Arrosticini, una passione travolgente

arrosticini abruzzesi580D

Era il 1965, avevo sì e no undici anni e mio padre volle portarmi in Abruzzo. C'era anche mia madre, naturalmente. L'occasione era, credo, un giuramento delle reclute del B.A.R. Julia. Ma la vera ragione del viaggio era una rimpatriata con gli alpini che erano tornati, in pochissimi, dalla tragedia della guerra in URSS.

Poco più che vent'anni dopo quel tremendo inverno 1942/43 era ancora possibile trovare un certo numero di reduci, e così la Flaminia Pininfarina coupé (ricordo ancora la targa: MI 547514) ebbe modo di percorrere un sacco di stradine di campagna, con mia grande meraviglia.

Scenario insolito per un bambino nato e cresciuto a Milano, una Milano che allora non si era ancora riscoperta un pollice verde ed era molto più cementosa di adesso.

Il quartier generale era Penne, vicino a Pescara, nella grande e bellissima casa del fraterno amico alpino Jack Lombardi, reduce della Campagna di Grecia, già capitano di mio padre al corso A.U.C. di Bassano del Grappa, poi attivo nell'esercito badogliano in risalita verso il Nord Italia.

arrosticini abruzzesi580F

Era militare di carriera congedatosi nel 1946 perché considerava sacro il suo giuramento al Re e non voleva servire la Repubblica Italiana. Insomma: un uomo d'altri tempi. Sua moglie Elvira, e i suoi figli Amerigo, Giovanna e Rosanna erano tutti affettuosissimi.

Il soggiorno a Penne fu un'esperienza magica. Visitai la campagna con tanta curiosità. Vidi con stupore un agnellino nero. Oh, bella... sul mio abbecedario di prima elementare l'agnellino c'era ma bianco, bianchissimo, l'avrei giurato. E poi le lucciole, mai viste prima. Mi sentivo in un mondo fiabesco.

Ma per quanto fossi meravigliato da quello che vedevo, la mia naturale propensione agli odori e ai sapori fu sollecitata molto di più. Ero un povero bambino di città. Non povero perché privo di mezzi, anzi la mia famiglia era agiata. Povero perché privo di esperienze, gestito da una mamma diffidente dei sapori decisi.

Sottoposto a una dieta "ospedaliera" perché questo fa male, questo appesantisce il fegato, questo fa ingrassare, e chi più ne ha più ne metta, costretto al mattino a sorbire un latte a lunga conservazione UHT totalmente scremato che mia madre crudelmente mi somministrava perché lo considerava salutare, e a cui talvolta aggiungeva (come se non me ne accorgessi) la magnesia in polvere per purgarmi, abituato al formaggio di caseificio (un marchio celebre, lascio a voi indovinare), niente aglio, niente cipolla, manco fossero immorali, poco sale, niente pepe. Olio d'oliva totalmente insapore, anche se questo era comune al nord.
arrosticini abruzzesi580B
Si può ben immaginare lo shock che provai una volta venuto a contatto con una realtà totalmente diversa, con il latte che sapeva di latte, il formaggio pecorino, i peperoncini, la frutta, la verdura, le olive, l'olio con un sapore che non avevo mai immaginato. Avrei saputo, anni dopo, che in Abruzzo il vino è meraviglioso e che quello prodotto da Jack Lombardi rivaleggiava con quello di Ciccio Zaccagnini, caporal maggiore del Plotone Arditi al Battaglione L'Aquila, anche lui reduce di Russia. Ma allora no, niente alcolici ai bambini.

Era estate, e sulla collina di Penne c'era un clima meraviglioso, di sera ci voleva il golfino. Non avevo mai pensato nemmeno una volta ai gelati, che pure a Milano sono sempre stati ottimi, perché li associavo al caldo.

Proprio per questo mi meravigliai di vedere, dietro una curva della strada che portava a Penne, un carretto da gelataio. Un classico triciclo, come allora ce n'erano tanti anche nelle città, su cui mi sarei aspettato di vedere le coppette e i coni pronti da riempire.

Ma c'era qualcos'altro, e dal triciclo veniva un seducentissimo odore di carne arrosto. Volevo capirne di più e mi avvicinai, tirando la mano di chi mi accompagnava. Era di tardo pomeriggio, un'ora che anche per i golosi "volge al desio". Detto e fatto: mi ritrovai fra le mani un minuscolo spiedino di carne odorosa, fragrante, che diceva mangiami-mangiami.

Non me ne vogliano gli amanti delle arti figurative: la sindrome di Stendhal esiste anche per gli altri piaceri della vita, e io ne fui travolto. Non me ne vogliano i vegani e i vegetariani: un cibo così buono non può nuocere alla salute, può solo far bene.
arrosticini abruzzesi580C
Oggi posso dire con soddisfazione di essere stato uno dei pochissimi bambini milanesi a conoscere gli arrosticini e di aver potuto sfoggiare la mia competenza quando nel 1975 sono stato al Battaglione L'Aquila, a Tarvisio.

Ma questa conoscenza gastronomico-artistica meritava un corso di perfezionamento, e ne potei approfittare frequentando un ristorante a Villa Celiera, qualche chilometro sopra Penne, noto anche come "l'Università degli Arrosticini".

Il titolare era Erasmo D'Andrea, che una volta mi ospitò e mi mostrò la preparazione: due donne, sedute su sgabelli, spolpavano grossi pezzi di pecora (pecora adulta, va precisato per chi non lo sapesse) e ne ricavavano tocchi di forma più o meno regolare che infilavano negli spiedini di legno.

All'ora di cena era Erasmo a cuocerli in un cortile sul retro. E il rito si celebrava anche in trasferta: una volta l'anno, a ogni adunata nazionale degli alpini, il Gruppo di Villa Celiera si riuniva, Erasmo portava la sua fornacella da viaggio e faceva arrosticini per tutti.
arrosticini abruzzesi580E
Nel frattempo l'Italia si è globalizzata, se così si può dire: nei vari supermercati si trovano arrosticini confezionati con le carni più svariate.

L'equivoco più comune è l'uso della carne di agnello: no, per favore, l'arrosticino è di pecora adulta. Ma ci si sbizzarrisce con pollo, tacchino, manzo e chissà cos'altro.

Ne ho viste di peggio, perché vengo da un'epoca in cui a Milano, e in genere in tutta la Lombardia, si mangiava riso, riso e poi riso.

La pasta era al massimo la pastina in brodo delle minestrine, e gli spaghetti erano bollati come roba da terroni. Oggi la cultura della pastasciutta ha colonizzato Milano e dintorni. C'è ancora qualche resistenza al concetto di "cottura al dente", ma è sempre più debole.

Gli arrosticini si stanno affermando, ma nei modi non ortodossi che dicevo poco fa. Diamogli tempo, sono una leccornia e di sicuro saranno pienamente apprezzati prima o poi nella loro forma originale, con la carne giusta, con il dovuto rigore filologico. Io, nel 1965, ne ebbi solo uno e ne fui molto impressionato.

Penne PORTA SAN FRANCESCO580

Ma qual è il guaio, se ce n'è uno, degli arrosticini? È che sono piccoli e sembra di mangiare pochissimo; in realtà uno tira l'altro, non si contano più e si finisce per farne una scorpacciata.

Poco male: un buon digestivo e tutto torna a posto. Per me resteranno sempre legati, come la famosa tortina madeleine, alla mia favolosa esperienza gastronomica, estetica, artistica di bambino di città a contatto con la natura e con la campagna abruzzese.

Luigi Prisco

Share
comments

Cibo

  • FRIULI VENEZIA…

    Riceviamo da Studio Agorà e volentieri pubblichiamo. Volete sentire che…
  • IL PIATTO…

    Dentice, anguria, menta e cavialeINGREDIENTI: (ricetta per 4 persone)Per…
  • UNA RIPARTENZA CHE…

    Edizione speciale dei piatti di ciascun ristorante, con la scritta LA…
  • AL CRISTALLO RESORT…

    Simone Padoan e la sua pizza gourmet sono i protagonisti del nuovo incontro…
  • TERRA MADRE SALONE…

    Petrini: «Quest'anno il mondo ospita Torino e il Piemonte, sarà la Terra…
  • INDENTITA' DI…

    Lunedì 27 luglio Senigallia ospita la prima edizione di IDENTITÀ di GELATO…
  • IDENTITA' GOLOSE…

    Confermata in autunno la 16° edizione di Identità Golose: il congresso…
  • ASINA LUNA PRESENTA…

    "Da Màr"® è l'unica carne al mondo frollata in acqua di mare. Da…
  • L'OLIO PERSIANI…

    Un'ulteriore conferma e un meritato riconoscimento per l'Azienda Persiani…
  • IDENTITA' GOLOSE…

    Identità Golose Milano, Hub Internazionale della Gastronomia, riapre…
  • ASINA LUNA: LA…

    Il ristorante Asina Luna di Peschiera Borromeo, conosciuto dai gourmet…
  • COME SI CAMBIA UN…

    Ieri in diretta Facebook i tre pionieri del settore enogastronomico,…
  • LA CAMPANIA SBLOCCA…

    La pandemia da coronavirus oltre all'emergenza sanitaria ha creato una…
  • PINO CUTTAIA,…

    Lo Chef bistellato di Licata continua, anche in questo momento di…
  • BERGAMO, LA…

    «Stanno arrivando montagne di alimenti, una cosa incredibile, pazzesca. In…
  • ALLA BIT DI MILANO…

    L'associazione culturale ORONERO – Dalle scritture del fuoco ha presentato…
  • ORONERO ALLA BIT DI…

    L'associazione culturale ORONERO - Dalle scritture del fuoco presenta alla…
  • SLOW BREAKFAST, LA…

    Le strutture del gruppo alberghiero Planetaria Hotels reimpostano la prima…
  • I prodotti di…

    ORTAGGI: cavolfiori, verze AROMI: aglio,cipolla, prezzemolo, rosmarino,…
  • I prodotti di…

    AROMI: alloro, rosmarino, salvia, timo. FRUTTA: arance, clementine, limoni,…
  • I prodotti di Marzo

    FRUTTA: arance, bergamotti, limoni, mandarini, mele. AROMI: aglio fresco,…
  • LA FESTA DEL…

    Si è svolta il 15 dicembre a Conca della Campania (CE), nella splendida…
  • NELLA STORICA…

    Si è tenuta alla storica enoteca Bulzoni aperta nel 1929, in viale Parioli…
  • IN AZIENDA PERSIANI…

    Nella vita di molte persone arriva un momento che segna una svolta. Un…
  • KNAM CHOCOLATE…

    La Knam Chocolate Experience torna per una seconda edizione ancora più…
  • CON CHOCOLATE…

    Con Chocolate Academy Milano inizia la Nuova Era della pasticceria. A…
  • PESCARA, GRAN GALA’…

    L'open-day di venerdì 29 novembre dell'IPSSEOA Istituto Alberghiero e…
  • TACO D’AUTUNNO:…

    Un nuovo taco d'autore per l'inizio della stagione fredda. A partire dalle…
  • PANIFICIO…

    L'alta stagione per i prodotti da forno è ai blocchi di partenza. I…
  • GOLOSARIA 2019…

    Terza e ultima giornata di Golosaria, quella chiusasi al MiCo di…
  • MAN'S WORLD TASTE…

    Presentato ieri a Milano, presso Attimi by Einz Beck a City Life Shopping…
  • ALLA CUCINA DEI…

    Con l'arrivo del freddo la tradizione vuole che da novembre sulle tavole…
  • FOUR SEASONS HOTEL…

    Milano, la città che più di altre evoca l'energia cosmopolita, il…
  • DAVIDE COMASCHI…

    Il panettone in una pralina. Il maître chocolatier Davide Comaschi,…
  • SCIOCOLA' SODALIZIO…

    Dopo il grande successo della prima edizione torna a Modena Sciocola', il…
  • GOLOSARIA A MILANO…

    Il cibo che ci cambia, ovvero come ciò che mangiamo influisce sul…
  • IL PESTO: ULTIMO…

    Gli chef Visciola, Ravanà e Aliberti si riuniscono il 24 ottobre presso il…
  • MILANO GOLOSA DAL…

    Milano, dal 12 al 14 ottobre al Palazzo del Ghiaccio di Milano torna…
  • Château Monfort con…

    Ogni domenica un viaggio alla scoperta delle specialità stagionali dolci e…
  • GASTRONOMIA…

    Il 6-7 ottobre sull'Isola dei Pescatori torna la manifestazione dedicata al…
  • BOLZANO FESTA DEL…

    Gli ultimi ritocchi: ci pensa il sole autunnale a far maturare a puntino…
  • FESTA…

    Sabato 14 settembre a partire dalle ore 18 fino alle ore 24 sarà…
  • TASTE OF ROME, DAL…

    Dal 19 al 22 settembre 2019 si aprono le porte dell'ottava edizione di…
  • ROMEO HOTEL,…

    Su una delle terrazze più panoramiche in città, il Beluga Bistrot & Terrace…
  • Cheese 2019,…

    Uno degli universi alimentari più variegati è quello dei formaggi: oltre…
  • Tiramisù World Cup…

    La Tiramisù World Cup 2019, la "sfida più golosa dell'anno", si presenta a…
  • Eruzioni del Gusto…

    Il Pomodorino del Piennolo DOP , specialità della terra vulcanica del…
  • Le praline di…

    Sempre alla ricerca della perfezione nel mondo della pasticceria Davide…
  • Aria di Festa a San…

    Venerdì 21 giugno 2019 il Consorzio del Prosciutto di San Daniele darà…
  • International Pizza…

    La sesta tappa dell'International Pizza Festival, il più importante…
  • Iginio Massari a…

    Da poco insignito del riconoscimento di Miglior Pasticcere al Mondo,…
  • Gola Gola Festival,…

    La cultura del cibo, il piacere del cibo, è molto più di una moda, nata…
  • Monna Oliva 2019,…

    La cerimonia di premiazione della VI^ edizione di Monna Oliva 2019, Premio…
  • Sgambelluri, un…

    Il laboratorio artigianale Sgambelluri nasce a Siderno (RC) per volontà di…
  • Avpa Paris 2019,…

    Anche quest'anno la monocultivar Dritta dell'Azienda Persiani tra i…
  • S.Pellegrino Young…

    Si è svolta, a Identità Golose Milano – Hub Internazionale della…
  • Una Mole di Olio,…

    Una Mole di Olio, a Torino dal 18 al 19 maggio 2019, è la prima edizione…
  • L'oleificio…

    L'olio calabrese di qualità conquista il prestigioso premio Ercole…
  • De Vivo…

    La collezione di sei gusti di colomba De Vivo, dedicati ai classici dolci…
  • Italia a Tavola,…

    Sono 18 anni che sento dire che bisogna fare rete, ma quando si fa davvero?…
  • Gian Marco…

    Il turismo del futuro? Un connubio tra territorio, luoghi rurali, cultura…
  • Viaggio nell’Italia…

    Storia e gastronomia sono un binomio inscindibile. Tante volte il modo di…
  • Slow Fish 2019: Il…

    Il mare: bene comune è il tema della nona edizione di Slow Fish, a Genova…
  • Identità Golose…

    Manca in pratica una settimana ancora di attesa e sabato 23 marzo sarà…
  • Meet Massari…

    Ripartono gli appuntamenti organizzati da Molino Dallagiovanna con il…
  • I migliori…

    Presentata a Milano TavoleDoc, una nuovaa guida enogastronomica regionale…
  • FruttAmaMi,…

    FruttAmaMi, Festival dei Frutti della Natura ... e di chi li ama torna con…
  • Taste Firenze 2019,…

    Dal 9 all' 11 marzo 2019, alla Stazione Leopolda di Firenze, nuova edizione…
  • Gourmandia 2019, a…

    Da Alajmo ad Esposito, da Berton a Levéillé, passando per Dal Degan e…
  • Sadler dà nuovi…

    Nicolò Panzeri e Claudio Sadler hanno portato a battesimo oggi, presso…
  • Festa della Renga…

    Torna come ogni anno la Festa della Renga di Parona (Verona), la…
  • Identità Golose…

    Identità Golose numero 15 torna a Milano da sabato 23 a lunedì 25 marzo…
  • Extraordinary Food…

    La seconda edizione di Extraordinary Food and Wine dal 26- al 28 gennaio…
  • Sigep 2019,…

    Fondente, al latte, bianco, gold e Ruby, sono questi i cinque colori del…
  • Gourmandia 2019 si…

    Nuova location e nuove date per la quarta edizione di Gourmandia, evento…
  • Olio extravergine,…

    L'extravergine di oliva viene promosso a "farmaco" per prevenire l'infarto…
  • Milano Starbucks…

    Fedeli alla tradizione di miscele natalizie, Starbucks Reserve Christmas…
  • Olearia Persiani:…

    Riprendiamo qui articolo pubblicato da Newsfood.com firmato da Giampietro…
  • Grande succeso per…

    Un viaggio nell'artigianato d'eccellenza, principalmente italiano e…
  • Festival della…

    Torna alle Officine Farneto dal 27 al 30 ottobre 2018 il Festival della…
  • La Festa del…

    Con la Festa del Torrone 2018 ci saranno nove giorni di grande festa che…
  • Eurochocolate…

    Sarà un Eurochocolate con l'argento vivo addosso la venticinquesima…
  • Camminata tra gli…

    Un passo dopo l'altro, alla scoperta di piante secolari e di un mondo…
  • La denuncia: gli…

    "La vera invasione su cui siamo chiamati ad unirci e a combattere è quella…
  • Golosaria Milano,…

    Il Buono che fa Bene. E' questo il tema della tredicesima edizione di…
  • Franciacorta in…

    Si moltiplicano le occasioni per i più piccoli di mettere le mani in pasta…
  • Festival della…

    Grande successo per la quarta edizione del Festival della polenta di Storo…
  • Boccaccesca, l'arte…

    A Certaldo (FI) è l'ora di Boccaccesca: venerdì 5 ottobre 2018, prende il…
  • Al via il Festival…

    Torna, con la carica che nelle precedenti otto edizioni lo ha sempre…
  • Milano Golosa,…

    Torna Milano Golosa che oltre al cibo darà spazio anche al vino con…
  • I Primi d’Italia, a…

    I Primi d'Italia, il Festival Nazionale dei Primi Piatti, sta per tornare.…
  • Festa del Bacalà di…

    Torna a Sandrigo (VI), dal 21 settembre al 1 ottobre 2018, l'appuntamento…
  • Al Cristallo Hotel…

    L'arte oggi si assapora con tutti i sensi: il cibo è la massima espressione…
  • A Roma la miglior…

    E' Il Cannolo Siciliano a Roma la miglior gelateria d'Italia per l'estate…
  • Taste of Roma 2018

    Torna dal 20 al 23 settembre 2018 Taste of Roma, giunto alla sua settima…
  • Festival della…

    Storo (TN), borgo prealpino fondato dal popolo Retico, posto fra le…
  • Terra Madre Salone…

    Terra Madre Salone del Gusto è il più grande evento internazionale dedicato…
  • Franco Pepe,…

    Il grande ritorno di Franco Pepe a Cortina: primo classificato per due anni…
  • Griglie roventi,…

    Mancano pochi giorni all'evento più atteso dagli amanti del barbeque. In…
  • L'olio abruzzese…

    Si è tenuta all'Hotel Excelsior di Pesaro la premiazione dell'Orciolo d'Oro…