A Genova il 54° Concorso Internazionale di Violino Premio Paganini

Premio Paganini 2008a

Sono 31 i giovani concorrenti selezionati per la fase finale del 54° Concorso Internazionale di Violino Premio Paganini che si terrà a Genova dal 28 febbraio all'8 marzo 2015 presso il Teatro Carlo Felice e Palazzo Tursi.

La "Superba" si conferma dunque città della musica e, con questo Premio, intende celebrare uno tra i più illustri dei suoi "figli".

Niccolò Paganini, considerato uno dei maggiori innovatori della tecnica violinistica, nacque a Genova nel 1782 e lasciò in eredità alla sua città il celebre "Cannone", uno degli strumenti da lui preferiti, ora conservato a Palazzo Tursi, nei Musei di Strada Nuova.

Nei giorni a ridosso del concorso sono previsti poi diversi eventi di musica classica aperti al pubblico in vari luoghi della città:

IN GIRO PER GENOVA ATTRAVERSO IL PERCORSO PAGANINIANO
Sabato 21 febbraio
-ore 16.00 Da Palazzo Reale e da Piazza Sarzano Partenza visite guidate al percorso "La Genova di Paganini" Info e prenotazioni: Associazione GenovApiedi (infotel 347 3930454 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )
-ore 16.00/18.00 Palazzo Tursi Intrattenimento musicale con Francesco Bagnasco, violino e Fabio De Lorenzo, chitarra A cura dell'Associazione Amici di Paganini
-ore 16.00/18.00 Palazzo Ducale Intrattenimento musicale con Marco Mascia, violino

A cura dell'associazione amici di paganini
-ore 18.00 Palazzo Tursi Salone di Rappresentanza "Il virtuosismo in musica prima di Paganini: Sonate, Ciaccone e Follie" Collegium Pro Musica Marino Lagomarsino, violino, Stefano Bagliano, flauto e maestro di concerto, Alberto Pisani, violoncello, Davide Merello, clavicembalo Musiche di Vivaldi, Monteverdi, Veracini, D. Scarlatti, Sammartini

venerdì 27 febbraio
-ore 17,30 Biblioteca Berio Sala dei Chierici Letture di brani tratti dal Fondo Paganiniano della Biblioteca Berio a cura del gruppo "Lettori accaniti" Presso lo spazio BerioIdea esposizione di volumi su Niccolò Paganini, Genova e la musica, corredati da una bibliografia sul tema
-ore 18,30 Beriocafè "I Capricci di Vanni" aperitivo con assaggi di piatti realizzati con ricette capricciose. €6
Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. 

Guidato dalla direzione artistica del M° Fabio Luisi, il Premio prevede una fase preliminare che si terrà – il 28 febbraio e il 1° marzo – nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi.

Al termine di questa prova verranno scelti 16 concorrenti per le semifinali ( 3e 4 marzo)e, infine, 6 super-finalisti che si esibiranno con brani diversi il 7 e l'8 marzo diretti dal M° Yi-Chen Lin presso il Teatro Carlo Felice di Genova. Le tappe del concorso sono tutte aperte al pubblico tranne le due super finalissime.

Folta la rappresentanza – tra i 31 artisti selezionati – di violinisti provenienti dall'estremo oriente: otto di essi sono giapponesi, sette cinesi e tre sudcoreani. Dei rimanenti, quattro provengono dagli Stati Uniti, tre dalla Russia, due dalla Germania, due dall'Ucraina, uno dal Canada e uno dalla Lettonia.

Nessun italiano (erano otto ai nastri di partenza) è riuscito a superare la fase di preselezione a cui si erano presentati in 101 e che – novità assoluta di questa 54ª edizione – prevedeva una nuova formula, ancora più "internazionale".

Nel corso di mezzo secolo il Premio – che ha affrancato la cadenza triennale – ha lanciato giovani talenti, poi protagonisti di una folgorante carriera.

Le precedenti edizioni hanno infatti laureato artisti straordinari come Gyorgy Pauk, Gérard Poulet, Salvatore Accardo, Gidon Kremer, Ilya Grubert e, in tempi più recenti, Massimo Quarta, Giovanni Angeleri, Leonidas Kavakos, Ilya Gringolts e Sayaka Shoji.

Share
comments

Musica

  • Orbetello Jazz…

    La grande musica jazz "invade" uno dei luoghi più suggestivi della Toscana:…
  • Echos, I Luoghi e…

    Torna dal 29 aprile al 4 giugno 2017 il festival Echos, I Luoghi e la…
  • Un americano a…

    È iniziata il 14 gennaio a Bologna e girerà l'Italia fino al 2 aprile 2017…
  • Parma fa rima…

    È vero che la musica, così come il silenzio, riescono a far ritrovare…
  • Capodanno a Genova…

    Genova è entrata nella classifica delle 10 migliori mete per trascorrere il…
  • Barbatelle ovvero…

    Tutti contro il duca-tiranno di Cabernet Sauvignon che ha conquistato i…
  • Edn Jazz Quartet in…

    Sabato 23 maggio 2015, dalle 21.30 alle 23.00, al prestigioso "Lumiere" di…
  • A Genova il 54°…

    Sono 31 i giovani concorrenti selezionati per la fase finale del 54°…
  • Gianni Schicchi,…

    Fate mente locale. Divina Commedia, Inferno, canto XXX: tra i falsificatori…
  • Abbado, bacchetta…

    Il direttore d'orchestra Claudio Abbado, forse il maggiore in Italia dopo…
  • Traviata, follia…

    Il 6 marzo 1853, al Teatro La Fenice di Venezia, la prima della Traviata fu…
  • Aida, un grand…

    Inutile cercare il romanzo o la commedia da cui sarebbe stata tratta la…
  • Locus Festival

    Appuntamento consolidato con la buona musica d'estate in Puglia, il Locus…
  • Vasco Rossi, siamo…

    Il cantautore provocatore, ormai ultra 60enne, non smette di stupire. Nato…
  • Che musica a…

    Arriva l'estate e Monfortinjazz ritorna, una delle manifestazioni musicali…
  • Carmina Burana al…

    Un allestimento dei "Carmina Burana"del coreografo cinese di adozione…
  • Il miracolo della…

    Compositore prolifico e versatile, pianista e musicologo, uomo di profonda…
  • Un gentleman…

    Classe 1944 da Birmingham, appassionato di corse automobilistiche,…