• Stella Michelin all'Osteria Arborina di Andrea Ribaldone
    Stella Michelin all'Osteria Arborina di Andrea Ribaldone
  • Cena dell'Orsa Maggiore con 7 stelle
    Cena dell'Orsa Maggiore con 7 stelle
  • Villa Laura Resort, vacanza da relax
    Villa Laura Resort, vacanza da relax
  • Valtellina in bianco
    Valtellina in bianco
  • Al castello di Santa Severa il kimono diventa protagonista
    Al castello di Santa Severa il kimono diventa protagonista

Seguici su...

Piaceri della Vita su FacebookPiaceri della Vita si googleplusPiaceri della Vita su TwitteryoutubePiaceri della Vita su Pinterest

Flash news

Le nuove frontiere della pittura

Milano, Fondazione Stelline. Fino al 25 febbraio 2018

Triennale della fotografia italiana

A Venezia, Palazzo Ca' Zenobio. Fino al 9 dicembre 2017. 

Milano e la mala

A Milano, Palazzo Morando. Fino alll'11 febbraio 2018

Rubaldo Merello

Al Palazzo Ducale di Genova. Fino al 4 febbraio 2018. 

Cube - Compressi

Torino, Creativity Oggetti. Fino al 25 novembre. 

Mounir Fatmi

Rassegna dell'artista marocchino a Milano, Officine dell'Immagine. Fino al 7 gennaio 2018. 

Opus Alchymicum

Personale dell'artista lettone Lolita Timofeeva. A Napoli, Castel dell'Ovo. Dal 27 ottobre al 2 dicembre 2017. 

Forever never comes

A Grosseto, Museo Archeologico e d'arte della Maremma. Fino al 26 gennaio 2018. 

Il miglior sommelier della Toscana

È Davide D'Alterio, della delegazione di Firenze.

Cantine Ferrari, ottenuta la certificazione biologica

I vigneti Ferrari sulle pendici dei monti del Trentino580

Tutti i vigneti trentini di proprietà del Gruppo Lunelli e destinati alla creazione di Ferrari Trentodoc hanno ottenuto la certificazione biologica: una notizia attesa, che arriva il 20 marzo, a pochi giorni dal Vinitaly 2017 e corona l'impegno della famiglia Lunelli nel riportare al centro dell'attività agricola il concetto stesso di fertilità naturale del terreno, il rispetto dell'ambiente e di chi vi lavora. 

Questo traguardo è il punto di arrivo di un percorso lungo e impegnativo, iniziato oltre vent'anni fa. Numerosi studi e sperimentazioni in campagna condotti con il supporto della Fondazione Mach, hanno portato alla convinzione che, una volta ottenuto un adeguato equilibrio del vigneto, sia possibile fare viticoltura biologica anche in territori di montagna. 

Negli anni è stato introdotto il divieto totale di utilizzo di diserbanti e concimi chimici, a favore di pratiche tradizionali come il sovescio, di fertilizzanti naturali come il letame e dell'uso esclusivo di fitofarmaci ad alto grado di sicurezza, che prediligono l'impiego di prodotti naturali quali il rame e lo zolfo.

In questo contesto, nel 2014 è iniziato il processo di conversione al biologico di tutti i vigneti di proprietà delle Cantine Ferrari, che è terminato con successo qualche giorno fa.

Questa cultura della sostenibilità e del rispetto per il territorio negli anni è stata condivisa anche con le oltre 500 famiglie che conferiscono le proprie uve alle Cantine Ferrari, attraverso un lungo processo di formazione e di educazione da parte del team di agronomi di Casa Ferrari.

A tutti i conferenti è stato chiesto di seguire un vero e proprio protocollo di viticoltura di montagna salubre e sostenibile denominato "Il Vigneto Ferrari", elaborato sempre col sostegno scientifico della Fondazione Edmund Mach e certificato da CSQA.

Oltre a garantire una migliore qualità della pianta e dell'uva prodotta, queste iniziative hanno avuto importanti ricadute su tutto il territorio circostante, che oggi beneficia di una più ricca biodiversità, confermata anche dalla certificazione "Biodiversity Friend" da parte della Worldwide Biodiversity Association.

Un territorio, quello delle montagne del Trentino, che nei secoli il lavoro dell'uomo ha trasformato, rendendo più dolci i pendii con filari di viti coltivati e mantenuti come giardini. Oggi questi vigneti di montagna, gli unici ad assicurare l'eccellenza della base spumante Trentodoc, sono ancora più in sintonia con la natura, grazie all'importante traguardo raggiunto dalle Cantine Ferrari, che dimostrano di conservare lo spirito pioneristico del loro fondatore.

Fu proprio Giulio Ferrari, infatti, oltre un secolo fa, a individuare le montagne trentine come terreno ideale per la produzione del migliore Chardonnay destinato alla produzione di Metodo Classico.

"La certificazione biologica di tutti i vigneti trentini della nostra famiglia rappresenta un grande traguardo che ha ricadute positive su tutto il processo produttivo, e rafforza ulteriormente il nostro impegno in termini di responsabilità sociale verso i territori in cui operiamo", ha commentato Marcello Lunelli, vice presidente delle Cantine Ferrari.

Share
comments

EVENTI

Madonna dle Cuiette, Madonna degli gnocchi

Non c'è famiglia contadina e valligiana del territorio cuneese pedemontano che non cono....

La Nocciola in tavola

La Nocciola Piemonte IGP torna al centro della grande ristorazione europea. Lunedì 27 n....

A PizzaUp si parla di Cereali Antichi

Compie 12 anni PizzaUp, il simposio tecnico sulla pizza italiana organizzato da Universi....

Al via la quarta edizione dell’ Italia Beer Festival-Pub edition

Il weekend che va dal 10 al 12 novembre 2017 andrà in scena la quarta edizione dell'IBF....

Cena benefica al buio in Cantina Valpolicella Negrar

Un'occasione per riflettere, confrontarsi e divertirsi, mettendosi alla prova: è quanto....

Guido Scarabottolo I Ragazzi del Bazar di Kashan

Lo spazio Mutty di Castiglione delle Stiviere (MN) ospiterà dal 10 novembre al 9 dicemb....

Bellinzona '800. Metamorfosi moderna, fra arte e birre artigianali

Sabato 11 e domenica 12 novembre 2017, Bellinzona racconta la storia d'Europa in occasio....

L’Approdo del Gusto a Marina di Scarlino

A Marina di Scarlino (GR) la qualità si fa arte. Uno dei luoghi più esclusivi della To....

DAL 28 OTTOBRE AL 26 NOVEMBRE IN UMBRIA  LA XX° EDIZIONE DI FRANTOI APERTI

Dal 28 ottobre al 26 novembre 2017 si terrà la XX edizione di Frantoi Aperti in Umbria,....

Parma incontra Alba

La cucina è l'arte alchemica dell'accostamento e dell'incontro di consistenze e sapori ....

Il piacere

  • Ecrudo, il nuovo salotto di Milano
    Ecrudo, il nuovo salotto di Milano
  • La ricetta di M. Sgobba: Risotto con radicchio zenzero e uva sultanina
    La ricetta di M. Sgobba: Risotto con radicchio zenzero e uva sultanina
  • Stella Michelin a Christoph Bob del Monastero Santa Rosa
    Stella Michelin a Christoph Bob del Monastero Santa Rosa

SAPERNE DI PIU'

Massimo Sgobba riconosciuto Testimonial della cucina italiana nel mondo

La Federazione Italiana Cuochi ha insignito Massimo Sgobba del titolo di Testimonial della cu....

Riapre Baladin Milano con il matto Teo Musso

Baladin Milano nasce nel 2013 con la missione di far conoscere la birra artigianale prodotta ....

Una baita svizzera alla Terrazza di Via Palestro a Milano

La Svizzera è sinonimo di vacanze invernali in tutte le declinazioni: sport su neve, hotel&n....

Natale a Portopiccolo

Portopiccolo, elegante borgo di mare nel golfo di Trieste e destination ideale per tutto l'an....

E’ il Palazzi IGT 2015 Tenuta di Trinoro il miglior vino del Merano WineFestival

Premiato ieri sera al Cinema Ariston il miglior vino del Merano WineFestival. E' il toscano P....

Nasce Vino Fico Festival, per i giovani produttori emergenti di tutta Italia

Presentato al Merano WineFestival (10-14 novembre) il progetto Vino Fico Festival, l'evento i....

A Grinzane Cavour l'Asta mondiale del Tartufo Bianco d’Alba

C'è grande attesa per l'Asta Mondiale del Tartufo Bianco d'Alba, giunta quest'anno alla 18ª....

Bisol celebra a Venissa l’Ostrica Bretone

Domenica 5 novembre 2017, Venissa Ambasciata Italiana della Confraternita dell'Ostrica di Bre....

Oltrepò WineMi Week al via a Milano

A Milano presso Chic'n Quick Trattoria Moderna di Claudio Sadler è stato presentato alla sta....

Ruinart presenta i suoi nuovi millesimati nel sud Italia

Nella suggestiva cornice di Borgo Egnazia, a Fasano (BR), dove genuine tradizioni locali....

Sabato 21 ottobre, la Distilleria Caffo apre le porte a Rete 4 con Luca Sardella

Andrà in onda sabato 21 ottobre 2017, alle ore 12, la puntata di "Parola di Pollice Verde" c....

In libreria Un caffè in Veneto del caffesperto Andrej Godina

Se siete amanti del caffè o se la storia di questo nettare degli dei vi incuriosisce, non pe....

LE ECCELLENZE DOP E IGP create in italiacuore 3

  • Pesca e Nettarina di Romagna IGP
    Pesca e Nettarina di Romagna IGP
  • Limone di Rocca Imperiale IGP, il succoso
    Limone di Rocca Imperiale IGP, il succoso
  • L'Italia delle meraviglie, Ficodindia di San Cono DOP
    L'Italia delle meraviglie, Ficodindia di San Cono DOP
  • Uva di Puglia IGP, la croccante
    Uva di Puglia IGP, la croccante
  • Capperi di Pantelleria IGP, gli afrodisiaci
    Capperi di Pantelleria IGP, gli afrodisiaci
  • Cipolla Rossa di Tropea IGP, dolce da gustare
    Cipolla Rossa di Tropea IGP, dolce da gustare
  • Peperone Senise IGP, una favola
    Peperone Senise IGP, una favola
  • Focaccia di Recco col formaggio IGP, la regina
    Focaccia di Recco col formaggio IGP, la regina
  • Pizza Napoletana STG, la bontà
    Pizza Napoletana STG, la bontà
  • Acciughe Sotto Sale del Mar Ligure IGP
    Acciughe Sotto Sale del Mar Ligure IGP
  • Liquirizia di Calabria DOP, il nero che piace
    Liquirizia di Calabria DOP, il nero che piace