IL LUOGO DI AIMO E NADIA, PRESENTATO IL NUOVO MENÙ CHE PARLA D'AUTUNNO

Alberto Piras Alessandro Negrini Fabio Pisani Nicola dellAgnolo Stefania Moroni Ph. Paolo Terzi 570

Un'istituzione della cucina d'autore italiana che ogni anno, grazie al lavoro della sua squadra, cambia e sta al passo con la contemporaneità. I piatti del nuovo menu autunnale. "Istituzione" è una parola che a volte viene usata a sproposito, esagerando il valore di ciò di cui si sta parlando. Ma pensando al Luogo di Aimo e Nadia e al suo ruolo nella scena gastronomica milanese, in quasi sessant'anni di storia, è difficile scegliere di usare un termine diverso. E' una parola che potrebbe perfino spaventare, magari anche chi la sente usata per sé: qualcuno potrebbe infatti pensare che un'istituzione sia polverosa, impermeabile allo scorrere del tempo. La forza di quest'insegna sta invece nella sua contemporaneità, ed è il frutto di una grande intelligenza. Quella di Aimo e Nadia Moroni, e della figlia Stefania che li ha accompagnati in questo, di affidare ormai quindici anni fa la guida della cucina del loro ristorante a due giovani cuochi, Alessandro Negrini e Fabio Pisani. I quali di rimando hanno avuto la straordinaria saggezza di trovare sempre in questi anni il modo di essere uniti, per poter esprimere le proprie personalità senza mai prevaricarsi. 

fritto aimo e nadia 570

Non è la prima volta che scriviamo queste cose da queste parti e probabilmente molti di voi conoscono bene questa storia. Ma vale la pena di ricordarla, di ribadirla, per raccontare l'essenza del nuovo menu che da lunedì 21 settembre viene presentato da Negrini e Pisani al Luogo. Nell'anteprima di una buona parte dei nuovi piatti a cui Identità Golose ha partecipato, entrambi infatti hanno espresso un concetto molto vero e molto importante. «La cosa più difficile, ma anche più bella e vera, è far evolvere se stessi. Cambiare gradualmente, un passo per volta, costantemente. Noi non promettiamo fuochi di artificio, ma un coerente e naturale cambiamento, anno dopo anno, stagione dopo stagione, grazie a un'appassionata e continua ricerca». Anche nei nuovi piatti, che innerveranno il menu Territori (un percorso a mano libera in 12 passaggi), il segno di questa costante tensione a un cambiamento discreto, non urlato, è molto chiaro. Le erbe che vedete al centro di questa foto hanno anch'esse una storia che rappresenta la filosofia del Luogo. Le porta Elena, una giovane ragazza che le raccoglie sul Monte Barro, nella zona di Lecco, e che un giorno ha bussato alla porta di via Montecuccoli per farle assaggiare agli chef. Da allora la collaborazione è diventata costante

uovo aimo e nadia gambero 570

Di cosa sono fatti i piatti di Negrini e Pisani? La loro creatività l'abbiamo vista espressa anche su dei fogli di carta, messi in mostra sul lungo tavolo del Theatrum dei Sapori (la nuova e speciale sala pensata per accogliere iniziative a sfondo gastronomico, creata con il restyling completo del locale del 2019): i disegni delle nuove portate del loro menu mostrano idee pulite, lineari, semplici. «I nostri piatti - spiega Fabio Pisani - nascono soprattutto approfondendo la storia dei prodotti che arrivano nella nostra cucina». Da sempre il Luogo è conosciuto per la ricerca minuziosa di materie prime che rappresentino al meglio l'Italia: un mosaico di piccoli produttori che mandano in via Montecuccoli il meglio di ciò che coltivano, allevano, affinano. «A volte anche in piccole quantità - aggiunge Pisani - e la cosa non ci preoccupa. Anche per questo vogliamo avere mano libera nell'interpretare questo menu: potremmo non avere gli stessi ingredienti identici per tutti i tavoli, così vogliamo essere liberi di cambiare qualche elemento delle nostre ricette, con la certezza di offrire a ognuno dei nostri clienti la qualità massima».

risotto aimo e nadia 570

«E' parte anche del motivo per cui molti giovani cuochi e cuoche si fermano da noi - interviene Negrini - perché si rendono conto dal primo giorno che gli ingredienti con cui lavorano sono il meglio che l'Italia possa offrire»: al suo fianco Alessandro Pinton e Sabrina Macrì, due delle colonne della brigata di Aimo e Nadia, annuiscono sorridenti (anche se sotto la mascherina). «Oggi - dice Pinton - sono arrivato in cucina anche prima del solito, prima delle 7, perché sapevo che avrei trovato un tonno rosso di Sicilia meraviglioso da sfilettare...e non vedevo l'ora». C'è tutto questo nei nuovi piatti di Alessandro Negrini e Fabio Pisani. Né carne nè pesce, ad esempio, con quel tonno rosso per cui alzarsi prestissimo alla mattina, al sale di Mothia, fatto incontrare con una crema di vitella Fassona piemontese, salsa bernese e mandorle di Toritto. Un "tonno vitellato", per certi versi, in cui però è la delicatezza, più che la golosità, a sedurre le papille gustative.

fagioli aimo e nadia 570

Noi siamo stati conquistati dai Garusoli in coccio con fagiolina del Trasimeno, rapa bianca marinata al miele di rosmarino, bagnetto verde e peperoni di Senise: un piatto nato proprio dalla ricerca e dallo studio su un ingrediente, che ha portato a...sceglierne un altro. «Stavamo lavorando - raccontano i due chef - a un piatto che avesse come protagoniste le lumache di terra. Abbiamo cercato il prodotto giusto, ma ci siamo resi conto che non avremmo avuto quella continuità nella qualità che per noi è un requisito essenziale. E invece abbiamo trovato uno straordinario produttore di Chioggia di garusoli, di lumache di mare. Sicuramente sapevamo che non sarebbe stata una scelta facile, in pochi probabilmente ordinerebbero un piatto di garusoli, ma siamo molto felici del risultato finale».

zuppa aimo e nadia 570

Che è in effetti di estrema immediatezza. La consistenza delle lumache di mare è squisita, grazie a una cottura che ne esalta ogni componente, alternando bocconi più morbidi ad altri più elastici; e una certa aggressività dei sapori che qualcuno potrebbe temere è invece sostituita da una forza aromatica di grande armonia, in cui un prodotto straordinario come la fagiolina del Trasimeno gioca un ruolo notevole, portando il piatto più verso sensazioni terrigne, che di mare. Sono già sicuri successi anche il Risotto Gran Riserva Carnaroli con patate di Polignano, cozze dell'Adriatico, pepe nero di Sarawak e pomodori al forno all'origano del Pollino, la versione più raffinata e setosa del Riso patate e cozze che abbiate mai assaggiato, e l'Anguilla del Delta del Po steccata con lardo di Colonnata e leggermente caramellata, con arance di Sicilia e polline di finocchietto. Un altro ingrediente non semplicissimo, l'anguilla, resa irresistibile da una cottura lenta e antica, con in particolare una salsa ottenuta dalla lunga permanenza in coccio della pelle dell'anguilla stessa, che prende in questo modo un profumo che ricorda la nocciola. Arrivando a parlare ai nostri sensi di autunno, la stagione che questo menu vuole interpretare.

ripieno aimo e nadia 570

 

Il Luogo di Aimo e Nadia
Via Privata Raimondo Montecuccoli,
6 20147 Milano (Italy)
Tel.+39 02 416886
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
www.aimoenadia.com
 
Riceviamo da Identità Golose News Letter del 22/09/2020 e volentieri pubblichiamo.

Share
comments

Ristoranti

  • E TU CHIAMALE, SE…

    Ad Arco, a due passi dalla sponda trentina del Lago di Garda, là dove un…
  • IDENTITÀ GOLOSE ON…

    Il mondo è cambiato. Sono diverse le nostre prospettive, persino il modo in…
  • AL RISTORANTE LINO…

    Il Ristorante Lino, nel centro storico di Pavia, amplia gli spazi e…
  • IL LUOGO DI AIMO E…

    Un'istituzione della cucina d'autore italiana che ogni anno, grazie al…
  • EMANUELE PETROSINO…

    Riceziamo da Ezio Zigliani Press Office & PR e volentieri pubblichiamo.…
  • IDENTITÀ GOLOSE…

    Riceviamo da Identità Golose e volentieri pubblichiamo. Una rinascita: non…
  • RISTORANTE LA…

    Ho conosciuto Roberto Magnani qualche mese fa a Milano nel ristorante di…
  • DON ALFONSO…

    Fu lo scrittore e sceneggiatore statunitense Gore Vidal a portare Ancel e…
  • GUSTO E BENESSERE…

    The Thinking TravellerSito: https://www.thethinkingtraveller.com Fondata…
  • AIUTATECI AD…

    In questi giorni, durante i quali è importante rimanere a casa per la…
  • DAVIDE OLDANI:…

    Così Davide Oldani, domenica scorsa, ha tenuto compagnia alle centinaia di…
  • MORENO CEDRONI,…

    Moreno Cedroni: «L'augurio è che tu possa trovare al tuo ritorno una…
  • PAOLO MARCHI A TU…

    Il cuoco che spopola a Londra e a Masterchef Italia si concede in una lunga…
  • PAOLO MARCHI, IL…

    Ieri sera Marianna Vitale, chef di Sud a Quarto vicino Napoli, ha postato…
  • FLORIAN MAISON…

    Lo Chef stellato Umberto De Martino sostiene la Croce Rossa Italiana con un…
  • I RACCONTI DI…

    Beniamino, sommelier campano di adozione milanese, dopo una vita nel mondo…
  • LA CUCINA DEI…

    Un incrocio fra arte, cultura e tradizioni gourmand. La Cucina dei…
  • RISTORANTE TOLA…

    Il nome arriva da "tabula rasa" ovvero buttare via il passato verso una…
  • LO CHEF TANO…

    Inaugurata ieri la nuova sede milanese di Tano Passami l'Olio, storico…
  • AIMO E NADIA, LE…

    Le novità d'autunnoDalla settimana della cucina italiana in Giappone, al…
  • OSTERIA BUONA…

    Che la Brianza sia solo un susseguirsi di capannoni e fabbrichette è un…
  • OSTERIA AL…

    Quasi quattro secoli di storia e un nome che ne ricorda le antiche origini:…
  • RISTORANTE…

    Di Camillo Pisano Finalmente mi sono deciso: pur se con qualche anno di…
  • INAUGURATA TACOS…

    Sabato 14 settembre a Milano, nei giorni di festa nazionale per…
  • Asina Luna, carne…

    Finalmente mi sono deciso e sono andato a mangiare al ristorante Asina Luna…
  • La Cucina dei…

    "Chi viene nel mio ristorante deve rimanere contento". A dirlo è Marco…
  • Villa Crespi, il…

    La storica e affascinante architettura moresca e i sapori del suo…
  • Voce Aimo e Nadia,…

    Ha da poco aperto a Milano Voce Aimo e Nadia, uno spazio in cui cultura ed…
  • 1883 Restaurant &…

    Doppia "erre", doppia ospitalità. Ristorante delizioso e sei accoglienti…
  • Evo Hosteria,…

    Giovanni Russo ha aperto a Roma la sua Evo Hosteria, in via Garibaldi, 50…
  • Heinz Beck apre al…

    Il Brown's Hotel, l'iconico 5 stelle di Rocco Forte Hotels nel quartiere di…
  • Unico Milano, a…

    È il ristorante più alto di Milano e appena si entra lo sguardo spazia…
  • Zago Wine Bar con…

    Un pesce crudo e un fritto di altissimo livello. Da parecchio tempo alcuni…
  • Stella Michelin a…

    Il Refettorio del Monastero Santa Rosa da ieri si fregia dell'ambitissima…
  • Stella Michelin…

    È decisamente l'anno dello chef Andrea Ribaldone. Dopo essersi visto…
  • Prima candelina per…

    Replay, storico marchio di denim nato nel 1981, festeggia il primo anno del…
  • La Corte Gourmet di…

    Tra Venezia e Cortina, lungo la Strada del Prosecco arriviamo a Follina,…
  • Heinz Beck, lo chef…

    Probabilmente pochi sanno che a far sì che Heinz Beck, chef tedesco…
  • La buona cucina…

    "Oggi il mio Sunrise è più bello, funzionale e... attento all'ambiente. Nel…
  • Tosto, un…

    Una sala lunga e stretta dai soffitti a botte, in mattoni, affiancata da…
  • Ristorante Albergo…

    Avete mai chiesto a qualcuno di provare a descrivere il paradiso? C'è chi…
  • Bacco e Arianna,…

    Giacomo Leporati con la moglie Adriana e Gianni Musso sono l'anima di Bacco…
  • Hostaria La…

    A guardare l'anonima palazzina in cui è ospitata, pochi scommetterebbero…
  • Al Pont de Ferr, la…

    Si definisce osteria con cucina ma la si potrebbe definire una "enoteca…
  • 202 The Grill, un…

    La globalizzazione avanza. Anche in tavola. Per togliersi ogni dubbio basta…
  • Niko Romito, tre…

    Il 2013 sarà un anno indimenticabile per lo chef Niko Romito: nominato…
  • Fabio Baldassare,…

    Ha raggiunto vette altissime con la sua cucina e non solo. Fabio…
  • Pascia, i frutti di…

    Amore per la cucina e passione per la ricerca, sono i preziosi ingredienti…
  • I Girasoli di Matino

    C'è un po' di Roma nel cuore del Salento. Visto che Vincenzo, il…
  • Locanda Margon,…

    Pur dominato da alti monti, Trento, capoluogo di provincia e della regione…
  • Il Capestrano, un…

    Da milanese amo l'Abruzzo e ho nostalgia delle belle giornate, sempre…
  • Da Claudio, l'amore…

    Claudio Pasquarelli ama il mare, come adora la sua vita. Proprio di questo…
  • HOTEL CRISTALLO…

    Torna la rassegna "In punta di forchetta": lo chef di "casa", Marco…