DA SABATO 6 A LUNEDÌ 8 NOVEMBRE AL MICO GOLOSARIA MILANO

golosaria milano 2021 1 570

Il Gusto della Colleganza. E' questo il tema di Golosaria 2021: due termini, che servono per raccontare l'idea di ripartenza che Golosaria vuole rilanciare nel prossimo futuro e che metterà sul palco del MiCo - Milano Convention Center dal 6 all'8 novembre. Si parte dal Gusto, che è l'essenza di un lavoro declinato sul libro IlGolosario e che in oltre trent'anni è andato oltre alla sua accezione di senso e di rimando al mangiarbere, diventando un modo di vedere le cose e di raccontarle, basato su storie di assaggi ma anche di incontri. Si arriva quindi alla Colleganza, termine mutuato dal linguaggio della psicologia che è la chiave da cui ripartire dopo il Covid, scoprendo nuove alleanze tra produttori e botteghe, negozi di città e di campagna o realtà di territorio che si uniscono per inseguire un progetto comune. Un tema che a Golosaria troverà interpretazione nell'area Food, con le storie e i prodotti degli espositori selezionati da ilGolosario, quindi nell'area Wine, che quest'anno potrà contare su uno speciale focus dedicato ai 20 anni dei Top Hundred, il riconoscimento ai migliori vini d'Italia che è avvenuto senza mai premiare le cantine degli anni precedenti e che ha portato sul mercato di Milano tanti produttori nuovi e sconosciuti, innescando un vero processo di distinzione.

golosaria milano 2021 7 570

Un anniversario che sarà segnato dal debutto de "L'Emozione del Vino", volume scritto a quattro mani da Paolo Massobrio e Marco Gatti per festeggiare l'importante traguardo. Una celebrazione che sarà interessata anche dalla presenza dell'Enoteca di Golosaria, che favorirà la conoscenza di alcune etichette memorabili, ma anche di moltissime delle cantine premiate negli anni affiancate da importanti realtà del panorama vitivinicolo nazionale: dai campioni del gruppo Santa Margherita a quelli di Tenuta Stella, passando per i vini di Genagricola mentre interi territori si potranno conoscere grazie alla presenza del Consorzio della Barbera d'Asti e Vini del Monferrato e del Consorzio del Gavi; quindi la Valpantena, la Regione Valle d'Aosta, l'Oltrepò Pavese con il Buttafuoco Storico e le Strade del Vino e dei Sapori lombarde che svilupperanno il tema della Colleganza voluto da Regione Lombardia. E ancora, le Regioni Molise, Calabria e Friuli Venezia Giulia. Al pari dei Maestri del Gusto della provincia di Torino che si riveleranno attraverso gli show cooking. Official wine di Golosaria Milano sarà il Garda doc, che accompagnerà tutti i momenti salienti della manifestazione.

golosaria milano 2021 2 570

Oltre agli spazi fisici, sarà poi ricco il palinsesto di incontri, dibattiti, show cooking e wine tasting che che animerà le aree di Golosaria declinando il tema di questa edizione ma anche dando spazio a temi di stretta attualità che toccheranno la sfera dell'etica e della sostenibilità, quest'ultima espressa anche nella scelta di nuovi materiali totalmente green per le borse e i portacalici di Golosaria, quest'anno realizzati in carta cemento grazie alla collaborazione con Comieco, il Consorzio Nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica da sempre al fianco di Golosaria per sensibilizzare a un utilizzo consapevole delle risorse. Inoltre, facendo leva su un portale completamente rinnovato, Golosaria darà seguito all'esperienza digitale della passata edizione continuando a sviluppare il canale online come occasione di confronto, dialogo e opportunità di business per le aziende. Tra le novità dell'edizione 2021 la preview che Golosaria vivrà in alcuni ristoranti/hotel di Milano con gli aperitivi a base di bollicine firmate Garda Doc, lo spumante ufficiale di Golosaria presente anche all'interno della rassegna nelle aree espositive e in tasting dedicati.

golosaria milano 2021 4 570

Un appuntamento in continua evoluzione che potrà contare sulla presenza di importanti partner a supporto, a partire da Acqua Lauretana, sponsor storico della manifestazione che anche quest'anno con la sua acqua più leggera d'Europa porterà a Golosaria un'idea di benessere rivolta tanto all'alta ristorazione quanto alla vita quotidiana. Quindi Grana Padano con il focus sulla centralità del suo racconto declinato sull'asse della "Territorialità", del "Savoir Faire" e della "Bontà Responsabile" e Petra con i suoi incontri e laboratori con tasting su pane, dolci e pizza dedicati sia alla cucina professionale, ma anche per la cucina di casa. Si confermano inoltre le storiche media partnership di Golosaria con Mi-Tomorrow, le testate del Gruppo Tespi, Radio Bruno e Trenord, travel partner della rassegna. L'accesso alla manifestazione sarà consentito esclusivamente dimostrando il possesso di green pass internazionale, test molecolare/antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti alla data d'ingresso o certificato di completa guarigione dopo il contagio (valido 180 giorni dalla data di termine della malattia riportato sul certificato).

I NUMERI DI GOLOSARIA MILANO

golosaria milano 2021 3 570

12.000 mq espositivi
25.000 presenze (consumer e operatori) [edizione 2019]
350 artigiani del gusto e cantine
150.000 visitatori sul web [edizione 2020]

LE AREE DI GOLOSARIA MILANO 2021

golosaria milano 2021 5 570

Agorà. E' il palco principale della rassegna, che ogni anno si apre con un talk show dedicato al tema della rassegna e tutte le premiazioni delle tre giornate: dalle botteghe (domenica pomeriggio), ristoranti (lunedì) e cantine (domenica mattina).
Food. E' la parte più ampia della rassegna, che accoglie i produttori di cose buone selezionati da IlGolosario e i nostri partner storici. Dove fare i nostri acquisti, borsa (di Golosaria) alla mano.
Wine. Questo è lo spazio che accoglie le cantine selezionate negli anni da Paolo Massobrio e Marco Gatti dove conoscere le etichette e incontrare i vignaioli.
Enoteca di Golosaria. Il grande banco d'assaggio di Golosaria con oltre duecento etichette selezionate direttamente dai vent'anni di Top Hundred, il premio ai 100 migliori vini d'Italia.
PetraLab. La farina protagonista in pasticceria, nella panificazione e nella pizza contemporanea invita i suoi Maestri per mettere le mani in pasta e dialogare con il pubblico degli appassionati di lievitati e lievitazioni.
Cucina di strada. Lo street food di qualità che nasce dall'esperienza dei produttori e dei ristoratori di Golosaria. Aperta durante tutta la durata della manifestazione.
Winetasting. Non solo degustazioni guidate ma un vero e proprio confronto tra chi assaggia, giornalisti e sommelier professionisti, e il pubblico della manifestazione.
Showcooking. Gli chef del Golosario si confrontano con i prodotti in rassegna, li interpretano e li rielaborano in ricette della tradizione e dell'innovazione.

CHE EMOZIONE I VENT'ANNI DEI VINI TOP HUNDRED

golosaria milano 2021 6 570

Traguardo storico per il riconoscimento ideato da Paolo Massobrio e Marco Gatti che annunciano i vini di quest'anno e festeggiano le loro scoperte enoiche con un nuovo libro in uscita a Golosaria Milano 2021. Compie vent'anni la selezione dei Top Hundred, il premio ideato da Paolo Massobrio e Marco Gatti che si conferma così uno degli appuntamenti più attesi nel mondo degli appassionati di vino. A rendere unico questo riconoscimento, infatti, è il criterio di scelta che ha permesso di fotografare non solo le grandi etichette ma di dare risalto anche a tanti emergenti: 100 cantine l'anno, senza mai premiare quelle degli anni precedenti. La selezione di quest'anno speciale, però, si è allungata fino a 140 e il motivo lo spiega uno dei due ideatori, Paolo Massobrio: "Sono 100 più 20 che stanno a rappresentare gli anni della nostra iniziative e altri 20 che rappresentano i prossimi anni a venire". È interessante anche vedere come si posizionano queste cantine. Primeggia il Piemonte con 31 etichette premiate e si segnala anche la straordinaria affermazione dei nebbioli del nord (Ghemme, Gattinara, Valli Ossolane, ma anche Boca, Lessona, Sizzano e Bramaterra) che "sorpassano" le Langhe; quindi il successo del Gavi, bianco piemontese per eccellenza con tre referenze.

golosaria milano 2021 9 570

Si conferma ad alti livelli il Veneto con la novità dei vitigni Piwi e in questo caso sono due i "resistenti" premiati su 11 etichette totali. L'altra grande sorpresa arriva dall'Emilia Romagna che con 14 etichette è la terza regione più premiata d'Italia, alle spalle di Piemonte e Toscana, quest'ultima con 23 etichette. A trainare verso il podio l'affermazione dei Sangiovese di Romagna e Albana, dei Lambrusco e delle Doc finora considerati minori come Ravenna e Rubicone. Continua poi l'affermazione della Calabria e, soprattutto, della Sardegna che si conferma la regione su cui scommettere guardando soprattutto ai grandi vini con una portata internazionale. La selezione di quest'anno, comunicata in anteprima il 15 settembre, è pubblicata su www.ilgolosario.it, mentre la cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 7 novembre sul palco di Golosaria Milano. In questa occasione sarà anche presentato il libro L'Emozione del vino (Comunica Edizioni; 750 pagine; euro 30,00) con il racconto delle 2.000 cantine che si sono distinte in questi vent'anni, ma anche le indicazioni relative a ristoro, degustazioni, pernottamento e particolari attività che oggi contraddistinguono l'enoturismo.

FOCUS: GLI EVENTI DA NON PERDERE

golosaria milano 2021 10 570

TEMA DELL'EDIZIONE 2021: IL GUSTO DELLA COLLEGANZA
Gusto e Colleganza; due termini con cui Golosaria intende raccontare l'Italia enogastronomica capace di fare rete e ripartire più forte di prima. Se ne parlerà in due appuntamenti dedicati. Sabato 6 (ore 16) nel talk di apertura condotto con Tessa Gelisio che vedrà anche la premiazione delle realtà della Colleganza e delle realtà sociali, e domenica 7 novembre (14.30) con la presentazione del Manifesto della Colleganza e la premiazione delle Botteghe del formaggio a cura di Grana Padano, con ospite Patrizio Roversi. La colleganza però è anche quella che si instaura tra i diversi operatori della filiera nel segno della sostenibilità. E' il tema portato da Comieco nel convegno che si terrà durante la giornata di apertura (ore 17.30) e vedrà la partecipazione diSilvio Barbero, Vice Presidente UNISG e Carlo Montalbetti, Direttore generale Comieco con la presentazione di un'indagine su quattro città italiane e sui delivery, condotta da Il Gusto e Comieco, in collaborazione con l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, per mettere in luce materiali, origini, certificazioni ed efficacia dei packaging.

SHOWCOOKING E WINE TASTING

golosaria milano 2021 11 570

Come sempre Golosaria presenterà un importante affondo sulla cucina contemporanea e sul vino con oltre quaranta appuntamenti tra cui gli showcooking che vedono tra gli altri protagonisti Roberto Conti e Matteo Scibilia che interpreteranno le forme dell'acqua che a Golosaria porta il nome di Lauretana, Monica Bianchessi e Savino Poffa si cimenteranno con le ricette della tradizione lombarda, in particolare i capunsei matovani e la polenta bresciana, Sergio Barzetti firmerà una ricetta con il Riso di Nori, mentre lo chef Ettore Bocchia preparerà uno storione in olio cottura con due differenti mono-varietali Ione Zobbi. Più altri nomi che si stanno aggiungendo in queste ore. Parallelamente torna la Scuola Petra di Molino Quaglia con gli appuntamenti dedicati a pane, pizza e pasticceria, ogni giorni nell'area dedicata. Quindi ampio spazio all'assaggio del vino con il calendario dei wine tasting, a cominciare dal Garda Doc con degustazioni dedicate e abbinamenti cibo/vino, ma anche Gavi, Barbera, il territorio della Valpantena, i bianchi friulani e la spumantistica di Tenuta Stella, i vini del Rubicone di Tozzi, il pinot grigio di Santa Margherita che farà una speciale verticale senza tralasciare l'affondo sui Top Hundred e i Top dei Top. Il calendario completo con gli orari sul sito www.golosaria.it.

LE PREMIAZIONI

golosaria milano 2021 12 570

La Golosaria della ripartenza mette in vetrina i protagonisti del gusto italiani con una serie di premi speciali che saranno assegnati in più momenti nell'arco della tre giorni. Eccoli, suddivisi per giornate.

SABATO
A partire dalle ore 16.00 premiazione di:

Realtà della Colleganza offerto da Club di Papillon
Realtà sociali offerto da FattorMia

DOMENICA
A partire dalle ore 11.00 premiazione di:

I Top Hundred 2021 offerto da Banco BPM
Le Cantine Memorabili offerto da L'Emozione del Vino
La Sostenibilità in bottiglia offerto da Evolvere

A partire dalle 14.30 premiazione di:

Botteghe del formaggio offerto da Grana Padano
Le salumerie e le macellerie offerto da Tespi Mediagroup
Le pasticcerie offerto da Consorzio dell'Asti e del Moscato d'Asti
Le gelaterie offerto da Babbi
Le panetterie offerto da Petra
Le boutique del gusto offerto da Farchioni
Le gastronomie offerto da Riso di Nori
Le enoteche con ristoro offerto da Lamole di Lamole

LUNEDI
A partire dalle ore 10.30
IlGolosario Ristoranti premia i Migliori Ristoranti della Lombardia

A seguire assegnazione premi speciali a:

Trattorie offerto da Gratifico
Trattorie di lusso offerto da Pregis
Locali di charme offerto da Bricco dei Guazzi
Ristorazione d'hotellerie offerto da Frigo2000
Tavole family friendly offerto da Molecola
Ristoranti offerto da Tenuta Stella
Agriturismi offerto da Adesso
Pizzerie offerto da Mastri Birrai Umbri
Locali polifunzionali offerto da Toso
celebrazione della Corona Rossa Unica 2022 offerta da Lauretana

A partire dalle ore 14.00
IlGolosario Ristoranti premia i Migliori Ristoranti di Piemonte e Resto d'Italia

 

Riceviamo da Ufficio Stampa Comunica Edizioni e volentieri pubblichiamo

Share
comments

Eventi