Le romane sono le più curate d'Italia

donne romane580

Le donne romane sono le più curate d'Italia, seguite da milanesi e fiorentine. È quanto emerge da uno studio condotto da Maria Grazia Caputo, medico estetico e ricercatrice.

Il dato emerge da un campione di 2000 donne di età compresa tra i 28 e i 65 anni (100 per capoluogo regionale), intercettate su social network, forum e community, interrogate in fatto di 'remise en forme', in vista anche della prova costume.

Anche le donne meridionali si curano molto ma per ovvie ragioni di tempo ed economiche, più in una logica fai da te ma non per questo meno efficace.

Secondo la ricerca la maggior parte delle donne italiane in questo periodo dell'anno, si dedica volentieri ad attività fisica e trattamenti estetici per rimettersi in forma, in vista dell'estate, anche sacrificando magari qualche altro investimento.

Tra le beauty-addicted, troviamo al primo posto le donne romane: nel capoluogo laziale infatti 7 donne su 10 si recano in media 1 volta a settimana in palestra e 1 volta al mese dal medico estetico.

Ma quello che conta è che dedicano alla cura del proprio corpo oltre un'ora al giorno, battendo perfino le milanesi. Seguite dalle milanesi (che non rinunciano a parrucchiere ed estetista con una cura del proprio copro in media di 59 minuti).

Al terzo posto, le fiorentine che passano volentieri il loro tempo libero in beauty farm, sottoponendosi a massaggi e trattamenti estetici ad hoc e, non potendo, comunque curano il proprio corpo 55 minuti al giorno.

A seguire nella classifica delle italiane fissate con il proprio corpo si posizionano al quarto posto le veneziane con 53 minuti, al quinto le torinesi con 51 minuti e al sesto le trentine 47 minuti.

Chiudono la classifica i capoluoghi del Sud Campobasso, Catanzaro e L'Aquila, che frequentano meno centri estetici ma che, nonostante la grave crisi economica, dedicano rispettivamente 28, 27 e 25 inuti al giorno alla cura del proprio corpo in una logica più fai da te.

"Comunque un tempo importante " osserva Maria Grazia Caputo, "considerato che a sud spesso la donna sorregge tutta la famiglia e quindi ha molto meno tempo per se stessa."

Share
comments

Stare Bene

  • Maison Bereto,…

    Emozioni di bellezza assoluta. Quelle della campagna toscana che non ha…
  • Martha Mulser e il…

    Escursioni nel maso di erbe biologiche di Martha Mulser nell'area vacanze…
  • Terranéa, i…

    La parola “cosmetica” rimanda a “cosmo”, ordine divino e armonico; tutti i…
  • Poltrona massaggio…

    Stimola le fibre muscolari e migliora la circolazione del sangue, offre…
  • A San Valentino…

    A San Valentino, attenzione all'igiene orale e allo scambio di effusioni…
  • Francesco Martelli,…

    Dentista e docente universitario di fama internazionale (fondatore…
  • Le romane sono le…

    Le donne romane sono le più curate d'Italia, seguite da milanesi e…
  • Pelle giovane con…

    È risaputo che le malattie cutanee, in particolare l'acne e la psoriasi,…
  • Yogi Tea, il…

    Sostenibilità, rispetto dell'ambiente, etica ed effiacia. Ecco il sintesi…
  • Camminare è vita

    Camminare a ritmo sostenuto fa vivere più a lungo. Non una camminata lenta…
  • Farmamenu, guida…

    Si chiama "FarmaMenu" la guida on line che permette di scoprire circa…
  • Il supereroe della…

    Mr. Fruitness, il supereroe della frutta ideato dal CSO nel lontano 2006,…
  • Energia allo xango

    di Mauro Carena Oggi apprezzati in tutto il mondo, il succo e i prodotti…
  • Benessere creativo

    In rete si cresce. Questo potrebbe essere lo slogan che ha portato alla…
  • Fonte di giovinezza

    Nelle società occidentali tecnologicamente più avanzate, la percentuale…
  • Prepararsi per la…

    Tutti pronti per la prova costume? Alzi la mano chi non ha bisogno di…
  • Come bere acqua

    Il nostro corpo ha un assoluto bisogno di almeno 6-8bicchieri da 250cc di…
  • In forma a primavera

    Come iniziare la nuova stagione nella migliore condizione psicofisica. Ecco…
  • Leggende…

    “Chi bello vuole apparire, un poco deve soffrire!” …è ciò che si sente…