• MILANO, LA MOSTRA DI GIAN PAOLO BARBIERI: UNCONVENTIONAL, DAL 29 NOVEMBRE 2022 AL 25 MARZO 2023
    MILANO, LA MOSTRA DI GIAN PAOLO BARBIERI: UNCONVENTIONAL, DAL 29 NOVEMBRE 2022 AL 25 MARZO 2023
  • URBINO, CASTELLO DUCALE, MOSTRA  ALLE SALE DEL CASTELLARE FINO L'8 GENNAIO 2023
    URBINO, CASTELLO DUCALE, MOSTRA ALLE SALE DEL CASTELLARE FINO L'8 GENNAIO 2023
  •  KANDINSKY E LE AVANGUARDIE FINO AL 21 FEBBRAIO 2023 AL CENTRO CULTURALE CANDIANI DI MESTRE
    KANDINSKY E LE AVANGUARDIE FINO AL 21 FEBBRAIO 2023 AL CENTRO CULTURALE CANDIANI DI MESTRE

Seguici su...

fbINtwitteryoutubepinterest

Flash news

BERNADETTE BEVACQUA NOMINATA CEO DI SPERLARI

Cambio ai vertici di Sperlari, azienda fondata nel 1836 e attiva nella produzione di torrone, mostarda e caramelle con diversi brand. In qualità di CEO è stata nominata Bernadette Bevacqua.

IN CALO LA PRODUZIONE MONDIALE DEL VINO

La produzione mondiale di vino nel 2022 si stima possa raggiungere circa i 260 milioni di ettolitri, registrando, per il quarto anno consecutivo, un livello inferiore alla media. Già l'anno scorso la produzione di vino 2021 poteva essere "considerata estremamente bassa".

ACCADEMIA DEL LUSSO INAUGURA NUOVI PERCORSI DI STUDI

A partire da quest'anno la scuola di alta formazione nell'area fashion & luxury introduce un nuovo percorso di 'Shoes and accessories design' rivolto a coloro che vogliono specializzarsi nel design degli accessori in chiave ecosostenibile.

CRESCE LA GRANDE FAMIGLIA DI COMPAGNIA DEI CARAIBI

Arriva dalla Spagna il nuovo brand che arricchisce con gin e mezcal il catalogo del gruppo piemontese.

VELIER COMPIE 50ANNI

Velier e Billecart-Salmon festeggiano il loro cinquantesimo anniversario di matrimonio con una bottiglia di Blanc de Blancs vintage 2010.

A CAMPARI GROUP PIACE IL WHISKEY

Dopo il recente ingresso in Howler Head, Campari entra anche in Wilderness Trail Distillery.

QUARANT'ANNI DI VITA DELLA DENOMINAZIONE RIBERA DEL DUERO

tempranillo casagrande itin 22 7 570

Grandi festeggiamenti in Spagna in occasione dei 40 anni di vita della denominazione Ribera del Duero (Castiglia e Leon). Il mito di Vega Sicilia con le etichette del vino icona "Unico" che i collezionisti si contendono a cifre da capogiro.

Priorat (Tarragona), Roja (Logroño), Ribera del Duero (Valladolid). Sono le tre più importanti zone vinicole della Spagna. Nella mia ultima trasferta in terra iberica (luglio scorso) ho visitato (e non era la prima volta) la Ribera del Duero in occasione dei festeggiamenti per i 40 anni di vita della Denominazione. Spettacolari i vigneti che si affacciano lungo il corso del Duero, il fiume che dopo aver attraversato l'altopiano della Meseta entra in Portogallo (con il nome di Douro) e dopo 900 chilometri sfocia nell'Oceano Atlantico bagnando la città di Oporto e la dirimpettaia Vila Nova de Gaia, sede delle famose cantine del mitico Porto. Spettacolari i vigneti, dicevo, ed altrettanto spettacolari le cantine (bodegas) disegnate dai più famosi archistar.

tempranillo casagrande itin 22 2 570.jpg

Nel distretto di Vallodolid, alle pendici del castello medievale di Peñafiel Richard Rogers ha progettato l'avveniristica e spettacollare cantina Protos che utilizza come locali di invecchiamento del vino oltre due chilometri di tunnel e gallerie proprio nelle profondità dello sperone roccioso. Il vitigno principe di questa zona è Sua Maestà il Tempranillo con i suoi... fratelli: Garnacha, Cabernet Sauvignon, Merlot, Malbech. La DO (Denominacion de Origen) Ribera del Duero, paragonabile alla nostra Doc, si estende per 123 chilometri lungo il fiume Duero nella regione di Castilla y Leon. Una denominazione che deve gran parte della notorietà ad uno dei vini mito della regione: Vega Sicilia.

Vega Sicilia il vino icona della Spagna lanciato da Robert Parker

tempranillo casagrande itin 22 6 570.jpg

La storia vitivinicola della Ribera del Duero prende le mosse nel 1864 quando Eloy Locanda y Chaves, dopo aver studiato enologia a Bordeaux, portò con sè dalla Francia e poi piantò nei terreni del padre a Valladolid alcune barbatelle di Cabernet Sauvignon, Merlot, Malbec e Pinot Nero per nobilitare il Tempranillo, vitigno principe della zona. Risultato? Creò uno dei blend più blasonati dell'intero pianeta enoico: Vega Sicilia. Un vino rosso sontuoso che il critico americano Robert Parker lanciò nel firmamento delle grandi etichette d'autore e per il quale oggi i collezionisti sono disposti a spendere cifre da capogiro, anche migliaia di euro, per acquistare le annate storiche.

Ricchezza e diversità di suoli con un microclima mitigato dal fiume

tempranillo casagrande itin 22 4 570.jpg

Per quanto riguarda l'origine del nome Vega Sicilia si racconta che questo fosse inizialmente Vega Santa Cecilia, abbreviato poi con il passare degli anni in Vega Sicilia, più facile sia da scrivere che da ricordare. Altri, invece, sostengono che il nome derivi dalla zona in cui sorge l'azienda, chiamata fin dal Medioevo Vega Sicilia Carrascal. Acquistata, nel 1982, dalla famiglia Álvarez, Vega Sicilia può contare oggi su un vigneto di 200 ettari, con una incredibile ricchezza e diversità dei suoli e un microclima mitigato dalla presenza del fiume Duero.

La Bodega attualmente è gestita da Pablo Álvarez che punta per l'80% sul Tempranillo, mentre il 20% del vigneto è riservato al Cabernet Sauvignon, al Merlot e al Malbec. Tre sono le etichette simbolo dell'azienda: Vega Sicilia Unico, Valbuena e Unico Reserva Especial. L'Unico, in particolare, è prodotto solo nelle migliori vendemmie, con un mix di Tempranillo e Cabernet Sauvignon. Ciò che lo rende davvero "unico", come suggerisce anche il nome, è l'invecchiamento, il più lungo al mondo per un vino rosso: 10 anni tra il legno e la bottiglia.

La denominacion de Origen Ribera del Duero: 300 le cantine

tempranillo casagrande itin 22 5 570.jpg

Per oltre un secolo Vega Sicilia rimase l'unica cantina a produrre vini di qualità nella regione. Tutto cambiò negli anni Ottanta del secolo scorso quando Alejandro Fernandez fondò la Bodega Pasquera il cui successo portò nel 1982 alla creazione della DO (Dominacion de Origen Ribera del Duero). All'epoca della creazione della DO vi erano solo 24 cantine, oggi sono oltre 300, di cui un centinaio fondate negli ultimi dieci anni. Oltre 22 mila sono gli ettari vitati della denominazione. Il clima continentale viene spesso descritto come "nove mesi di inverno e tre mesi d'inferno". La temperatura varia dai -4°C ai 42°C e le vigne germogliano tardi, solitamente non prima della fine di Aprile. Per questo motivo la vendemmia nella Ribera del Duero è fra le più tardive d'Europa e può protrarsi fino all''inverno, motivo per cui le bucce sono ricche di fenoli maturi.

Sua maestà il Tempranillo ribattezzato Tinto Fino o Tinta del Pais

tempranillo casagrande itin 22 8 570.jpg

La maggior parte dei vini è prodotta utilizzando il Tempranillo, conosciuto localmente con il nome di Tinto Fino o Tinta del Pais. Vi sono comunque un buon numero di vini che aggiungono nel blend una percentuale (dal 10 al 20%) di Cabernet Sauvignon e Merlot, seguendo la classica ricetta di Vega Sicilia.

La classificazione dei vini: Crianza, Reserva e Gran Reserva

La classificazione tradizionale dei vini della Ribera del Duero segue lo schema classico della Rioja: i vini sono classificati in base a quanti mesi vengono affinati e sono divisi in Crianza, Reserva e Gran Reserva. Un Crianza deve essere invecchiato per almeno due anni con non meno di 12 mesi in botte. Un vino Reserva deve essere invecchiato per non meno di tre anni, di cui almeno 12 mesi in botte. Un Gran Reserva deve affinare per almeno 5 anni, con non meno di 24 mesi in botte.

I festeggiamenti per i 40 anni della denominazione Ribera del Duero

tempranillo casagrande itin 22 1 570.jpg

La denominazione Ribera del Duero, il vino spagnolo prodotto nell'alta valle del Duero, nella regione di Castiglia e León, nei giorni scorsi ha festeggiato i 40 anni di fondazione. Era il 21 luglio del 1982 quando, nella stazione della metropolitana del Retiro a Madrid, venne firmato l'atto di fondazione della Denominazione di Origine, costituendo così il Consiglio ufficiale e approvandone il primo regolamento. Sabato scorso nella suggestiva piazza del Coso di Peñafiel, il Consiglio, la Provincia di Valladolid e la Ruta del Vino hanno reso omaggio a chi creò un progetto di respiro internazionale, celebrando una tradizione storica che raggruppa un centinaio di località tra Burgos, Soria, Segovia e Valladolid. Il progetto iniziale venne avviato da una decina di osterie e cooperative, aiutate dalle amministrazioni del territorio.

Oggi sono una grande famiglia di 307 produttori e circa 9 mila viticultori, una realtà che ha cambiato la vita del territorio rurale, che è diventato un motore economico, sociale e culturale dimostrando che Ribera del Duero è molto più che un semplice vino: è vita, sviluppo, unione e prosperità. Il Consiglio ufficiale del Ribera del Duero, l'organismo che garantisce l'autenticità dei vini di questa regione, assicura che ogni bottiglia con la sua etichetta abbia superato rigorosi controlli di qualità. Quarant'anni dopo la fondazione, la Denomination de Origen è un riferimento internazionale di vino di qualità. Esporta in oltre 100 Paesi il 18% della sua produzione, mentre la quota nazionale di mercato cresce ogni anno: il 10,4% in volume e il 16,8% in valore tra tutti i vini a denominazione controllata. Ribera del Duero, inoltre, è un esempio di viticultura sostenibile. In alto i calici. Prosit.

 

di Giuseppe Casagrande

Share
comments

EVENTI

SANTA MASSENZA (TN), LA MAGIA DEGLI ALAMBICCHI ACCESI DALL'8 ALL'11 DICEMBRE 2022

A Santa Massenza, culla della grappa artigianale trentina, ritorna (da giovedì 8 a dome....

TORINO WINE WEEK,TORNA CON

Il miglior modo di celebrare l'arrivo dell'inverno è gustarne il sapore e poterlo esalt....

BOLOGNA, GRAND HOTEL MAJESTIC, BEBA MARSANO PRESENTA IL SUO LIBRO IN ANTEPRIMA L'11 NOVEMBRE

Il prossimo 11 novembre Beba Marsano sarà ospite del 5 stelle Lusso bolognese, per pres....

IL FESTIVAL DELLA CIPOLLA DI TROPEA A CAMPORA SAN GIOVANNI (CS), IL 6 NOVEMBRE

Itinerante nei territori per continuare a raccontare la Destinazione Calabria attraverso....

GOLOSARIA INIZIA DAI TERRITORI, DAL 5 AL 7 NOVEMBRE A MILANO

La distinzione è anche frutto di una storia e di un rapporto con il territorio. Saperlo....

VERONA,124ª EDIZIONE DI FIERACAVALLI, APPUNTAMENTO SPECIALE CON SAPORI DI RAZZA, DAL 3 AL 6 NOVEMBRE

Appuntamento speciale quest'anno con la prima edizione del concorso Sapori di Razza. Due....

TORNA L' EDIZIONE NUMERO 31 DI MERANO WINE FESTIVAL,DAL 4 ALL'8 NOVEMBRE

Conto alla rovescia per il 31° Merano WineFestival che aprirà i battenti giovedì pros....

ESERCIZI IN UN BOCCONE, IL 29 E 30 OTTOBRE AD AMELIA (TR)

Con il mini festival “Esercizi in un Boccone”, che si terrà sabato 29 e domenica 30....

FESTA DEL BOSCO A MONTONE (PG), DAL 29 OTTOBRE ALL'1 NOVEMBRE

Caldarroste, funghi e tartufi. E’ festa… del Bosco a Montone dal 29 ottobre al 1 nov....

LA SAGRA DELLA BRUSCHETTA A CASAPROTA (RI), IL 22 E 23 OTTOBRE

Più speciale di così, la Sagra della Bruschetta di Casaprota non poteva essere! Olio a....

CHERASCO (CN), TORNA

Sabato 22 e domenica 23 ottobre 2022 Cherasco mette in piazza le proprie eccellenze rist....

INCONTRI DI GUSTO, CENA A QUATTRO MANI DEGLI CHEF DANIEL CANZIAN E SAIMIR XHAXHAJ, IL 19 OTTOBRE

In arrivo il secondo appuntamento con Incontri di Gusto, la cena a quattro mani firmata ....

EMILIA FOOD EXPERIENCE: IL 18 OTTOBRE LA FOOD VALLEY TRA PARMA, PIACENZA E REGGIO EMILIA RACCONTATA SU FOOD NETWORK

Martedì 18 ottobre, dalle 22.00 in onda su Food Network canale 33 del gruppo Warner Bro....

FESTA DELLA MELA DI CASTEL DEL GIUDICE (IS), IL 15 E 16 OTTOBRE

Sabato 15 e Domenica 16 Ottobre 2022 una nuova Edizione Esperienziale nel paese dello sv....

50 SFUMATURE DI PINOT NOIR, TERZA EDIZIONE IL 15 E 16 OTTOBRE

Ad uno dei vitigni più famosi al mondo, il PINOT NOIR è dedicato questo Festival del g....

FUNGO IN SAGRA A CAMIGLIATELLO SILANO (CS), DAL 13 AL 30 OTTOBRE

Sarà ancora una volta, per i palati sopraffini, la Sagra del Fungo a Camigliatello Sila....

EUROCHOCOLATE INDOOR, IL GRANDE SHOW DEL CIOCCOLATO DAL 14 AL 23 OTTOBRE

Dopo il grande successo della prima edizione indoor Eurochocolate svela tutti i dettagli....

AL VIA TTG LA PRINCIPALE FIERA DEL TURISMO IN ITALIA, DAL 12 AL 14 OTTOBRE A RIMINI

A Rimini la 59esima edizione di TTG Travel Experience, la principale fiera del turismo i....

ROMA, STREET ART FOR RIGHTS, DAL 15 AL 30 OTTOBRE 2022

Dal 15 al 30 ottobre 2022 con Natalia Rak, Etnik, Manuela Merlo, Attorep, Fabio Pet....

MODENA, ATTVITÀ DI GUSTO E ARTE DAL 7 AL 9 OTTOBRE

Attività di gusto e arte in Piazza Roma a Modena e nel Cortile d'Onore del Castello dei....

LIBRI DA LEGGERE

Il piacere

  • IL 6 DICEMBRE 2022 A STRISCIA LA NOTIZIA NELLA RUBRICA
    IL 6 DICEMBRE 2022 A STRISCIA LA NOTIZIA NELLA RUBRICA "CAPOLAVORI ITALIANI IN CUCINA" I "PASSATELLI AFFUMICATI IN BRODO DI VERZA TOSTATA, SEMI DI ZUCCA E SOIA"
  • UNIONE RISTORANTI BUON RICORDO, SONO 108 I LOCALI DI QUALITÀ RICONOSCIUTA
    UNIONE RISTORANTI BUON RICORDO, SONO 108 I LOCALI DI QUALITÀ RICONOSCIUTA
  • TENUTA DEL BUONAMICO, IL DOLCE PROFILO DELLA CAMPAGNA TOSCANA
    TENUTA DEL BUONAMICO, IL DOLCE PROFILO DELLA CAMPAGNA TOSCANA
  • DON PAPA GAYUMA, IL RUM DEDICATO AGLI SCIAMANI
    DON PAPA GAYUMA, IL RUM DEDICATO AGLI SCIAMANI
  • TUTTI I SAPORI DEL NATALE LOISON
    TUTTI I SAPORI DEL NATALE LOISON
  • BOTTEGA S.P.A., FONDATA NEL 1977 FESTEGGIA 45 ANNI DI STORIA
    BOTTEGA S.P.A., FONDATA NEL 1977 FESTEGGIA 45 ANNI DI STORIA
  • BOLZANO, ARRIVA LA MAGIA DEL MERCATINO DI NATALE
    BOLZANO, ARRIVA LA MAGIA DEL MERCATINO DI NATALE
  • I PRODOTTI FRESCHI DI DICEMBRE
    I PRODOTTI FRESCHI DI DICEMBRE

SAPERNE DI PIU'

LA SCUOLA DEL CUOIO DONA AI DIPENDENTI L'UTILE DELL'ESERCIZIO 2022

 

La Scuola del Cuoio di Firenze chiude il 2022 con un Fatturato in crescita oltre ogni a....

IL 2 DICEMBRE 2022 A STRISCIA LA NOTIZIA NELLA RUBRICA

Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) torna la rubrica "Paesi, paesaggi...". Da....

L'AZIENDA BOTTEGA COLPITA DALLA MALAGIUSTIZIA

La Cassazione Penale conferma il reato di uso dei segni ingannevoli, ma Santero viene proscio....

PAOLO COSMI, IL NUOVO RESPONSABILE VENDITE DEL CANALE GDO DI GRUPPO CAFFO 1915

Il gruppo calabrese rafforza la sua struttura commerciale con l'ingresso del professionista p....

MILANO GREEN WEEK, DAL 30 SETTEMBRE AL 2 OTTOBRE IL PRIMO LABORATORIO DI WINE PAINTING TENUTO DA MIKY DEGNI

Miky Degni ancora protagonista con la sua comunicazione non convenzionale sul tema del Vino.<....

 SCREENING GRATUITO IN COLLABORAZIONE CON L'OSPEDALE VILLA SALUS, OFFERTO DA BOTTEGA AI PROPRI DIPENDENTI

In un periodo storico caratterizzato da una grande incertezza, l'azienda Bottega, nell'ambito....

È ONLINE LA NUOVA PIATTAFORMA PER CONOSCERE ROMA E IL SUO TERRITORIO, WAYGLO ROMA

E' online la piattaforma roma.wayglo.it per una narrazione emozionante di Roma

EXÉ RESTAURANT DI FIORANO MODENESE, CHEF D'ECCEZIONE GIORGIO BARCHIESI

Oggi, mercoledì 14 settembre, il carismatico Giorgio Barchiesi, cuoco di Gambero Rosso e sta....

UNICITA' italiaNEcuore 3

  • RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP, IL FIORE D'INVERNO
    RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP, IL FIORE D'INVERNO
  • SALSICCIA DI CALABRIA DOP, IL ROSSO CHE PIACE
    SALSICCIA DI CALABRIA DOP, IL ROSSO CHE PIACE
  • LA TORZA RICCIA TORNA A FAR CAPRICCI, CHE CAVOLO!
    LA TORZA RICCIA TORNA A FAR CAPRICCI, CHE CAVOLO!
  • CASTAGNA DI MONTELLA IGP, SAPORE DOLCE
    CASTAGNA DI MONTELLA IGP, SAPORE DOLCE