• La notte degli alambicchi accesi, dal 7 al 9 dicembre
    La notte degli alambicchi accesi, dal 7 al 9 dicembre
  •  Festival della Gastronomia, a Roma dal 27 al 30 ottobre
    Festival della Gastronomia, a Roma dal 27 al 30 ottobre
  •  È Autunno Diffuso a Monterosso Almo, 3 novembre
    È Autunno Diffuso a Monterosso Almo, 3 novembre
  •  La Festa del Torrone di Cremona celebra Mina
    La Festa del Torrone di Cremona celebra Mina
  •  Eurochocolate festeggia i suoi 25 anni, dal 19 al 28 ottobre
    Eurochocolate festeggia i suoi 25 anni, dal 19 al 28 ottobre
  •  Camminata tra gli Olivi, 28 ottobre la giornata nazionale
    Camminata tra gli Olivi, 28 ottobre la giornata nazionale
  •  La denuncia: gli oli deodorati distruggono l’extravergine italiano
    La denuncia: gli oli deodorati distruggono l’extravergine italiano
  • Golosaria Milano, il Buono che fa bene
    Golosaria Milano, il Buono che fa bene
  • Al via il Festival del Baccalà 2018
    Al via il Festival del Baccalà 2018
  • Festa dell'Oca di Mirano, 10 e 11 novembre
    Festa dell'Oca di Mirano, 10 e 11 novembre
  • Eruzioni del Gusto, 26-28 ottobre
    Eruzioni del Gusto, 26-28 ottobre

Seguici su...

Piaceri della Vita su FacebookPiaceri della Vita si googleplusPiaceri della Vita su TwitteryoutubePiaceri della Vita su Pinterest

Flash news

Marc Chagall come nella pittura così nella poesia

A Mantova, Palazzo della Ragione. Fino al 13 gennaio 2019. 

Printing Revolution 1450-1500

A Venezia, Museo Correr. Fino al 7 gennaio 2019.

Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte

Reggia di Venaria (TO). Fino al 24 febbraio 2019. 

Rossini 150

A Pesaro, Musei Civici di Palazzo Mosca. Fino al 18 novembre.

Joaquín Roca Rey – Le forme del mito

A Roma, Museo Carlo Bilotti - Aranciera Di Villa Borghese. Fino al 4 novembre.

Epoca Fiorucci

A Venezia, Galleria Internazionale D'arte Moderna di Ca' Pesaro. Fino al 6 gennaio 2019.  

1948: The Biennale of Peggy Guggenheim

A Venezia, Collezione Peggy Guggenheim. Fino al 25 novembre. 

Manet e Massimiliano. Un incontro multimediale

A Trieste, Castello di Miramare. Fino al 30 dicembre. 

Storie. Il design italiano

A Milano, Triennale Design Museum. Fino al 20 gennaio 2019. 

Il Palatino e il suo giardino segreto

Roma, Palatino. Fino al 28 ottobre. 

Da Raffaello a Canova. Da Valadier a Balla

A Perugia, Palazzo Lippi Alessandri. Fino al 4 novembre.

Traiano. Costruire l’Impero creare l’Europa

A Roma, ai Mercati di Traiano. Fino al 18 novembre. 

Heterochromic (Rosa e Carlo)

A Milano, Cracco in Galleria. Fino al 31 ottobre. 

Picasso

A Martina Franca (TA), Mesagne (BR) e Ostuni (BR). Fino al 4 novembre. 

Vinitaly 2017 chiude con 128mila presenze da 142 nazioni. Top buyer stranieri +8%

Vinitaly2017 Veronafiere FotoEnnevi580

Dopo quattro giorni di business e promozione per il mondo vitivinicolo, il 51°Vinitaly chiude a Verona registrando 128mila presenze da 142 nazioni. 

In crescita l'internazionalità del salone che quest'anno ha visto aumentare i top buyer stranieri accreditati che toccano quota 30.200 (+8% sul 2016), sul totale dei 48mila visitatori esteri. Un risultato ottenuto grazie agli investimenti nell'incoming da parte di Veronafiere, in collaborazione con il ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia.

«Vinitaly 2017, che abbiamo simbolicamente battezzato come edizione "50+1" – commenta il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese –, rappresenta il primo e concreto passo del nuovo percorso di sviluppo che guarda al futuro dei prossimi 50 anni».

«I risultati premiamo la spinta verso una sempre più netta separazione tra il momento riservato al business in fiera e il fuori salone pensato per i wine lover in città. Proprio Vinitaly and the City quest'anno ha portato nel centro storico di Verona e nel comune di Bardolino oltre 35mila appassionati».

«I numeri di questa edizione – spiega il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani –testimoniano la crescita del ruolo b2b di Vinitaly a livello internazionale, con buyer sempre più qualificati da tutto il mondo».

«Basta guardare alla top ten delle presenze degli operatori stranieri che mostrano incrementi da quasi tutte le nazioni: Stati Uniti (+6%), Germania (+3%), Regno Unito (+4%), Cina (+12%), Francia e Canada (stabili), Russia (+42%), Giappone (+2%), Paesi del Nord Europa (+2%), Olanda e Belgio (+6 per cento)».

«A questa lista si aggiunge la buona performance del Brasile (+29%), senza dimenticare il debutto assoluto a Vinitaly di Panama e Senegal. Per quanto riguarda invece l'Italia, assistiamo ad un consolidamento degli arrivi da tutte le regioni del Paese».

Vinitaly2017 Veronafiere FotoEnnevi580a

Con più di 4.270 aziende espositrici da 30 paesi (aumentate nel complesso del 4% sul 2016, in particolare quelle estere, del 74%) Vinitaly si conferma il più importante salone internazionale per il vino e i distillati ma anche momento di riflessione fondamentale per il settore vitivinicolo nazionale ed europeo, come hanno sottolineato la presenza del ministro alle Politiche agricole Maurizio Martina, il commissario europeo all'Agricoltura Phil Hogan, i ministri dell'Agricoltura di Malta e Polonia e il viceministro all'Agricoltura russo.

A Vinitaly, 1919, il gigante cinese della distribuzione online to offline di wine&spirit, ha stretto un accordo con la Vinitaly International Academy e il fondatore Robert Yang ha promesso di aumentare entro il 2020 le vendite italiane nel Paese del dragone di oltre 2 milioni di bottiglie per almeno 68milioni di euro di fatturato.

La Cina ha scelto Vinitaly come riferimento europeo per il vino, come ha ribadito l'arrivo a Verona anche degli altri colossi commerciali come Alibaba, Cofco, Winehoo e Suning.

Nei quattro giorni, oltre agli incontri b2b, si sono tenuti quasi 400 convegni, seminari, incontri di formazione sul mondo del vino. In primo piano, come sempre, il calendario delle degustazioni: più di 250 soltanto quelle organizzate direttamente da Vinitaly e dai consorzi delle Regioni, che hanno visto, tra le altre, una esclusiva per celebrare i 50 anni del Sassicaia.

Ad integrare e ampliare l'offerta di Vinitaly, si sono svolte come ogni anno in contemporanea Sol&Agrifood, la manifestazione di Veronafiere sull'agroalimentare di qualità ed Enolitech, rassegna su accessori e tecnologie per la filiera oleicola e vitivinicola che ha tagliato il traguardo delle 20 edizioni.

La 52ª edizione di Vinitaly è in programma dal 15 al 18 aprile 2018.

Camillo Pisano

Share
comments

EVENTI

A Thiene torna la mostra mercato “Formaggi e dintorni”

A 70 anni esatti dalla prima edizione del 1948 torna a Thiene (VI) la grande mostra....

Pensieri, Parole e Musica secondo Battisti

"Io vorrei"... sia ascoltare musica autentica sia assistere ad uno spettacolo teatrale, ....

Milano Pisco Week 2018

Dall'11 al 21 ottobre 2018 in 24 tra i più trendy locali di Milano, il Pisco sarà prot....

Festa di San Martino a Stenico

A Stenico (TN) il 10 e 11 novembre 2018 si ripete la Festa di San Martino, per celebrare....

Festa della noce del Bleggio

Due giorni di festa per le vie di Cavrasto nel Bleggio (TN), dal 10 al 11 novembre 2018,....

Sagra della Ciuìga

Dal 1 al 4 novembre 2018 un appuntamento goloso celebra la ciuìga, un salame unico in Italia, ne....

 Festa della patata

Tre giorni di festa, dal 26 al 28 ottobre 2018, tra Campo Lomaso e Dasindo (TN), zone di....

Un prodotto, 100 chef, un Buon Ricordo

"Un prodotto, 100 chef, un Buon Ricordo": questo lo slogan della grande kermesse autunna....

Taormina Gourmet 2018

Torna Taormina Gourmet, l'evento di punta organizzato dal giornale online Cronachedigust....

In Autunno: Frutti, Acque e Castelli

Incastonato nel cuore della pianura friulana, tra corsi d'acqua di risorgiva, il suggest....

Il piacere

  • Kristiania, il wellness d’inverno del Parco dello Stelvio
    Kristiania, il wellness d’inverno del Parco dello Stelvio
  • Solidarietà, Milano diventa rosa
    Solidarietà, Milano diventa rosa
  •  1883 Restaurant & Rooms, passione e professionalità
    1883 Restaurant & Rooms, passione e professionalità
  •  Château Monfort Milano, torna il brunch domenicale
    Château Monfort Milano, torna il brunch domenicale
  •  Festival della Polenta di Storo, vince la Carbonera
    Festival della Polenta di Storo, vince la Carbonera
  • Untitled, M’horó e Ludmilla Radchenko alla Galleria Ars Antiqua
    Untitled, M’horó e Ludmilla Radchenko alla Galleria Ars Antiqua
  • Lo Schermo dell'arte Film Festival, 13-18 novembre
    Lo Schermo dell'arte Film Festival, 13-18 novembre
  •  Generations, a Verona quattro serate di alta cucina
    Generations, a Verona quattro serate di alta cucina

SAPERNE DI PIU'

Falerna Marina ritorna ai fasti degli anni d'oro

Un nuovo modo di investire, una nuova via per rendere i nostri paesi sempre più attraenti pe....

Presentato il Merano Wine Festival 2018

Il "Wine Hunter" e patron della 27^ edizione di Merano Wine Festival Helmuth Köcher ha prese....

Officina36 F/W 2018-19 in Google Style

Girocollo in doppio punto maglia, in filato misto merinos o in lana mohair nella proposta mod....

Le imprese e Greenpeace  insieme per una moda attenta all’ambiente

Il Consorzio Italiano Detox-CID e Greepeace ancora una volta insieme per sensibilizzare ....

LE ECCELLENZE DOP E IGP create in italiacuore 3

  • Prosciutto di Sauris IGP, gusto dolce
    Prosciutto di Sauris IGP, gusto dolce
  • Grana Padano DOP, il pregiato
    Grana Padano DOP, il pregiato
  • Pane Casareccio di Genzano IGP, il fragrante
    Pane Casareccio di Genzano IGP, il fragrante
  • Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP
    Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP
  • Peperone Senise IGP, una favola
    Peperone Senise IGP, una favola
  • La Bella della Daunia DOP, l'oliva di Cerignola
    La Bella della Daunia DOP, l'oliva di Cerignola
  • L'Italia delle meraviglie, Ficodindia di San Cono DOP
    L'Italia delle meraviglie, Ficodindia di San Cono DOP
  • Uva di Puglia IGP, la croccante
    Uva di Puglia IGP, la croccante
  • Susina di Dro DOP, la trentina
    Susina di Dro DOP, la trentina
  • I prodotti freschi di ottobre
    I prodotti freschi di ottobre