Gino Paoli e Manuela Villa all'Unplugged Festival d'Autore

umplugged festival dautore580

La grande musica italiana ancora in scena al Renaissance Tuscany in occasione della 3° edizione di Unplugged Festival d'Autore", la rassegna musicale che si svolge ogni anno a cavallo tra l'autunno e l'inverno nell'auditorium del resort, nota struttura turistica che si trova nel territorio di Barga (Lucca), tra Valle del Serchio e Garfagnana, immersa in un parco naturale di 600 ettari. 

Dopo i primi 2 appuntamenti che si sono svolti ad ottobre e novembre, altri 3, che si avvalgono sempre della direzione artistica del Maestro Giandomenico Anellino, coinvolgeranno il pubblico sino a febbraio 2017. 

E dopo ogni evento ci si potrà fermare a dormire al Renaissance Tuscany Resort & SPA che, per l'occasione, propone uno speciale pacchetto comprendente il soggiorno di 1 notte per 2 persone in camera doppia con colazione a buffet e 2 biglietti di ingresso al concerto al costo complessivo di 170 euro.

Il 28 gennaio 2017 Gino Paoli, accompagnato da Danilo Rea, si esibirà in "Due come noi che...", concerto che vede il grande interprete della canzone d'autore duettare con uno dei più lirici e creativi pianisti di oggi, con una scaletta aperta che spazia tra i grandi classici nazionali e internazionali, gli indimenticabili successi di Paoli e incursioni nella canzone d'autore napoletana francese.

Il 25 febbraio 2017, a chiudere l'Unplugged Festival d'Autore, sarà un concerto del direttore artistico Giandomenico Anellino con special guest Manuela Villa

Con la sua chitarra Anellino proporrà un viaggio nelle più belle melodie della musica italiana, affiancato dalla figlia di Claudio Villa che interpreterà alcuni brani di successo dal padre nel 30° anniversario dalla sua scomparsa.

Share
comments

Saperne di più