'inverno in Valtellina è tutto da scoprire: i numerosi chilometri di piste…
  • Four Seasons…

    Four Seasons Hotels and Resorts svela il nuovo itinerario del Four Seasons…
  • Tuffo nella storia…

    Abbadia San Salvatore (Siena) rinnova una delle più suggestive rievocazioni…
  • Gozo, relax e…

    Per gli amanti del mare, del sole e della cucina mediterranea, una visita…
  • Genova città…

    Nel 2016 ricorre il decennale del riconoscimento da parte dell'Unesco del…
  • Un'estate di…

    Tra le maestose vette del Catinaccio e del Latemar si nasconde il mondo…
  • Merano, estate ai…

    Nell'anfiteatro del Laghetto delle Ninfee, sotto la luna e le stelle,…
  • Oasi d'amore a…

    Ben 1.500 metri quadrati dedicati all'amore in tutte le sue sfaccettature,…
  • DOLOMITI 2016:…

    Ciò che è giusto per tutti, dev'essere diverso per ognuno. È questa qualità…
  • Celebrity Cruises:…

    Modern Luxury. Questa è la vera essenza di una crociera firmata Celebrity…
  • MACERATA, ARTE,…

    Macerata è uno dei più interessanti capoluoghi di provincia delle Marche.…
  • Belluno, la città…

    Belluno sorge sulla destra del fiume Piave, in mezzo a una vasta conca fra…
  • L'Italia delle…

    I Sassi di Matera sono stati iscritti nella lista Unesco nel 1993, primo…
  • Merano, ai Giardini…

    I Giardini di Sissi di Merano spalancano le porte alle famiglie con bambini…
  • Trenino della…

    Comodamente seduti sui sedili di un piccolo trenino turistico rosso fuoco,…
  • Ciuco Raduno 2.0 in…

    Il fine settimana dal 12 al 14 giugno la Val Tramontina, in Friuli, sarà…
  • Festival delle Rose…

    Profumo, colore e bellezza: è in corso fino al 10 maggio 2015 il Festival…
  • Un secolo di vita…

    Miami Beach festeggia i 100 anni e si presenta completamente mutata…
  • LA TORRE DI PISA,…

    I lavori iniziarono il 9 agosto del 1173, che secondo il calendario pisano…
  • Pompei, la città…

    Per 1700 anni Pompei fu letteralmente cancellata dalla faccia della terra,…
  • Palazzo Te, la…

    Mantova era anticamente circondata da quattro laghi formati dal corso del…
  • Colosseo, una…

    Chiamato dagli antichi Romani, "Anphitheatrum Flavlum" (Anfiteatro Flavio),…
  • A Lana la geografia…

    Good place or bad place? È la domanda tormentone dell'estate a Lana e…
  • Palio di Ferrara,…

    Bandiere al vento disegnano acrobazie in aria, cavalli al galoppo si…
  • Siena, la dolce…

    Siena, la città del Palio, è uno dei centri più visitati e più conosciuti…
  • Parco Pineta,sempre…

    Il Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate ha inaugurato l'impianto di…
  • Aosta, la Roma…

    Aosta, capoluogo elegante della regione autonoma Valle d'Aosta con circa…
  • Firenze, culla del…

    Firenze è una delle città più conosciute del mondo. È stata per molti anni…
  • I Bronzi di Riace…

    La personalizzazione dell'intera fusoliera di un aeromobile Inz e di un…
  • Parco Pineta: oltre…

    La Lombardia ha un cuore verde ricco di biodiversità, un cuore che batte al…
  • Milano,…

    Ho sempre avuto una memoria visiva insuperabile per l'amata Milano. A…
  • Bolzano, piacere…

    Detta la "città dai mille dialetti" o "degli incontri", Bolzano rappresenta…
  • Trento, una città…

    Trento è la provincia italiana dove si vive meglio secondo la ricerca…
  • Napoli la più…

    Dimenticate Firenze, Roma e Venezia, per la giornalista americana Rachel…
  • Dolomiti, slitta…

    La stagione invernale 2014 nelle Dolomiti è sotto il segno dello slittino,…
  • The Chedi…

    Il 20 dicembre 2013 si aprono ufficialmente le porte per i primi ospiti di…
  • Parco Orobie…

    Il Parco delle Orobie Valtellinesi custodisce nel suo interno montagne che…
  • Lutago, il regno…

    È un laboratorio di scultura in continuo fermento l'Area Vacanze Valle di…
  • I Mercatini…

    La magia del Natale e la bontà dei dolci tipici arrivano anche a Lagundo,…
  • Estella viaggia nel…

    "Abruzzo un viaggio nel tempo". È questo l'evocativo titolo del libro che…
  • Parco del Monte…

    Il Parco del Monte Barro, situato alle porte di Milano, è caratterizzato da…
  • Siti Unesco si…

    L'Italia è il paese dei mille campanili: il belpaese ha una profondità…
  • Val Camonica,…

    Le prime tracce dell'uomo in Valle Camonica risalgono almeno a 13mila anni…
  • Orobie Bergamasche,…

    Il Parco delle Orobie Bergamasche ha un regime di tutela che lo…
  • Bolzano, un'estate…

    MusicaArriva agosto e ancora una volta la città di Bolzano diventa capitale…
  • Trieste, eccellenze…

    Lo spettacolo di Trieste dal mare illuminata dalle mille luci della sera,…
  • Iberotel, nel verde…

    Circondato dal verde del Parco naturale “Marina di Ugento”, a pochi passi…
  • A strapiombo sul…

    Il Parco Alto Garda Bresciano, con le rocce strapiombanti nel lago, gli…
  • Cilento, paradiso…

    Un Parco con annesse riserve marine, i templi di Paestum, la Certosa di…
  • St. Moritz, clima…

    St. Moritz è una delle località turistiche più conosciute al mondo. Chic,…
  • Una borsa di…

    Taglio del nastro giovedì 15 novembre alle ore 10 per la XV edizione della…
  • Tanta natura

    Con legge n. 11 del 2 marzo 2005 è stato istituito il PARCO REGIONALE…
  • Il nonno dei parchi

    Il Parco nazionale dello Stelvio , istituito nel 1935, è uno dei più…
  • Alla corte dei…

    Quando si arriva a Mantova il tempo sembra essersi fermato. La città…
  • Firenze, il centro…

    Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco nel 1982, il Centro…
  • Adamello, cuore…

    Il Parco dell'Adamello si trova al centro della catena alpina, nelle Alpi…
  • Parco Pineta,…

    Il Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate (chiamato anche…
  • L'arte in villa

    «Piazza Armerina: nel cuore della Sicilia, il cuore della Sicilia. Posso…
  • La Firenze del Nord

    Da quando lo scrittore Johann Gottfried Herder vide Dresda e il suo…
  • Bernina, viaggio…

    Un treno rosso, tra montagne verdi, spesso coperte di neve e ghiacci. E poi…