Torna la mostra Ri-Scatti, la Milano melting pot

ri scatti milano melting pot mostra580

Torna la rassegna a scopo benefico ideata dall'associazione Riscatti onlus www.ri-scatti.it fondata dalla giornalista RAI Federica Balestrieri, quest'anno dedicata alla multiculturalita' e all'integrazione.

La mostra realizzata anche quest'anno con il contributo di Tod's e con il patrocinio del Comune di Milano, si terrà al PAC di Milano dal 16 al 27 gennaio 2016 (ingresso libero).

A curarla, Chiara Oggioni Tiepolo che già curò nella stessa sede, a febbraio 2015, l'allestimento di Ri-scatti Fotografi Senza Fissa dimora, progetto analogo curato dall'Associazione Riscatti che coinvolse 15 homeless.

Proprio per creare una continuità progettuale, in mostra verranno esposti anche i ritratti dei partecipanti al concorso, scattati dagli homeless fotografi del precedente progetto. Gli scatti sono firmati da Dino Bertoli, Sofiene Bouzayene e Massimo La Fauci.

In mostra oltre 70 foto scattate con macchine fotografiche Canon da 18 immigrati di 9 nazionalità - stampate su carta Canson Infinity - raccontano una Milano inedita e nascosta dove le culture dialogano tra loro e l'immigrazione è ricchezza e risorsa sociale.

Dai luoghi di culto all'intimità della vita tra le mura domestiche, dalle vie della città, alle giornate di lavoro. I fotografi ci riportano il loro personale sguardo su Milano e sulla loro ricerca di integrazione che diventa "riscatto".

Gli scatti sono in vendita in mostra, il ricavato servirà a fornire a future mamme italiane e straniere in difficoltà o con gravi traumi legati alla loro condizione di migranti il servizio Home Visiting ‎erogato dall'Associazione CAF www.caf-onlus.org.

Share
comments

Cultura