• Gola Gola Festival, Piacenza dal 7 al 9 giugno
    Gola Gola Festival, Piacenza dal 7 al 9 giugno
  • “Siena per” Amatrice e Norcia, la solidarietà in Piazza del Campo
    “Siena per” Amatrice e Norcia, la solidarietà in Piazza del Campo
  • A Ferrara  il Palio più antico del mondo, 2 giugno
    A Ferrara il Palio più antico del mondo, 2 giugno
  • Una Mole di Olio, Torino 18-19 maggio
    Una Mole di Olio, Torino 18-19 maggio
  • Conegliano Valdobbiadene Festival, un mese di festa per i 50 anni
    Conegliano Valdobbiadene Festival, un mese di festa per i 50 anni
  • Grand Road 2019 Venezia-Montecarlo, dal 30 maggio al 2 giugno
    Grand Road 2019 Venezia-Montecarlo, dal 30 maggio al 2 giugno

Seguici su...

Piaceri della Vita su FacebookPiaceri della Vita si googleplusPiaceri della Vita su TwitteryoutubePiaceri della Vita su Pinterest

Flash news

Aztechi, Maya, Inca e le culture dell’antica America

Faenza (RA), al Museo Internazionale delle Ceramiche. Fino al 28 aprile.

Luce Figura Paesaggio. Capolavori del Seicento in Umbria

Perugia, al Complesso Monumentale Abbazia Benedettina di San Pietro. Fino al 30 giugno.

Gli animali nell'arte

A Brescia, Palazzo Martinengo. Dal 19 gennaio al 9 giugno. 

Il sale italiano passa ai francesi

MargheritaSavoia fotoantica manualità580

Le più grandi saline marine d'Europa di Margherita di Savoia in Puglia sono passate in mano alla multinazionale francese Salins spa, leader europea e co-leader mondiale nella commercializzazione di sale industriale, sale stradale e sale alimentare.

Un'asta di vendita del credito gestito da Monte Paschi Siena, banca finanziata dallo Stato e dal Governo Renzi, in assoluta forma riservata e a chiamata, ha assegnato a Salins spa tramite la controllata Cis oltre 500 ettari di sale marino italiano, inseriti in un contesto di 4000 ettari di parco e riserva, in zona altamente turistica.

I sindacati dei lavoratori, gli ex titolari di Atisale-Salapia Sale spa detentori della concessione Demaniale fino al 2029 e autori del forte crack debitorio che ha portato l'impresa al concordato e alla cessione del 100% pacchetto azionario, al pegno fideiussorio delle azioni e alla garanzia delle proprietà personali dei soci tutto verso Mps, hanno scritto lettere di fuoco e le maestranze sono entrate immediatamente in sciopero.

Il Ceves – centro studi attivo nelle ricerche tecniche-scientifiche-economiche sul #saleitaliano per valorizzarlo rispetto ad altri sali mondiali – ha chiesto al governo, al demanio, alla Regione Puglia, al Comune di Margherita, a Coldiretti di attivarsi per una verifica delle procedure e delle azioni avviate, affinchè il #saleitaliano non faccia la fine dello #zuccheroitaliano che negli anni '80-'90 passò di mano non con una cessione di impresa. 

MargheritaSavoia foto VascheSalanti prima selezione580

Il Ceves chiede anche che il sale in quanto bene collettivo non sia ceduto a chi ha una leadership che potrebbe inficiare la "italianità", l'origine e la provenienza del sale tricolore compreso il coinvolgimento diretto delle miniere di salgemma di Volterra.

Anche attraverso il #saleitaliano può passare la valorizzazione dell'agroalimentare e del made in Italy dell'enogastronomia per tutti i risvolti culinari, ricette, cucina che implica, come segnalano a Ceves da tempo i più importanti chef e cuochi italiani all'estero e in Italia, costretti ad acquistare sali di altri paesi sostenuti da campagne di qualità, di sostenibilità, di pregio ben orchestrate.

Il sale alimentare, da non confondere con quello per uso chimico e industriale, non è un nemico della salute se consumato con misura, con dosi e in modi corretti essendo sia un condimento a tavola ma anche un coadiuvante terapeutico per certe cure dell'organismo umano, dallo stress alla salute dermatologica, dalle vie respiratorie alla stanchezza congenita.

Il recente DL del Senato a tutela dell'agroalimentare italiano dovrebbe interessarsi anche del #saleitaliano e anche aggiornare, rispetto ai tempi e modi di gestione monopolistica, le norme di qualità e qualificazione del sale per consumo umano oramai entrato nel libero mercato e soggetto a una ampia concorrenza.

SiciliaSaleMarino fotoRaccolta mano580

Non è possibile che nei supermercati italiani ed europei ci siano sali confezionati e commercializzati integrali-grezzi a disposizione di un consumatore spesso non informato provenienti da altri continenti, sia marini che di miniera, con il 93% di purezza tecnica quando le norme di produzione nazionale prevedono un minimo del 97%.

Il Ceves chiede inoltre una "etichetta parlante" sulle confezioni, un trattamento normativo uniforme fra sale nazionale e estero, oltre a vedere se è possibile identificare, tracciare e certificare altri siti produttivi nazionali meritevoli del riconoscimento Dop o Igp o di Presidio come già avviene per due sole parti ristrette delle saline di Trapani e di Cervia.

Il messaggio è anche indirizzato a Coldiretti e Slow Food notoriamente paladini di queste realtà produttive di nicchia: un valore aggiunto che deve restare al made in Italy anche per il "sale da cucina" come chiedono i ristoratori italiani.

Share
comments

EVENTI

Asiago da Fiaba

C'era una volta Asiago, il cuore pulsante dell'Altopiano, cittadina operosa dagli scorci....

A Vini D'Autore una panoramica del Vigneto Italia

Domenica 21 e lunedì 22 maggio 2019 si rinnova a Lido di Camaiore (LU) l'appuntamento c....

Festival della Lentezza 2019

Il tempo che aggiusta le cose, per ricostruire e riplasmare ciò si è rotto creando nuo....

Nizza è Barbera

Sabato 11 e domenica 12 maggio 2019 torna Nizza è Barbera, la due giorni dedicata alla ....

Indigena a Barolo

Torna in Piemonte nel mese di maggio, Indigena, il nuovo wine festival che Ian D'Agata, ....

VISTI AL VINITALY

Il piacere

  • Monna Oliva 2019, ecco i vincitori
    Monna Oliva 2019, ecco i vincitori
  • Sgambelluri, un dolce piacere
    Sgambelluri, un dolce piacere
  • Alpenpalace, il giardino dell’Eden nel cuore delle Alpi
    Alpenpalace, il giardino dell’Eden nel cuore delle Alpi
  • Apre Idylio by Francesco Apreda, l'alta gastronomia a Roma
    Apre Idylio by Francesco Apreda, l'alta gastronomia a Roma
  • Masseria Torre Maizza, il nuovo eden del Salento
    Masseria Torre Maizza, il nuovo eden del Salento
  • Il 20 maggio è  la Giornata Mondiale delle Api
    Il 20 maggio è la Giornata Mondiale delle Api
  • Ristogolf torna sul green: al via in Piemonte la nuova stagione
    Ristogolf torna sul green: al via in Piemonte la nuova stagione
  • I cocktail dell'amore: Banshee di Michela Scalzo
    I cocktail dell'amore: Banshee di Michela Scalzo

SAPERNE DI PIU'

Nuovo approccio all'antiaging

Si svolgerà a Milano il 19 maggio 2019, dalle 15 alle 17.30, al Novotel Ca' Granda, il ....

Il cocktail confidential di VII Hills Italian Dry Gin

Si è tenuto, presso il Drink Kong di Roma (Piazza di S. Martino ai Monti, 8) l'evento Ukiyo ....

A Milano protagonisti i grandi distillati francesi

 

Al bar Oblio di Milano serata all'insegna di grandi distillati francesi Armagnac, ....

Hoas - History Of A Style, Torino dal 22 al 25 maggio

Milano, New York, Londra e Parigi. Da oltre vent'anni dettano la grammatica del lusso, del gu....

A Matera inaugurazione “U Iurt”, il giardino di Mammamiaaa

Il 10 maggio 2019 in occasione della festa della mamma a Matera si terrà l'inaugurazione di ....

Milano Taking Care, prevenzione, cura e benessere personale

Per la prima volta in Italia un evento di infotainment, che unisce l'informazione, su prevenz....

Presentata a Torino Una Mole di olio

Matilde Sclopis Gambaro e Laura Severi De Palma hanno presentato a Torino, presso Palazz....

A Parma i Giardini sono Gourmet

Uno stuzzicante percorso gastronomico nei più bei giardini di Parma. Si può seguire nei 5 w....

LE ECCELLENZE DOP E IGP create in italiacuore 3

  • Pane Casareccio di Genzano IGP, il fragrante
    Pane Casareccio di Genzano IGP, il fragrante
  • Limone di Rocca Imperiale IGP, il succoso
    Limone di Rocca Imperiale IGP, il succoso
  • Pasta di Gragnano IGP
    Pasta di Gragnano IGP
  • Radicchio Rosso di Treviso IGP, il fiore d'inverno
    Radicchio Rosso di Treviso IGP, il fiore d'inverno
  • Riso di Baraggia Biellese e Vercellese DOP
    Riso di Baraggia Biellese e Vercellese DOP
  • Carciofo Romanesco del Lazio IGP
    Carciofo Romanesco del Lazio IGP
  • Asparago di Badoere IGP, il bianco e il verde
    Asparago di Badoere IGP, il bianco e il verde
  • Salmerino del Trentino IGP, il macchiato
    Salmerino del Trentino IGP, il macchiato
  • Miele Lunigiana DOP, la dolce coppia
    Miele Lunigiana DOP, la dolce coppia
  • I prodotti freschi di Maggio
    I prodotti freschi di Maggio