Uva di Puglia IGP, la croccante

uva puglia580

Oltre a essere la regione più orientale d'Italia, la Puglia, con circa 800 chilometri di coste, è fra le prime quanto a lunghezza delle sue coste.

Al suo interno la Puglia è prevalentemente pianeggiante e collinare, senza evidenti contrasti tra un territorio e l'altro. Vi si contano otto sub regioni differenti, che vanno a formare la sua caratteristica forma a tacco, se l'Italia è uno stivale, e il promontorio del Gargano ne è lo sperone. 

È proprio in quest'ultimo che si concentrano le poche montagne pugliesi, insieme ai monti della Daunia: la Puglia è di fatto la regione italiana più pianeggiante. 

Nelle sue diffuse aree collinari, a un'altitudine non superiore ai 330 metri, si coltiva l'Uva di Puglia IGP, un frutto da tavola appartenente alle varietà Italia b., Regina b., Victoria b. (bianche), Michele Palieri n. (nera), Red Globe rs. (rossa). 

uva puglia igp580

Caratteristiche
Deve presentare le seguenti caratteristiche: grappoli interi che devono essere di peso non inferiore a 300 grammi; gli acini devono presentare una calibratura non inferiore a 21 mm per Victoria, a 15 mm per Regina, a 22 mm per Italia, Michele Palieri e Red globe (diametro equatoriale).

Il colore è giallo paglierino chiaro per le varietà Italia, Regina e Vittoria, di un nero vellutato intenso per le varietà Michele Palieri e di un rosato dorè per la varietà Red Globe.

Particolarmente zuccherina, ha un gusto dolce e un profumo spiccato, in special modo la varietà Italia. L'Uva di Puglia IGP è molto apprezzata anche per la croccantezza della polpa, che ne permette una migliore e più lunga conservazione. 

Se mantenute a 4-6°C e non oltre, le differenti varietà, bianca, nera e rossa, hanno uno shelf-life che generalmente si attesta intorno ai 13 giorni. 

uva puglia580c

Inoltre, a differenza di molte uve a oggi commercializzate, contiene i semi all'interno degli acini: anch'essi, come buccia e polpa, sono estremamente ricchi di sostanze antiossidanti e contribuiscono in modo rilevante alle proprietà benefiche del frutto. 

Per la dolcezza e il profumo intenso, in cucina l'Uva di Puglia IGP è molto ricercata e diventa ingrediente di svariate preparazioni culinarie, dai dolci ai primi piatti: crostate, budini, gelati ma anche antipasti, pasta e insalate. Dai suoi chicchi, si possono inoltre ottenere ottimi distillati.

Zona di produzione
L'Uva di Puglia IGP è coltivata in tutte le sue province in territori posti al di sotto dei 330 metri di altitudine.

Fasi della produzione
La forma di allevamento per la realizzazione di vigneti a uva da tavola è quella a pergola a tetto orizzontale, detto il "tendone". 

uva puglia580b

I nuovi vigneti devono essere realizzati su terreni ben drenati, permeabili e indenni da focolai di agenti dei marciumi e privi di vettori di virus nocivi alla vite utilizzando esclusivamente portinnesti certificati. 

La potatura secca andrà effettuata nel periodo compreso fra quello successivo alla caduta delle foglie e quello precedente il germogliamento: da dicembre a fine febbraio dell'anno successivo. 

Il periodo giusto per la raccolta dell'uva si ha quando il frutto ha i requisiti minimi qualitativi previsti dal disciplinare. Per la varietà Victoria dalla seconda decade di luglio; per la tipologia Michele Palieri dalla terza decade di luglio; per l'uva Italia, Regina e Red globe dalla terza decade di agosto. 

Cenni storici
La Puglia offre un ambiente particolarmente favorevole per la coltivazione dell'uva da tavola: per le condizioni pedo-climatiche e anche per la grande specializzazione degli agricoltori, portatori della tradizione e delle conoscenze di oltre due secoli; fattori che garantiscono costantemente l'elevata qualità del prodotto. 

puglia1

L'uva di Puglia ha conosciuto nel tempo un aumento progressivo nella produzione e soprattutto nell'esportazione.

Grazie alla sua maggiore conservabilità, veniva esportata al di fuori dei confini nazionali già alla fine del 1800, arrivando a commercializzare all'estero quote pari a oltre il 60% del totale nella seconda metà del 1900. 

Consorzio di tutela Uva di Puglia Igp
Viale A. Dipierro, 2/4 zona P.I.P.
70016, Noicàttaro (BA)
Tel: +39 080 4796032

Share
comments

Altri prodotti DOP IGP