Network del Gusto, il giro di Milano in 300 ristoranti

network del gusto580

Mangiare bene a Milano nel semestre di Expo...e non solo. Nasce con questo obiettivo il progetto "Network del Gusto" creato da APCI ‐ Associazione Professionale Cuochi Italiani, in collaborazione con il portale TheFork, Epam, Host‐Fiera Milano, Italian Gourmet e apropositodime.com. Dare visibilità alla ristorazione cittadina, garantendo buon cibo e buoni prezzi ai turisti, stranieri e non, in visita a Milano.

Network del Gusto è un circuito di 300 ristoranti situati a Milano e nell'area metropolitana, scelti per la propria capacità di rappresentare la cucina Made in Italy, realizzata con prodotti di qualità e proposta a un prezzo coerente con la tipologia del locale.

Del circuito fanno parte realtà di diverse tipologie, dal ristorante stellato a quello di tendenza. Nota distintiva: un Piatto Expo in carta.

I ristoranti che fanno parte del Network del Gusto e che sono stati scelti saranno contraddistinti dal logo del progetto e potranno essere prenotati attraverso il portale TheFork che, in occasione della partenza dell'iniziativa, sarà completamente personalizzato.

"Obiettivo dell'iniziativa – spiega Sonia Re, Direttore Generale di APCI ‐ è far sì che Expo sia una vera opportunità culturale, ma anche di business per i ristoranti di Milano e dell'Hinterland.

Grazie ai ristoranti del Network offriamo un servizio a cittadini e turisti, e contribuiamo a valorizzare il patrimonio enogastronomico italiano. Un'occasione unica per far conoscere il meglio della cucina proposta dal nostro territorio e nei locali che ogni giorno sono protagonisti e accolgono clienti da tutto il mondo".

"Network del Gusto – afferma Lino Stoppani, presidente di Epam (l'Associazione pubblici esercizi di Confcommercio Milano) – è un progetto che può sicuramente contribuire ad accrescere la capacità attrattiva della nostra ristorazione.

Noi crediamo molto in Expo e nel valore aggiunto che tutti auspichiamo possa conferire con un significativo afflusso di turisti e visitatori stranieri: in un corretto equilibrio, all'insegna della qualità, fra le attività presenti nel sito espositivo e l'offerta di ristorazione che il nostro territorio è in grado di offrire".

"The Fork vuole migliorare l'esperienza degli utenti e ampliare le opportunità di business per i ristoratori, una missione alla quale ci dedichiamo costantemente e che a maggior ragione abbiamo deciso di portare avanti durante Expo", afferma Almir Ambeskovic Country Manager per l'Italia di The Fork.

"E' un'opportunità unica per valorizzare il patrimonio gastronomico italiano e l'industria del food. Siamo lieti di poter dare il nostro contributo insieme a Partner qualificati che ci hanno supportato fin dal lancio della piattaforma".

Il Network del Gusto è parte di un sistema più ampio, dedicato alla qualificazione del mondo della ristorazione. Oltre al circuito è previsto un convegno in programma il 15 giugno in Triennale, dedicato al delicato tema "L'evoluzione dell'accoglienza nel mondo della ristorazione".

Share
comments

Saperne di più