• I Mercatini di Natale in Alto Adige
    I Mercatini di Natale in Alto Adige
  • I Presepi del XVII secolo in mostra a Genova
    I Presepi del XVII secolo in mostra a Genova

Seguici su...

Piaceri della Vita su FacebookPiaceri della Vita si googleplusPiaceri della Vita su TwitteryoutubePiaceri della Vita su Pinterest

Flash news

Camera Pop. La fotografia nella pop art

Torino, Camera - Centro Italiano per la Fotografia. Fino al 13 gennaio 2019. 

Da Tiziano a Van Dyck

A Trevino, Casa dei Carraresi. Fino al 3 febbraio 2019. 

Alphonse Mucha

Bologna, Palazzo Pallavicini. Fino al 20 gennaio 2019. 

Marc Chagall

Mantova, Palazzo della Ragione. Fino al 3 febbraio 2019. 

L'Atteso di Mike Nelson

Torino, Officine Grandi Riparazioni. Fino al 3 febbraio 2019. 

Van Dyck

Torino, Sale Palatine della Galleria Sabauda. Fino al 3 marzo 2019. 

Zerocalcare

A Roma, Spazio Extra Maxxi. Fino al 10 marzo 2019. 

Printing Revolution 1450-1500

A Venezia, Museo Correr. Fino al 7 gennaio 2019.

Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte

Reggia di Venaria (TO). Fino al 24 febbraio 2019. 

Epoca Fiorucci

A Venezia, Galleria Internazionale D'arte Moderna di Ca' Pesaro. Fino al 6 gennaio 2019.  

Manet e Massimiliano. Un incontro multimediale

A Trieste, Castello di Miramare. Fino al 30 dicembre. 

Storie. Il design italiano

A Milano, Triennale Design Museum. Fino al 20 gennaio 2019. 

Tre ricette dedicate alla regina dei molluschi

ostriche580

Masterclass d'eccezione, all'insegna del mare e dell'ostrica, suo frutto prelibato, quella tenuta da domenica 4 marzo 2018 da Moreno Cedroni in collaborazione con Oyster Oasis a Identita' Golose 2018, il format di Paolo Marchi dedicato alla Cucina e Pasticceria d'Autore che ha visto protagonisti i più importanti chef italiani. 

Il patron della Madonnina del Pescatore e del Clandestino ha elaborato tre ricette con le ostriche di Oyster Oasis sotto lo sguardo attento dell'esperto di ostriche Armando Tandoi e la "supervisione" di David Herve, ostricoltore francese di fama internazionale.

"Fino a poco tempo fa si pensava che le ostriche si potessero apprezzare e degustare solo al naturale. Tutto è cambiato grazie alle tecniche utilizzate in cucina dagli chef", osserva David Herve. 

Una lezione che ha fatto da corollario alla degustazione dei piatti, accompagnata da spunti storici proposti da Corrado Tenace e da un'appassionata descrizione delle modalità di allevamento dei molluschi, fatta da Armando Tandoi.

Prima in ordine di assaggio, l'OSTRICA CON PANNA ACIDA, SCALOGNO E SORBETTO ALL'OSTRICA.

Lo chef di Senigallia qui ha voluto usare caramello di aceto di lamponi come base per ottenere tonalità dolci e ha aggiunto panna acida con zeste di lime e scalogno 'bruciato'. 

Utilizzando l'acqua dell'ostrica ha poi creato una granita, fatta con ghiaccio, sale, pepe e olio.

IL RICORDO DI UN VIAGGIO IN VIETNAM – OSTRICA CALDA MANGIA E BEVI: è il secondo piatto proposto e realizzato da Cedroni, ha disposto 30 ostriche su una lastra in acciaio atronom ed ha infornato per 2 minuti mantenendo la temperatura statica a 200°C.

Questa ricetta si può realizzare anche a casa con forno statico o ventilato, in tal caso – ha spiegato lo chef – bisogna coprire le ostriche con della carta stagnola oppure utilizzando il loro guscio naturale.

Separatamente ha realizzato una salsa di condimento ottenuta con Habanero, colatura di alici e succo di lime, aggiunta a fine cottura. Si degusta direttamente dal guscio ed è un'esplosione di sapore che emoziona anche grazie al tocco di sapore piccante che trasmette note orientali, assicura lo Chef.

RISOTTO ALL'OSTRICA, MELA AL MISO E OLIO AL PREZZEMOLO: il terzo piatto è stato elaborato utilizzando ostriche italiane allevate nella zona del Delta del Po e riso Carnaroli. 

Otteniamo un brodo con tritato di alghe combu e successivamente aggiungiamo la polpa delle ostriche. 

Il riso viene mantecato con burro acido e polpa dell'ostrica precedentemente scolata in modo da ottenere la massima concentrazione del mollusco. Completa il patto la mela marinata nel miso, cipolla bruciata, olio prezzemolo e panna acida.

Share
comments

EVENTI

Bionisiaco a Salerno

Oltre venti aziende e tre giornate da vivere col calice in mano, rigorosamente con vino ....

Wine&Siena 2019

L'evento che inaugura un nuovo anno di WineHunter Events vede protagonista la città di ....

Camogli, Elfi e Fate

Per il sesto anno consecutivo il Castel Dragone, suggestiva fortezza difensiva che dal c....

Natale di luce ad Arcidosso

Ad Arcidosso (GR) il Natale è all'insegna della tradizione, del racconto, della memoria....

Torna il Borgo di Babbo Natale a Vidiciatico

Sabato 8 dicembre 2018 si rinnova a Vidiciatico (BO) l'ormai tradizionale ed attesissimo....

Il piacere

  • Brindisi nei vigneti d'autore
    Brindisi nei vigneti d'autore
  • Duecento anni di Sigaro Toscano fotografati da Oliviero Toscani
    Duecento anni di Sigaro Toscano fotografati da Oliviero Toscani
  • Santoni - Rubelli Collezione Resort 2019
    Santoni - Rubelli Collezione Resort 2019
  • A Renato Balestra il premio 100 eccellenze italiane
    A Renato Balestra il premio 100 eccellenze italiane
  • I single vivono meglio di chi è sposato
    I single vivono meglio di chi è sposato
  • Passerella in chiesa per L'Alta Moda Sposa di
    Passerella in chiesa per L'Alta Moda Sposa di "RomaFashion White"
  • Olio extravergine, in America diventa un farmaco
    Olio extravergine, in America diventa un farmaco
  • Milano Starbucks Reserve Roastery presenta il caffé per il Natale
    Milano Starbucks Reserve Roastery presenta il caffé per il Natale
  •  Olearia Persiani: olio extra vergine biologico della massima qualità
    Olearia Persiani: olio extra vergine biologico della massima qualità

SAPERNE DI PIU'

Novità Natale 2018: la focaccia di Tabiano ai quattro grani antichi della Food Valley

Da quest'anno la focaccia di Tabiano ha scelto le farine della Food Valley (come tutti gli al....

Tempolimited, i temporary shop che centrano l'obiettivo

Temporary shop: cosa sono, a cosa servono e a chi? "Anch'io mi sono posto queste domande....

Un ricordo per Giovanni Bosco, pioniere del vino abruzzese nel mondo

Addio ad uno dei nomi storici del vino abruzzese: è morto a 85 anni il cavalier Giovanni Bos....

Il Combospace, lo spazio attrezzato per ospitare gli eventi legati al cibo

Il Combospace è uno spazio che è stato attrezzato per ospitare piccoli e grandi eventi lega....

LE ECCELLENZE DOP E IGP create in italiacuore 3

  • Prosciutto di Norcia IGP, il prelibato
    Prosciutto di Norcia IGP, il prelibato
  • Salame di Varzi Dop, il gustoso
    Salame di Varzi Dop, il gustoso
  • Soppressata di Calabria DOP, la stuzzicante
    Soppressata di Calabria DOP, la stuzzicante
  • Gorgonzola DOP, il dolce e il piccante
    Gorgonzola DOP, il dolce e il piccante
  • Pane di Altamura DOP, il croccante
    Pane di Altamura DOP, il croccante
  • Ribera DOP, l'arancia con l'ombelico
    Ribera DOP, l'arancia con l'ombelico
  • Clementine di Calabria IGP, le succose
    Clementine di Calabria IGP, le succose
  • Fichi di Cosenza DOP, dolcezza pura
    Fichi di Cosenza DOP, dolcezza pura
  • Ricciarelli di Siena IGP, i morbidi
    Ricciarelli di Siena IGP, i morbidi
  • Panforte di Siena IGP, il bianco e il nero
    Panforte di Siena IGP, il bianco e il nero
  • I prodotti freschi di Dicembre
    I prodotti freschi di Dicembre