Festival Oriente Occidente, i corpi incontrano mondi e culture

festival oriente occidente580

L'eclettismo, la multiculturalità, l'innovazione sono le chiavi di lettura della 37° edizione di Oriente Occidente, festival della danza tra i più importanti a livello internazionale che si svolge dal 30 agosto al 10 settembre 2017 a Rovereto, in Trentino.

Da 37 anni mette in scena il rapporto tra mondi sempre meno distanti nell'era globale, ma portatori di una propria tradizione e concezione del tempo.

Iscritta nel DNA del festival, fin dagli esordi, c'è una visione profondamente eclettica, la capacità di leggere tra le pieghe della società contemporanea attraverso la multiculturalità dei linguaggi artistici e delle scritture coreografiche, dalle più astratte alle più teatrali, tenendo saldo il principio del "racconto di senso" attraverso il corpo. 

Fondamentale anche la dimensione dell'innovazione, intesa come ricerca espressiva, sguardo su un cammino da svolgere insieme alle generazioni emergenti.

E il rapporto con le altre arti in una città come Rovereto che vanta una forte identità culturale e ospita un museo di arte moderna e contemporanea, il Mart, di assoluto rilievo internazionale.

Uno dei temi principali del Festival riguarda l'inclusività con percorsi innovativi per la formazione professionale e per la visione di spettacoli di danza realizzati insieme da artisti abili e diversamente abili.

www.orienteoccidente.it 

Share
comments

Cultura