Antonelli collezione FW 2016-17

 ANTONELLI580B

La nuova collezione Antonelli, come forse mai fino ad oggi, rappresenta il completamento di un percorso stilistico giunto alla piena maturazione. Una identità precisa, consapevole, e senza compromessi, ma sempre sussurrata e mai chiassosa.

I cappotti, dal taglio oversize, e dall'inconfondibile manica a kimono, si sovrappongono a giacche e ad abiti dalle finiture sartoriali e dettagliate con inserti in maglia. 

I materiali nobili, e la tela in lana accoppiata con il neoprene, si arricchiscono di piccoli dettagli come le impunture fatte a mano, presenti su abiti, pantaloni e giacche. 

Sartorialità come sinonimo di femminilità, valorizzata anche da pellicce di volpe rossa o décolleté tacco 12 con applicati i tessuti presenti nella collezione, rappresentano il vero dna Antonelli.
ANTONELLI580A
I colori, grigio, canna di fucile e beige si mischiano, si contrastano ed si esaltano con i toni forti di ruggine e giallo cedro.

L'impresa Gossip di Castelfiorentino (Firenze) – oggi produttrice del marchio ANTONELLI Firenze - è stata fondata nel 1950, inizialmente sotto il nome Vicad, da Luciano Antonelli come azienda di biancheria.

Nel 2001, con il passaggio generazionale alle figlie Enrica e Roberta, l'azienda inaugura un nuovo capitolo della sua storia e lancia sul mercato la prima collezione di camicie-couture - anzi table camicie - che ottiene subito ampi consensi non solo nel mercato interno.

Da qui il passo è breve per diventare una collezione completa. Nasce così nel 2013 Antonelli Firenze: un total look made in Italy "dalle donne per le donne", creato con una visione stilistica innovativa alla ricerca di una naturale eleganza, che esclude eccessi e di impronta italiana.